NUOVO PERCORSO REGIONALE CELIACHIA: COSA CAMBIA PER GLI UTENTI IN AUSL ROMAGNA DAL1 LUGLIO 2019

Vota questo articolo
(2 Voti)

 A partire dal primo  luglio 2019, in Emilia-Romagna per i cittadini affetti da celiachia sarà più semplice ’fare la spesa’: da quella data, infatti, la Regione renderà operativo il nuovo percorso di approvvigionamento dei prodotti privi di glutine a carico del Servizio sanitario regionale, sostituendo l’attuale modalità di erogazione dei buoni cartacei con un corrispondente valore mensile (dai 56 ai 124 euro, a seconda del sesso e dell’età) in formato elettronico.

Una semplificazione significativa, pensata per facilitare il più possibile le modalità di approvvigionamento dei prodotti da parte degli assistiti, che in questo modo non dovranno più ricevere , ma potranno fare tutto per via informatica; un risparmio di tempo per le persone, ma anche di denaro per la pubblica amministrazione.  

In Romagna gli affetti da celiachia sono circa 4300 e, proprio in questi giorni, stanno ricevendo, al proprio indirizzo  la lettera dell'Assessore regionale che spiega il nuovo percorso ed invita all'apertura del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE).

Dal primo luglio quindi, per rifornirsi degli alimenti senza glutine, basterà andare in qualsiasi farmacia o negozio convenzionato sul territorio regionale, portando con sé la tessera sanitaria TEAM/CNS (Carta nazionale dei servizi) e lo specifico codice PIN celiachia: si potrà spendere il credito mensile in misura graduale, in base alle proprie esigenze.

 

Con il Fascicolo sanitario elettronico la procedura è più facile

Se il cittadino, come dicevamo sopra, ha già attivato - o attiverà - il Fascicolo sanitario elettronico (Fse), la nuova modalità di gestione del credito mensile per l’approvvigionamento dei prodotti senza glutine risulterà molto facilitata: potrà, infatti, visualizzare il credito disponibile aggiornato all’ultima transazione compiuta, vedere in tempo reale lo storico delle spese effettuate, ricevere e visualizzare il codice PIN celiachia senza dover attendere la comunicazione da parte dall’Azienda sanitaria e, all’occorrenza, crearne uno nuovo. L’attivazione del Fascicolo consentirà inoltre di usufruire di ulteriori, e utili, servizi sanitari, come ad esempio prenotare, modificare e disdire un appuntamento per esami e visite specialistiche, pagare i ticket, cambiare il medico di famiglia, consultare il proprio libretto sanitario.

Come funziona il nuovo sistema

 Il cittadino potrà visualizzare sul sito internet  della Regione l’elenco di tutti i punti vendita convenzionati. Le farmacie sono già autorizzate a erogare gli alimenti senza glutine a carico del Servizio sanitario regionale, pertanto non risultano inserite in quest’elenco.Il credito mensile verrà caricato automaticamente nel sistema regionale il primo giorno di ogni mese e l’eventuale importo residuo si annullerà entro il primo giorno del mese successivo. Il cittadino potrà dunque recarsi nelle farmacie o in uno dei punti vendita indicati nell’elenco, con sede in Emilia-Romagna. A carico del Servizio sanitario regionale, potrà rifornirsi dei prodotti contenuti nel nuovo Registro nazionale, indicati all’indirizzo http://www.salute.gov.it/portale/temi/documenti/integratori/Reg_naz_sezione_alimenti_senza_glutine_per_prodotto.pdf. Alla cassa il cittadino dovrà presentare la tessera sanitaria e digitare il codice PIN celiachia nell’apposito lettore della tessera sanitaria; il sistema autorizzerà la fornitura in base al credito residuo disponibile nel mese e la transazione si concluderà con il rilascio di uno scontrino che conterrà l’informazione sul credito residuo. Tutto il percorso garantirà il rispetto della privacy.

Nel caso in cui il cittadino non avesse ancora attivato il Fascicolo sanitario elettronico, potrà farlo seguendo le istruzioni presenti all’indirizzo internet https://support.fascicolo-sanitario.it/guida/accedi-al-tuo-fse/crea-le-tue-credenziali. A partire dal 1^ giugno 2019, potrà individuare il proprio codice PIN celiachia accedendo al "PROFILO" del Fascicolo, sezione "Celiachia".

 

In particolare, in Romagna:

  • I pazienti che hanno già attivato il FSE,  potranno scaricare il proprio PIN dal 01/06/19 e  utilizzarlo, a partire dal 1 luglio, con la loro tessera TEAM/CNS presso tutte le farmacie e negozi/supermercati convenzionati della Regione.
  • Ai pazienti che non hanno attivato il FSE,  l' U.O. Home Care e Tecnologie Domiciliari dell'Ausl Romagna invierà il PIN tramite lettera nel corso del mese di giugno, per utilizzarlo poi, a partire dal primo luglio, con la  tessera TEAM presso tutte le farmacie e negozi/supermercati convenzionati della Regione.
 

 

Letto 1203 volte Ultima modifica il Martedì, 30 Luglio 2019 09:24
a cura della

Cerca notizia

Archivio

Mi piace