fumo

l consumo di tabacco (tabagismo) rappresenta uno dei più grandi problemi di sanità pubblica a livello mondiale ed è uno dei maggiori fattori di rischio nello sviluppo di patologie neoplastiche, cardiovascolari e respiratorie. Secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) il fumo di tabacco rappresenta la seconda causa di morte nel mondo e la principale causa di morte evitabile. La scuola, la sanità, il mondo del lavoro, l’Istituto Oncologico Romagnolo (IOR) e la Lega…
Pubblicato in Notizie dal sito
In occasione della Giornata mondiale senza tabacco, che si celebra ogni anno il 31 maggio, il Servizio Dipendenze Patologiche di Forlì – Ambulatorio per la cura del tabagismo – ha promosso oggi l’iniziativa “Quattro passi per smettere di fumare”. Gli operatori dell’ équipe Tabagismo hanno allestito uno stand informativo nel cortile interno al Servizio e si sono resi disponibili, per tutta la mattinata, ad approfondire la tematica e promuovere l’iniziativa.L’attività proposta partiva con la provocazione…
Pubblicato in Notizie dal sito
Brutte notizie dal fronte della prevenzione dei tumori. In occasione della Giornata Mondiale Senza Tabacco 2021, in programma per lunedì 31 maggio, il Team di Prevenzione dell’Istituto Oncologico Romagnolo ​all'interno del progetto Service Learning dell'Università degli Studi di Bologna ha sottoposto ad un campione di 2340 studenti di 18 scuole secondarie di secondo grado del territorio un sondaggio per indagare se e quanto le misure restrittive legate al contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19 abbiano avuto…
Pubblicato in Notizie dal sito
Il fumo rappresenta uno dei principali fattori di rischio nell’insorgenza di numerose malattie cronico-degenerative, prevalentemente a carico dell’apparato respiratorio e cardiovascolare, ed è il maggiore fattore di rischio evitabile di morte precoce. In Romagna, stando ai dati rilevati dal sistema di sorveglianza nazionale “Passi” 2015–2018 (Progressi delle Aziende Sanitarie per la salute in Italia) i fumatori rappresentano il 27% degli adulti (18-69enni) pari a una stima di circa 201 mila persone. La prevalenza di fumatori…
Pubblicato in Notizie dal sito
"Volersi bene...volersi meglio". Questo il titolo del progetto regionale per la prevenzione della ricaduta dal fumo avviato a Rimini dall’UnitàOperativa Dipendenze Patologiche diretta dal dottor Edo Polidori, in collaborazione con l’Istituto Oncologico Romagnolo IOR e la Lega Italiana contro i tumori-Rimini LILT. Il progetto si articola in incontri di Gruppo, la cui partecipazione è gratuita. E’ rivolto a ex fumatori, ovvero persone astinenti stabilmente dal fumo, fumatori che sperimentano un'astensione dal fumo non ancora costante,…
Pubblicato in Notizie dal sito
Mercoledì, 30 Maggio 2018 11:46

31 maggio, Giornata Mondiale Senza Tabacco

Il fumo rappresenta uno dei principali fattori di rischio nell’insorgenza di numerose malattie cronico-degenerative, prevalentemente a carico dell’apparato respiratorio e cardiovascolare, ed è il maggiore fattore di rischio evitabile di morte precoce. In Romagna, stando ai dati rilevati dal sistema di sorveglianza nazionale “Passi” 2014 – 2017 (Progressi delle Aziende Sanitarie per la salute in Italia) i fumatori rappresentano il 28% degli adulti (18-69enni) pari a una stima di circa 210 mila persone. La prevalenza…
Pubblicato in Notizie dal sito
Riprendono dopo la pausa estiva i corsi gratuiti per smettere di fumare “Liberati dal fumo” promossi dall’Azienda USL con il supporto dell’ASP dell’Unione dei Comune di Cesena Valle Savio. Sono aperte le iscrizioni per partecipare al corso che si terrà dal 5 al 30 ottobre, il lunedì e il giovedì, dalle ore 18 alle 19.30, presso la sede dell’Unità Operativa SerT di Cesena  (via Brunelli 540). Il corso, gratuito, comprende il colloquio/visita medica presso il…
Pubblicato in Notizie dal sito
E’ considerato uno dei maggiori fattori di rischio nello sviluppo di malattie neoplastiche, cardiovascolari e respiratorie. Parliamo del fumo, un problema che colpisce il 27% dei cesenati. L’abitudine alla sigaretta evidenzia tassi più alti di fumatori nella classe di età 35-49 anni, negli uomini, e nelle persone con livello di istruzione più basso. Liberarsi definitivamente della dipendenza da tabacco è possibile e non è mai troppo tardi. Smettere di fumare è importante in quanto la…
Pubblicato in Notizie dal sito