Ausl Cultura e Università di Bologna: gli studenti e i docenti della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale all'Unità Operativa di Anatomia Patologica di Forlì

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

L'obiettivo  è sviluppare filoni di ricerca, già avviati da Ausl Romagna Cultura con l'Università degli Studi di Bologna, nel settore medico e antropologico

Nell'ambito della convenzione tra Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università di Bologna-Campus di Ravenna e Ausl Romagna Cultura, si sono incontrati ieri (lunedì 18.12.2017), presso l'Unità Operativa di Anatomia Patologica dell'Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, il dott. Luca Saragoni e studenti e docenti della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell'Università di Bologna.

Erano presenti all'incontro, per l'Università di Bologna,la dottoressa Maria Carla Mazzotti e il dottore di ricerca Alberto Amadasi  della Scuola di Specializzazione di Medicina Legale (Università di Bologna) , la prof.ssa Maria Grazia Bridelli, ricercatore in Fisica Applicata  a Beni Culturali, Ambientali, Biologia e Medicina (Università di Parma). Ha coordinato  l'incontro il dott. Mirko Traversari del laboratorio di Antropologia e DNA antico del Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università di Bologna.

"L'incontro aveva come scopo lo studio dei tessuti mummificati - spiega il dottorTraversari -   L'obiettivo è sviluppare filoni di ricerca, già avviati con l'Università degli Studi di Bologna nel settore medico e antropologico."

Letto 783 volte Ultima modifica il Martedì, 19 Dicembre 2017 09:12
a cura della

Archivio

Mi piace