images/headers/striscia_sfondo_A4.jpg
Stampa questa pagina

Associazione 'Chi Burdel' dona un defibrillatore al Punto di Primo Intervento dell’Ospedale di Cesenatico

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(6 Voti)
Associazione 'Chi Burdel' dona un defibrillatore al Punto di Primo Intervento dell’Ospedale di Cesenatico Associazione 'Chi Burdel' dona un defibrillatore al Punto di Primo Intervento dell’Ospedale di Cesenatico

Donato un nuovo dispostivo medico, un defibrillatore Bifasico di ultima generazione,  completo di accessori tester , dall'associazione  di " Chi Burde'l APS" , al punto di Primo intervento dell’ospedale  G Marconi di Cesenatico.

La consegna è avvenuta presso  l’Ospedale, presenti il responsabile del PPI dott. Gian Paolo Valtancoli Direttore e la dr.ssa Raffaella Francesconi, direttrice della Struttura Complessa  UOC Cesena PS Medicina d d'urgenza, la dr.ssa Marisa Bagnoli per la direzione medica ospedaliera, dr. Gian Paolo Valtancoli e la coordinatrice  infermieristica  Elisa Ceredi, Che hanno accolto il presidente  dell’ associazione  Giuseppe Angelini  e il Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli .

“Anche a nome della Direzione medica e degli operatori sanitari, desidero ringraziare l'associazione- ha dichiarato  La Dott.ssa Francesconi - per la sensibilità e l’attenzione  dimostrata verso l’Azienda della Romagna  e in particolare verso il PPI di Cesenatico; il dispositivo donato va ad integrare  la dotazione gia esistente ed e' in linea con quanto già presente al PS di Cesena, a garanzia del mantenimento delle competenze adeguate tra gli operatori che lavorano tra i due ambiti”.

Un ringraziamento all’Associazione Chi burdel giunge anche dalla Direzione dell’Azienda USL della Romagna, per la sensibilità dimostrata  dall’Associazione Chi burdel, da sempre impegnata a sostegno  delle strutture sanitarie aziendali.