Le letture a voce alta in ospedale (le foto)

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Secondo appuntamento del 2018, oggi (17/04/2018),  per le letture a voce alta in ospedale degli studenti della scuola primaria "D.Peroni" di Vecchiazzano, in collaborazione con Ausl Romagna Cultura 
Tanti spettatori , come sempre,anche per questo incontro 
 
"Questo progetto, nato lo scorso anno scolastico - spiega la maestra Lara Verni - grazie alla collaborazione con l'Ausl Romagna Cultura, mette proprio
al centro i bambini e la lettura. La scuola che lo promuove è la primaria “D. Peroni” di Vecchiazzano, facente parte dell’Istituto Comprensivo n.7 di
Forlì.  La lettura è da tempo riconosciuta come il modo migliore per avvicinare i bambini ai libri e farne, da grandi, dei lettori, la lettura ad alta voce può rivelarsi un valido strumento anche per conquistare ai libri i non lettori o per incoraggiare i lettori deboli. In particolare, la lettura ad alta voce promuove la lettura attraverso la lettura, dando voce ai libri e alle storie che raccontano, facilita la relazione con i libri perché trasmette la passione per la lettura, anteponendola alla “fatica” del leggere, permette di condividere l’emozione di un libro e di svelare l’incanto custodito tra le sue pagine, fa emergere il valore sonoro della parola e il suo potere di evocare sensazioni, immagini, affetti ed emozioni nell’animo dell’ascoltatore, insegna che leggere è una magia ripetibile perché si compie a partire da uno strumento, il libro, accessibile a tutti.
Naturalmente è importante che chi legge sappia farlo, senza eccessiva enfasi ma con calore, entusiasmo e passione. Non si tratta di “recitare” un testo, ma di leggerlo in modo espressivo, appassionato e coinvolgente e di essere in grado di stabilire un contatto con chi ascolta."Ed ecco i nomi dei piccoli lettori della scuola Peroni di Vecchiazzano che si soni alternati in ospedale : Arianna Petrini, Nicola
Panzavolta, Bianca Nunziatini, Alice Laghi, Sebastiano Trocchia, Hamza El Kabch, Anna Alessandrini, Klarisa Cani e Filippo Montanari.“
Letto 272 volte Ultima modifica il Mercoledì, 18 Aprile 2018 08:19
a cura della

Archivio

Mi piace