Due cardiotocografi per l’Ostetricia del Bufalini grazie allo spettacolo “Pierino e il Lupo”

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Sono stati consegnati oggi al reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Bufalini di Cesena i due lettori cardiotocografi portatili donati da La Corelli di Ravenna grazie ai fondi raccolti in occasione dello spettacolo benefico “Pierino e il Lupo” che ad aprile scorso ha visto protagonisti al Teatro Bonci l'Orchestra Corelli diretta dal M° Jacopo Rivani e Fabio De Luigi.

I nuovi dispositivi diagnostici, del valore di circa 12mila euro, servono per il monitoraggio del battito cardiaco durante la gravidanza: partendo dal segnale elettrico sono in grado di ricostruire il battito cardiaco materno e fetale e l’attività contrattile uterina, consentono una registrazione migliore del tracciato cardiotocografico, favorendo anche la libertà di movimento della mamma.

Alla consegna erano presenti tra gli altri il direttore artistico Jacopo Rivani, il direttore generale La Corelli Nicolò Grassi, il presidente Alfredo Branzanti, il direttore di produzione Nicola Nieddu il direttore amministrativo La Corelli Matteo Ricci, il medico di direzione sanitaria dell’ospedale Marina Amadori, il direttore dell’unità operativa Ostetricia e Ginecologia Patrizio Antonazzo, la responsabile del Fundraising aziendale Elisabetta Montesi, la coordinatrice del reparto Gilda Sottile e numerosi operatori (insieme nella foto).

“A nome dell’Azienda USL e di tutta l’equipe - afferma il dottor Antonazzo desidero esprimere la mia più sincera gratitudine a tutti quanti si sono prodigati per la riuscita della serata e per aver generosamente contribuito al raggiungimento dell’obiettivo di raccolta fondi per l’acquisto di queste attrezzature sanitarie particolarmente utili. Ringrazio La Corelli di Ravenna, il Direttore artistico Jacopo Rivani, il Presidente Alfredo Branzanti e il Direttore generale Nicolò Grassi , Fabio De Luigi, il Comune di Cesena - Assessorato alla Cultura, il Direttore di ERT Franco Pollini, gli sponsor, Credito Cooperativo Romagnolo, Fondazione Fruttadoro Orogel F.OR., Sidermec Group e tutti i cittadini che partecipando allo spettacolo hanno dato il loro personale contributo alla donazione”.

Letto 238 volte Ultima modifica il Giovedì, 19 Dicembre 2019 12:34
a cura della

Cerca notizia

Archivio