Docenti stranieri e "curriculum internazionale" per gli studenti del Corso di Laurea per Tecnici di Radiologia con sede a Rimini

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
Il gruppo di Visting Professor col professor Santucci e il dottor Cavagna Il gruppo di Visting Professor col professor Santucci e il dottor Cavagna

Docenti internazionali per il Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia dell'Ausl Romagna, con sede a Rimini. Una delegazione di sei visiting professors, tecnici di radiologia, provenienti dal "FH Campus" di Vienna, sono infatti stati ospitati nei giorni scorsi dal Direttore del Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia di Rimini Gioele Santucci, e dal  Direttore della Unità operativa di Radiologia dell'Ospedale "Infermi" di Rimini Enrico Cavagna. Lo scopo della visita era apprendere le strategie didattiche di insegnamento di "Clinical reasoning/PBL" e di condividere le tecniche di acquisizione delle indagini radiologiche in emergenza. Ma le "esperienze" straniere del Corso di laurea non si fermano qui. Nello scorso anno accademico ha infatti ricevuto 15 studenti stranieri e 4 Visiting Professors provenienti dalle maggiori Università Europee. Ognuno ha condotto 8 ore di lezione in lingua inglese su approfondimenti tematici come ad esempio "Protocolli di studio ecografico della spalla", "RM cardiaca e prostatica", nuovi sintesi di radiofarmaci per la medicina nucleare.

Il Corso di laurea in "Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia" di Rimini è nato nel 2005 e ad oggi ha visto laureati 166 tecnici di radiologia che nel 90 per cento dei casi lavorano nell'Azienda USL della Romagna. E' l'unico corso italiano inserito nell'Erasmys Radiography Group fondato in seno all'Unione Europea da 22 tra le maggiori università europee che si occupano della formazione dei tecnici di radiologia medica. Negli ultimi cinque anni ha ospitato più di 50 studenti provenienti dal Portogallo Belgio Norvegia Finlandia Regno Unito e Svezia per un periodo minimo di tre mesi di tirocinio.  In questo periodo di tempo gli studenti hanno altresì seguito corsi teorici quali quello di lingua italiana e corsi di risonanza magnetica avanzata e di strategie di comunicazione e supporto al paziente. Le lezioni sono state tenute in lingua inglese dal direttore del Corso di laurea dottor Santucci. Il corso di laurea promuove l'internazionalizzazione già dal primo e secondo anno di corso accompagnando gli studenti al congresso europeo di radiologia che ogni anno si tiene a Vienna e nel quale gli studenti trovano un grande richiamo  per ciò che concerne la mostra tecnica di tutte le apparecchiature di nuova generazione.

 

Letto 365 volte Ultima modifica il Lunedì, 14 Ottobre 2019 14:21
a cura della

Cerca notizia

Archivio

Mi piace