Nuovo primario per l'"Ortopedia Traumatologia" dell'Ospedale di Riccione: è il dottor Massimo Pompili

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Da sinistra il dottor Pompili, il dottor Belluati e la dottoressa Caruso Da sinistra il dottor Pompili, il dottor Belluati e la dottoressa Caruso

L’Unità operativa di “Ortopedia e Traumatologia” del presidio ospedaliero di Riccione – Cattolica ha un nuovo direttore: il dottor Massimo Pompili. Il professionista è stato presentato questa mattina, alla presenza del direttore del dipartimento Osteoarticolare dell’Ausl Romagna Alberto Belluati e del direttore medico del presidio ospedaliero Bianca Caruso.

Il dottor Pompili arriva dall’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna (Struttura semplice dipartimentale di “Revisione delle protesi d’anca e di ginocchio e sviluppo nuovi impianti”) e precedentemente aveva lavorato per l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma presso la quale ricopriva il ruolo di responsabile della Struttura semplice dipartimentale “Programma di Traumatologia nel Dipartimento di Emergenza urgenza”; per la stessa Azienda era inoltre membro del Trauma Service. Ancor prima aveva lavorato presso l’ospedale Maggiore di Bologna, e precedentemente aveva svolto incarichi temporanei presso altri ospedali.

Il dottor Pompili ha all’attivo oltre cinquemila interventi chirurgici, sia in Chirurgia ortopedica sia di Traumatologia. Si è occupato in particolare dei politraumi e della traumatologia del bacino, per cui svolgeva anche attività didattica presso la relativa Scuola di specializzazione. Ha svolto inoltre attività accademica presso l’Ateneo di Parma nonché presso le strutture in cui ha operato. Durante il servizio militare il dottor Pompili è stato sottotenente medico presso l’Ospedale militare di Padova. Ha inoltre svolto attività all’estero presso il Saint Luke’s Medica Center e l’Harrington Arthritis Research Center di Phoenix in Arizona.

Laureatosi all’Università di Bologna nel 1984 il professionista ha conseguito la specializzazione presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna nel 1989 col massimo dei voti, ed ha all’attivo decine di pubblicazioni e un nutritissimo l’elenco di corsi e convegni cui ha partecipato come uditore o relatore,

L’Unità operativa di “Ortopedia e traumatologia” di Riccione è una struttura complessa, inserita nel Dipartimento Osteoarticolare diretto dal dottor Alberto Belluati, che dispone di 27 posti letto di degenza ordinaria ed 1 di day hospital, e svolge attività operatoria presso gli ospedali di Riccione e Cattolica. Sono oltre 1.800 l’anno i pazienti dimessi compresi quelli di day hospital. Le patologia più frequentemente trattate sono la sostituzione di articolazioni, gli interventi su ginocchio, su anca o femore, sul piede, sia per adulti sia per minorenni, la rimozione di mezzi di fissazione interna. Si aggiunge l’attività ambulatoriale per circa 18mila prestazioni annue sia per pazienti esterni (circa 12mila) sia in consulenza per pazienti di Pronto soccorso o ricoverati.

“I nostri principali obiettivi – ha detto il dottor Pompili – son quelli aumentare ulteriormente la percentuale di pazienti con fratture di anca o femore entro le 48 ore, che è un obiettivo di qualità a livello nazionale e regionale e che già conseguiamo nell’80 per cento dei casi. Inoltre vogliamo aumentare il volume di interventi in elezione per le protesi di anca, anche per i reinserimenti, cioè pazienti in cui per vari motivi, necessita la sostituzione della protesi. Infine stiamo lavorando alla creazione del fast track ortopedico, vale a dire l’invio dei pazienti con problemi ortopedici che si presentano in Pronto soccorso, direttamente in Ortopedia, dove completeranno il loro iter di cura senza dover tornare in Pronto soccorso. Questo agevolerà ovviamente i pazienti e allo stesso tempo contribuirà a sgravare il Pronto soccorso. Più in generale lavoreremo per dare risposta ai residenti del territorio, per tutte le problematiche di ordine ortopedico che si possono presentare”.

Letto 297 volte Ultima modifica il Martedì, 05 Novembre 2019 15:15
a cura della

Cerca notizia

Archivio

Mi piace