Skip to main content

Mille in euro in dono alla Pediatria di Cesena grazie alla cena solidale promossa da Avis Gambettola e dal volontario Francesco Biondi

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(1 Vota)
Mille in euro in dono alla Pediatria di Cesena grazie alla cena solidale promossa da Avis Gambettola e dal volontario Francesco Biondi Mille in euro in dono alla Pediatria di Cesena grazie alla cena solidale promossa da Avis Gambettola e dal volontario Francesco Biondi

Francesco Biondi, cittadino da sempre impegnato nel mondo del volontariato, in Auser e nella Protezione civile, ha stretto un sodalizio con Avis Comunale di Gambettola, finalizzato ad una iniziativa benefica, che attraverso la organizzazione di una serata danzante presso il Centro Sociale Ravaldini, ha portato ad una raccolta fondi pari a 1000 euro, da destinare al reparto pediatrico dell’Ospedale Maurizio Bufalini di Cesena.

“Sono molto soddisfatto - ha affermato Francesco Biondi, perché da due anni aspettavo di poter organizzare questa iniziativa che purtroppo avevo dovuto rinviare a causa della pandemia. Sono grato ad Avis Gambettola e a tutti coloro che mi hanno sostenuto, rendendo possibile il risultato di oggi a favore dei bambini ricoverati. Per questo sostegno vorrei citarli tutti.”

Il risultato è stato reso possibile, infatti, grazie alla partecipazione di numerosi sponsor, tra i quali la Farmacia Pascucci, main sponsor, Scuola di ballo Settecrociari, Supermercato Eccomi, Gelateria Copacabana, Gommista B&B di Buda William, Martina Grill, Ferramenta Moreno, Ferramenta De Gag Floricoltura Calisese, Pizzeria note di gusto, Antonelli Fabio frutta, Orogel, Magnani Lorena Fiori, la piadina de Bosch, 80 Voglia di Piada, Bar Giambellino, Zoovet.

La donazione, consegnata oggi dal Presidente di Avis Gambettola Massimo Console insieme a Francesco Biondi, alla Dott.ssa Elisabetta Montesi, Responsabile Fundraising e promotrice del progetto “Pediatria a misura di bambino” e alla Coordinatrice infermieristica del reparto di pediatria, Alice Rasi, servirà all’acquisto di una incubatrice con lampada integrata per la fototerapia per i piccoli neonati della Terapia intensiva neonatale.

“Voglio ringraziare a nome dell’Azienda sanitaria della Romagna e anche personalmente – ha affermato il dott. Marcello Stella, direttore dell’UO Pediatria e Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica - i promotori insieme a tutte le persone che hanno aderito alla raccolta fondi. La generosità è contagiosa ed è anche grazie alla gioia di donare che trasmettono le persone, che possiamo continuare a lavorare per garantire una qualità dell’assistenza e delle cure”.

Ultima modifica il Lunedì, 25 Luglio 2022 09:43 Modificato da:
a cura della

Cerca notizia

Archivio