images/headers/striscia_sfondo_A4.jpg
Stampa questa pagina

Il dottor Luca Saragoni dell'Anatomia Patologica di Forlì ottiene l'abilitazione scientifica universitaria

Vota questo articolo
(3 Voti)


Il dottor Luca Saragoni, medico dell'Anatomia Patologica di Forlì, ottiene l' Abilitazione Scientifica Nazionale per ricoprire le funzioni di Professore di II Fascia nel settore concorsuale di Medicina, Disciplina Anatomia Patologica. Estremamente positivi i giudizi della Commissione nazionale che gli ha assegnato tale abilitazione.
Il dottor Luca Saragoni, già nel  Consiglio Direttivo della Società Italiana di Anatomia Patologica per il triennio 2020-2022, Segretario Regionale per l'Emilia Romagna della Società Italiana di Anatomia Patologica, Professore Aggiunto del Dipartimento di Biologia della Università di Filadelfia (USA) e Professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione di Anatomia Patologica dell'Università di Bologna, è autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche, relatore in oltre 200 congressi nazionali ed internazionali, co-fondatore del Gruppo Italiano di Ricerca del Cancro Gastrico (GIRCG) ed è stato Coordinatore del Gruppo di Studio della Patologia dell'Apparato Digerente nell'ambito della Società Italiana di Anatomia Patologica.
Lo scorso anno, la Paleopathology Association, la più importante associazione internazionale di paleopatologia, che raggruppa circa duemila studiosi di tutti i paesi, aveva scelto proprio la città mercuriale, grazie alle sue ricerche paleopatologiche,  per il quinto "Meeting Nazionale del Gruppo Italiano di Paleopatologia", organizzato dai dottor Mirko Traversari e, appunto,  dal prof. Luca Saragoni,  sottolineando come "Forlì dovrebbe essere considerato nella rete con altri centri di ricerca nazionali in Paleopatologia e questa sarà un'ulteriore opportunità per lo sviluppo di questo territorio"

Ultima modifica il Lunedì, 27 Aprile 2020 10:07
a cura della