Skip to main content

Il dott. Paolo Di Bartolo, direttore del Servizio di Diabetologia di Ravenna, oggi a Medicina 33 su Rai 2

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(3 Voti)

Il dott. Di Bartolo, direttore del Servizio di Diabetologia di Ravenna, intervistato dalla trasmissione "Medicina 33", fa il punto sui nuovi farmaci per il trattamento del diabete di tipo 2 e sulle nuove modalità di prescrizione.

“Una buona notizia per tutte le persone con diabete di Tipo 2, per i loro familiari.

La Nota 100 AIFA pubblicata da poche settimane estende alla Medicina Generale la possibilità di prescrivere in regime di rimborsabilità tre classi di farmaci anti-diabete caratterizzate da importanti vantaggi clinici. Si tratta di terapie dall’uso ormai consolidato, la prescrivibilità delle quali anche da parte dei medici di famiglia avvicina ulteriormente le persone con diabete alle cure e all’assistenza: un indirizzo – quello della crescente prossimità – ampiamente condiviso ed ancor più necessario al tempo della pandemia. Sulla base di evidenze solide ed ormai incontrovertibili, la Nota 100 estende e rende più facile l’utilizzo degli inibitori del SGLT2, degli agonisti recettoriali del GLP1 e degli inibitori del DPP4 nei pazienti adulti con diabete mellito Tipo 2. Questi farmaci hanno tutti un eccellente profilo di sicurezza e tollerabilità, nonché di efficacia sul miglioramento del controllo metabolico. Inoltre, in particolare gli inibitori del SGLT2 e gli agonisti recettoriali del GLP1, risultano efficaci nel ridurre il rischio cardiovascolare ed il rischio di scompenso cardiaco, oltre a favorire un rallentamento della progressione del danno renale”

Ultima modifica il Martedì, 22 Febbraio 2022 15:44 Modificato da:
a cura della

Cerca notizia

Archivio