Skip to main content

Gli studenti del Liceo Scientifico di Forlì in visita all’Ospedale “Morgagni – Pierantoni” di Forlì. Visita alla sala operatoria con il robot, al sistema automatizzato per il farmaco in monodose ed ai laboratori di Medicina.

Vota questo articolo
(1 Vota)
Gli studenti del Liceo Scientifico di Forlì in visita all’Ospedale “Morgagni – Pierantoni” di Forlì. Visita alla sala operatoria con il robot, al sistema automatizzato per il farmaco in monodose ed ai laboratori di Medicina. Gli studenti del Liceo Scientifico di Forlì in visita all’Ospedale “Morgagni – Pierantoni” di Forlì. Visita alla sala operatoria con il robot, al sistema automatizzato per il farmaco in monodose ed ai laboratori di Medicina.

Lunedì 28 marzo un gruppo di studenti selezionati frequentanti il quarto anno ad indirizzo biomedico "Biologia con curvatura biomedica," del Liceo Scientifico F. P. di Calboli di Forlì, diretto dalla Preside prof. Susi Olivetti, si sono recati presso l’ospedale “Morgagni Pierantoni” per una giornata nell’ambito dell’alternanza scuola – lavoro.

I ragazzi, accompagnati dalla prof.ssa Nadia Lundi, sono stati coinvolti in due tipologie di attività. Prima il prof Giorgio Ercolani, Professore Ordinario di Chirurgia Generale presso l’Università degli Studi di Bologna (Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche-DIMEC) li ha fatti accedere alla sala operatoria ed ha illustrato le attività svolte con il robot chirurgico “Da Vinci”, operativo all’ospedale di Forlì. Successivamente, gli studenti si sono cimentati in un’ esercitazione pratica sui punti di sutura. Dalla sala operatoria gli studenti sono passati alla farmacia ospedaliera, che dispone di un innovativo sistema automatizzato che permette di gestire e di distribuire i farmaci monodose.

Infine il gruppo dei ragazzi è stato accolto dalla Prof.ssa Irene Faenza, Professore ordinario di Anatomia Umana del Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie, nei laboratori didattici del Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia , sede Forlì, dell’Università degli Studi di Bologna. Qui hanno potuto esercitarsi a osservare al microscopio dei preparati anatomici del corpo umano ed hanno potuto utilizzare il tavolo anatomico digitale Anatomage table, un sistema touch screen che si presenta come un lettino operatorio.

L’esperienza verrà ripetuta l’8 aprile con gli studenti del quinto anno dello stesso liceo.

 

 

 

 

 

 

Cerca notizia

Archivio