Presepe vivente e la "foto per la vita" vincente, all'Hospice di Rimini

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
La foto che ha vinto il concorso La foto che ha vinto il concorso

Ormai è una bella tradizione della fine delle Festività Natalizie. Si tratta del doppio evento che si è svolto ieri, domenica 7 gennaio, presso il reparto  di Terapia antalgica e Cure palliative - Hospice dell’Ospedale “Infermi” di Rimini.

Alle ore 15 si è aperto il presepe vivente, organizzato come ogni anno dalla Parrocchia di Santa Maria Maddalena delle Celle di Rimini. I figuranti si sono suddivisi nei vari ambienti del Padiglione Ovidio dell’Ospedale, appositamente allestiti dai volontari, e hanno cantato, portando momenti di serenità ai degenti e ai loro famigliari nella giornata festiva.

Improntata all’accoglienza anche la seconda iniziativa. Da quattro anni a questa parte, infatti, il  reparto, diretto dal dottor Davide Tassinari, in collaborazione con la psicologa Martina Di Matteo, organizza il concorso fotografico "La vita in una foto", aperto a tutti i dipendenti dell’Azienda USL della Romagna e dell'Irccs “Irst” di Meldola. Alla fine, con tutte le foto pervenute, viene realizzato un calendario che viene distribuito, gratuitamente, ai pazienti e utilizzato all’interno dei reparti ospedalieri (l’iniziativa è a costo zero per l’Azienda).

All’edizione di quest’anno hanno partecipato 20 persone (Valentina Bonazzoli, Alessia Filograna, Milena Volanti, Maria Pandolfi, Matteo Ridolfi, Marina Magni, Marino Masi, Fabio Bruscoli, Susi Moroncini, Pamela Bagli, Laura Bernabè, Alex Mami, Graziella Succi, Andrea Marzaloni, Carmen Rossi, Denis Masotti, Giancarla Giacomoni, Carmela Fucci, Elena Urbinati, Alessia Balacchi).

Prima Classificata è stata la fotografia dal titolo "I'm a present, i'ma future" di Valentina Bonazzoli.

Letto 767 volte Ultima modifica il Martedì, 09 Gennaio 2018 11:55
a cura della

Archivio

Mi piace