Skip to main content

La Farmacia dell’Ospedale Vecchio a Lugo di Romagna

Le Collezioni della Sanità romagnola

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(22 Voti)
La Farmacia dell’Ospedale Vecchio a Lugo di Romagna La Farmacia dell’Ospedale Vecchio a Lugo di Romagna

Probabilmente solo chi abita a Lugo di Romagna si ricorda la bella farmacia dell’Ospedale vecchio ancora attiva. Erano gli anni ottanta del secolo scorso.

E’ probabile che la farmacia sia stata fondata nel 1200 assieme all’Ospitale intitolato a Santa Maria del Limite o dell’Umido sebbene le prime fonti d’archivio, riguardo all’acquisto di una fornitura di vasi da farmacia, risalgano al 1693.

Lo Spedale disponeva di un locale, gestito direttamente dalla confraternita dell’Ospedale, dove uno Speziale e un Servente lavoravano alla preparazione di tutto quello che i Medici prescrivevano.

L’ambiente si suddivideva in una parte anteriore, destinata alla vendita al pubblico e caratterizzato dal banco di vendita, e una parte posteriore riservata al laboratorio.

La farmacia serviva di fatto ai bisogni degli Infermi dello Spedale e ai poveri di Lugo che, poiché tali, avevano diritto di ricevere medicinali, a titolo gratuito, dietro presentazione di una ricetta medica sottoscritta dalla Municipalità di Lugo o dai suoi delegati.

Curiosità:

la farmacia è stata uno dei set della Docufiction "Sua Maestà Anatomica Morgagni Oggi" La farmacia rientra nel “Museo diffuso dell’Ausl della Romagna” ed è visitabile su prenotazione all’indirizzo email: patrimoniostoricoeartistico@auslromagna.it

Bibliografia:

Sonia Muzzarelli, “la Cura Attraverso l’Arte: piccole guide di storia e opere del patrimonio artistico della Romagna”, Ausl della Romagna, centro stampa di Cesena, dicembre 2020- patrimoniostoricoeartistico@auslromagna.it

 

Ultima modifica il Lunedì, 19 Dicembre 2022 14:36 Modificato da:
a cura della

Cerca notizia

Archivio