Venerdì, 26 Maggio 2017 12:45

Domenica è la Giornata Nazionale del Sollievo

Vota questo articolo
(0 Voti)

Domenica 28 maggio ricorre la Giornata Nazionale del Sollievo, promossa dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti. Anche l’AUSL della Romagna aderisce con una serie di iniziative finalizzate a sensibilizzare la cittadinanza, ma anche gli stessi operatori sanitari, rispetto al contrasto del dolore inutile nel corso delle pratiche mediche, in ospedale e sul territorio, ed estendere la consapevolezza che il sollievo non è solo desiderabile ma anche possibile.

Per valutare come l’esperienza del dolore venga vissuta e percepita dalle persone ricoverate, nell’ambito dell’indagine conoscitiva promossa a livello nazionale dall’Osservatorio sull’accesso del cittadino alle terapie del dolore e alle cure palliative, anche quest’anno, ai pazienti ricoverati negli ospedali e negli hospice della Romagna è stato distribuito in questi giorni un breve questionario anonimo sulla percezione del dolore. L’iniziativa ha coinvolto gli operatori sanitari, i Comitati Ospedale Territorio Senza Dolore, le Direzione Sanitarie dei presidi ospedalieri e le Associazioni di volontariato.

Nel fine settimana, medici ed operatori sanitari distribuiranno materiale informativo e forniranno informazioni sul tema del sollievo dal dolore e sulla Legge 38 del 15 marzo 2010 che nel garantire il diritto di accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, ha reso obbligatoria la misurazione del dolore e la sua registrazione in cartella clinica, alla pari di ogni altro dato di interesse sanitario. Gli appuntamenti sono: sabato 27 e domenica 28 maggio negli ingressi o negli atri degli Ospedale di Rimini, Riccione, Santarcangelo, Cattolica e Novafeltria; domenica 28 maggio nell’atrio dell’Ospedale di Cesena e all’Hospice di Savignano sul Rubicone; fino a domenica 28 maggio nelle principali strutture sanitarie aziendali del forlivese; domenica 28 maggio, alle ore 15,45 nella Biblioteca “Enrico Liverani” dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, nell’ambito della rassegna “RiANIMAzione letteraria di Poesia intensiva”.

Letto 394 volte

Archivio