Successo strepitoso, venerdì 6 aprile, a Forlì per il concerto benefico dei D2B. Donato un defibrillatore al campus universitario di Forlì (le foto)

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Successo di pubblico strepitoso, venerdì 6 Aprile, all’X Ray di Forlì, per il concerto benefico dei Doors to Balloon.

Musica, medicina e solidarietà hanno attirato centinaia di persone ad ascoltare questo gruppo di cardiologi musicisti ,capitanati dal dottor Fabio Tarantino, responsabile della Unità di Emodinamica di Forlì- Cesena.

C:\DOCUME~1\G1E78~1.GRI\IMPOST~1\Temp\msohtml1\01\clip_image001.gif

Lo spettacolo di musica live con i D2B,  che si esibiscono in spettacoli i cui proventi sono sempre finalizzati a progetti benefici, questa volta aveva come obiettivo la raccolta fondi per l’ acquisto di un defibrillatore semiautomatico da donare all'attivissimo gruppo Viva di Forlì per la rianimazione cardiopolmonare . Il defibrillatore è  stato consegnato, durante la serata direttamente nelle mani del prof. San Vicente Felix, presidente del Campus Universitario di Forlì, che ha ringraziato la band e i volontari per la generosa iniziativa.

A sostenere l'evento anche il Centro studi aziendale “Giovanni Donati” per il volontariato e la solidarietà, composto da medici e infermieri che, da qualche anno, hanno costituito anche l'associazione Salute e Solidarietà,rivolta e dedicata a tutti coloro, italiani e stranieri, che si trovino , temporaneamente o permanentemente, non in grado di essere assistiti dal Servizio Sanitario.

Ad applaudire la bravissima band di cardiologi, sostenuta per l'evento anche da un settore "fiati", cspitanato dal chirurgo forlivese Dario Bettini, anche il consigliere regionale Paolo Zoffoli, la direttrice del Servizio Infermieristico e Tecnico dell'Ausl Romagna, dottoressa Silvia Mambelli  e, per la Direzione Sanitaria, la dottoressa Elena Vetri.

C:\DOCUME~1\G1E78~1.GRI\IMPOST~1\Temp\msohtml1\01\clip_image001.gif

Che cos’è Viva.

Il progetto Viva si impegna, da anni, anche nel territorio forlivese, a diffondere e insegnare il massaggio cardiopolmonare su vasta scala a persone di tutte le età, in scuole, palestre e polisportive, organizzando incontri e partecipando ad eventi. La task force forlivese di Viva, coordinata da Sandra Nocciolini e Debora Bombardi, è composta da volontari medici e infermieri di IRC, Rianimazione, Pronto Soccorso, Medicina d’Urgenza, 118, Cardiologia di Forlì.

I D2B (Doors to Balloon) sono un gruppo di medici emiliano-romagnoli, con la passione della musica, composto dal dottor Fabio Tarantino, responsabile della Uo di Emodinamica di Forlì-Cesena (Guitars), Andrea Santarelli (Voice & Guitar), Carlo Tumscitz (Bass), Paolo Galli (Drums), Alberto Benassi (Keyboards), Raffaele Sabatini (piano). L’associazione Heart and Music for Life nasce nel 2010, e può essere considerata una naturale evoluzione del progetto D2B. La finalità è quella di impiegare le risorse e i proventi dell’attività musicale del gruppo in progetti sociali e di beneficenza. Al suo settimo anno di attività, H&M4L ha già realizzato numerosi progetti, tra cui la donazione di apparecchiature elettromedicali e di un’incubatrice all’Ospedale di Ifakara in Tanzania, la donazione di due lavagne LIM al Polo Scolastico di Medolla, cittadina gravemente colpita dal terremoto del 2012, e di un laboratorio di scienze per la scuola di Arquata del Tronto, gravemente danneggiata dal terremoto nelle Marche del 2016.

Letto 557 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Aprile 2018 10:52
a cura della

Archivio

Mi piace