Skip to main content

"Arte in gioco". Dal 20 febbraio la Terza esposizione tematica nel reparto di pediatria di Forlì.

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(1 Vota)
"Arte in gioco". Dal 20 febbraio la Terza esposizione tematica nel reparto di pediatria di Forlì. "Arte in gioco". Dal 20 febbraio la Terza esposizione tematica nel reparto di pediatria di Forlì.

“Arte in gioco" è  la terza esposizione tematica in Pediatria a Forlì che, dal 20 febbraio, apre speranzose finestre sul mondo fanciullo con la complicità di un collettivo di fotografi d’eccezione.

#100giannirodari questo è il motto omaggio allo scrittore di Omegna (nel centenario della nascita) che apre le porte della Quadreria in Pediatria, dell’Ospedale Morgagni - Pierantoni dell'Ausl Romagna di Forlì. Qui gli autori del collettivo europeo FAM, per questa ultima mostra del ciclo Giocando con la luce, stimolano una percezione dove l’immagine sembra prendere vita e giocare scherzi a chi la osserva: un approccio giocoso e ironico mosso dall’interazione con elementi urbani di un’autentica ludo street art. Una mostra e una ricerca sulla rappresentazione del gioco e del giocare nell’arte pubblica contemporanea di una grande città europea: in Pediatria saranno esposti 10 scatti, dal 20 febbraio fino al 30 maggio 2020 (giornata mondiale del gioco), che attraverso un linguaggio iconografico inatteso legano modernità e tradizione in difesa del gioco e del diritto a essere bambini. 

La mostra è esposta presso il Reparto di Pediatria dell' Ospedale Morgagni-Pierantoni, via Forlanini, 34 – Forlì, è ad ingresso libero, in orario di apertura al pubblico del Reparto.