L’Associazione di Quartiere Vecchiazzano - Massa - Ladino dona una nuova attrezzatura per la rianimazione neonatale di Forlì

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Anche quest’anno gli amici dell’Associazione di Quartiere Vecchiazzano-Massa-Ladino sono stati generosamente vicini, destinando quanto raccolto con le loro attività benefiche alla Pediatria dell’ospedale di Forlì. La donazione ha consentito di acquistare un’attrezzatura, del valore di 2000 euro circa, indispensabile per i corsi di formazione in rianimazione neonatale, che servono per acquisire e mantenere le necessarie competenze di medici, infermieri e ostetriche che assistono i neonati in sala parto.

Si tratta di un manichino professionale che ha caratteristiche e dimensioni di un neonato reale e sul quale vengono insegnati e simulati tutti gli interventi necessari per operare con tempestività e sicurezza al momento della nascita. “Un regalo prezioso, quindi - afferma il dott. Valletta - che accogliamo con gratitudine, perché ci consente di continuare ad assicurare la migliore assistenza ai nuovi nati del nostro Ospedale”.

La consegna da parte di una delegazione del Consiglio dell’Associazione dell’anno 2017, è avvenuta questa mattina, presso la UO di Pediatria dell’ospedale Morgagni - Pierantoni, in presenza del Dott. Enrico Valletta Direttore dell’UO Pediatria, della coordinatrice infermieristica Tiziana Mambelli e di Elisabetta Montesi, Responsabile di fundraising dell’azienda Usl..

Un ringraziamento particolare va da parte dell’Azienda Usl della Romagna a questa Associazione di quartieri e ai cittadini che hanno contribuito con costante impegno, a sostenere le attività assistenziali della pediatria del nosocomio forlivese.

Letto 279 volte Ultima modifica il Venerdì, 08 Giugno 2018 10:55
a cura della

Archivio

Mi piace