Martedì, 12 Settembre 2017 15:25

Incontro pubblico “La Casa della Salute per guadagnare salute”, il 13 settembre a Sant’Alberto (RA)

Vota questo articolo
(0 Voti)
Casa della Salute di Sant'Alberto Casa della Salute di Sant'Alberto

Aiutaci ad aiutarti a stare meglio: al via alla Casa della Salute di Sant’Alberto un percorso partecipato per guadagnare salute nella comunità.

Mercoledì 13 settembre, alle ore 20,30 si tiene a Sant’Alberto (RA), presso la Sala del Consiglio Sede Comunale Decentrata di Via Cavedone n. 37, un incontro pubblico per parlare di come la comunità può agire insieme agli operatori sanitari per il miglioramento della salute di tutti. L’intento è quello di estendere, calandole nella realtà territoriale, esperienze che si sono avviate positivamente in Comuni vicini: verrà insomma proposto  un percorso di comunità per promuovere la salute. Le malattie croniche costituiscono oggi, infatti, il peso maggiore per la comunità, ma molti studi indicano che esiste un grande potenziale di miglioramento della salute individuale e collettiva attuando azioni sugli stili di vita, che conducano all’acquisizione di competenze da parte della popolazione. La scelta è  quella di realizzare una progettazione partecipata con la comunità per azioni di promozione della salute, valorizzando le Case della Salute, nuova articolazione territoriale delle Cure primarie, come contesto vocato anche alla promozione della salute. Titolo del percorso è infatti ‘La Casa della Salute per guadagnare salute’ e si innesta nella strategia complessiva “Guadagnare salute” che promuove progetti e azioni per migliorare la salute della comunità, con focus particolare su alimentazione, attività fisica, fumo e alcol.

Introdurrà la serata il presidente del Consiglio Territoriale Massimiliano Venturi, cui seguiranno gli interventi della dottoressa Roberta Mazzoni, direttrice del Distretto di Ravenna, del dottor Giuliano Silvi (Servizio Epidemiologia e comunicazione), della dottoressa Cosetta Ricci (Dipartimento Sanità Pubblica), lasciando poi spazio al dibattito ed agli interventi dal pubblico, sotto la conduzione delle dottoresse Giulia Silvestrini e Cosetta Ricci.

L’incontro è rivolto a tutti cittadini e in particolare alle associazioni, in quanto componenti attive e partecipi della comunità, e la massima partecipazione è auspicata.

Letto 163 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Settembre 2017 15:25

Archivio