“Aiutaci a crescere, regalaci un libro”, 2000 volumi in dono alle aree pediatriche di Cesena

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Mirna Foschi (a destra), la dottoressa Antonella Brunelli responsabile della Pediatria di Comunità di Cesena e il dottor Marcello Stella primario della Pediatria del Bufalini insieme ad alcuni operatori Mirna Foschi (a destra), la dottoressa Antonella Brunelli responsabile della Pediatria di Comunità di Cesena e il dottor Marcello Stella primario della Pediatria del Bufalini insieme ad alcuni operatori

Grazie all’iniziativa "Aiutaci a crescere, regalaci un libro" la Libreria Giunti al Punto di Cesena ha consegnato ieri alle aree pediatriche dell’Ausl 2000 volumi del valore di circa 3700 euro.

Giunta alla sua decima edizione “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro” è un’iniziativa solidale nata a livello nazionale dall’impegno delle Librerie Giunti al Punto presenti sul territorio. Si tratta di una raccolta di libri finalizzata ad arricchire le biblioteche scolastiche delle scuole elementari e materne del territorio e del reparto di pediatria dell’ospedale Bufalini.

“Nel 2019 – spiega Mirna Foschi della Libreria Giunti al Punto di Cesena promotrice dell’iniziativa cesenate - grazie al contributo dei cittadini e di alcune aziende del territorio sono stati raccolti più di 2000 volumi. A livello nazionale grazie al supporto di donatori e sponsor nel 2019 sono stati donati 319.064 volumi divisi tra scuole e reparti ospedalieri e nei dieci anni di raccolta si è raggiunta la cifra di un milione di libri donati. Un grazie speciale a tutti i nostri clienti e alle aziende che hanno contribuito alla formazione dei lettori e dei cittadini di domani partecipando all’iniziativa: Centrale del latte, Romagna iniziative, Martini , Endas, Babbi, Lions, Parco Safari Ravenna, Mirabilandia, Giorgini assicurazioni, Credito cooperativo Romagnolo, Comune di Cesena e Bper”.

L’Azienda USL ringrazia la Libreria “Giunti al Punto” di Cesena per la bellissima iniziativa e tutte le persone che hanno scelto di donare, contribuendo a regalare emozioni e sorrisi ai bambini che accedono alle strutture sanitari.

 

Letto 164 volte Ultima modifica il Sabato, 16 Novembre 2019 12:38
a cura della

Cerca notizia

Archivio

Mi piace