Donati questa mattina al 118 di Forli' dieci nuovi zaini Ils da Panorama basket, cittadini e Conad. I supporti tecnici per l'intervento nelle situazioni d'emergenza saranno a disposizione delle ambulanze e automediche in servizio

Vota questo articolo
(1 Vota)

 

Dalla generosità dei cittadini un aiuto concreto a chi, ogni giorno, è sul campo per tutelare la loro salute, intervenendo prontamente in ogni situazione di emergenza. Un sostegno che ha anche un simbolico valore di ringraziamento per lo sforzo sostenuto dagli operatori dell'Ausl Romagna durante la lunga e complessa gestione della pandemia di Covid-19 che ha colpito anche il territorio forlivese e che non può ancora considerarsi debellata.

Questa mattina alle 11.30, Panorama Basket – trasmissione televisiva di Teleromagna condoitta da Enrico Pasini e Franceska Picari e da 12 stagioni punto di riferimento informativo per tutti gli appassionati romagnoli di pallacanestro - ha effettuato la donazione al coordinamento infermieristico del 118 di Forlì, di 10 nuovi zaini ILS attrezzati per il soccorso sanitario. Supporti contenenti tutti i presidi e i dispositivi indispensabili per applicare le prime prestazioni terapeutiche ai pazienti, strumenti fondamentali per il lavoro del personale medico ed infermieristico del 118 e per la vita dei cittadini.

Ogni ambulanza e automedica quotidianamente in servizio su tutto il Forlivese avrà ora a disposizione un nuovissimo zaino prodotto dalla ditta specializzata Tecnolife srl, che gli operatori sanitari utilizzeranno nei loro interventi. L'acquisto è stato possibile grazie alla grande adesione dei cittadini, forlivesi e non solo, alla campagna di crowdfunding lanciata ad aprile sul portale www.gofundme.com da Panorama Basket e finalizzata proprio a dare un contributo tangibile a un servizio imprescindibile dell'Ausl Romagna: il primo avamposto a presidio della salute pubblica.

Il materiale che Panorama Basket si era prefissa di acquistare e donare è frutto di una specifica esigenza e richiesta degli operatori sanitari che si è cercato, riuscendoci, di soddisfare. L'iniziativa ha permesso di raccogliere la considerevole somma di 4.544 euro, frutto di donazioni spontanee dei cittadini e del fondamentale supporto dei soci Conad che hanno aderito alla campagna organizzando sabato 16 e domenica 17 maggio la “spesa sospesa” e favore del 118 di Forlì. I 14 supermercati Conad di Forlì si sono uniti e gli acquisti nei punti vendita del territorio hanno sostenuto l'iniziativa. Su ogni scontrino battuto alle casse, 10 centesimi sono stati accantonati per essere poi versati a beneficio dell'acquisto del materiale tecnico per gli operatori del 118. La cifra raggiunta grazie alla loro disponibilità e alla spesa solidale dei forlivesi è stata pari a 1.872 euro fondamentali per raggiungere l'obiettivo prefissato.

Questa mattina è avvenuta la donazione in un momento molto partecipato. Enrico Pasini e Franceska Picari hanno consegnato gli zaini ILS alla presenza della dottoressa Elena Vetri della direzione sanitaria dell'ospedale “Morgagni-Pierantoni”; del direttore dell'U.O. Pronto Soccorso-Medicina d'Urgenza, Andrea Fabbri e del coordinatore infermieristico del 118 di Forlì, Valerio Bianchi.

«Questa donazione conferma la grande generosità e il grande affetto che i cittadini forlivesi hanno dimostrato nei confronti del personale medico ed infermieristico che durante questi mesi di grande sforzo sanitario e organizzativo, ha operato con uno slancio senza pari – commenta la dottoressa Elena Vetri -. Anche il mondo dello sport e dei suoi appassionati si è dimostrato estremamente sensibile e questi nuovissimi supporti tecnici sono un valore aggiunto per l'attività dei nostri operatori. Una possibilità, per tutta l'Azienda sanitaria della Romagna, di dare un servizio sempre più puntuale ed efficiente ai cittadini e a chi si prende cura di loro. Il cuore di Forlì si dimostra ancora una volta grandissimo».

Alla cerimonia erano presenti anche i musicisti della band forlivese Flysuit che ha sostenuto la campagna di Panorama Basket promuovendola con speciali Dj Set sui social network durante il lockdown e i rappresentanti di tutti i soci Conad che hanno sostenuto l'iniziativa: Davide Gardella, Marco Leroy, Riccardo Tassinari a nome, rispettivamente, di Conad City San Martino in Strada, Conad Superstore La Cava, Conad Ronco e Conad Bengasi.

L'impegno al fianco di Ausl Romagna e 118, però, non si conclude. Grazie al surplus delle donazioni non ancora impegnato nell'acquisto degli zaini ILS, Panorama Basket effettuerà un secondo acquisto.

«Ringraziamo gli amici di Panorama Basket per avere messo a nostra disposizione anche un altro importante contributo che utilizzeremo per l'acquisto di tre speciali gazebo estendibili con i quali allestiremo un'ambulanza dedicata alle maxi emergenze – spiega il coordinatore infermieristico del 118 di Forlì, Valerio Bianchi -. Nel caso si rendesse necessario il nostro intervento in situazioni di estrema gravità, potremo allestire dei triage esterni attrezzati con tutti i presidi terapeutici da applicare nell'immediatezza per prestare soccorso alle persone coinvolte indirizzandole a ciascuno dei tre gazebo a seconda del codice di gravità in attesa di essere poi trasferite al presidio sanitario competente. Queste strutture mobili aiuteranno ad essere efficaci sin dal primissimo intervento e potranno essere utilizzate anche si rendesse necessario allestire dei triage esterni legati alla gestione dei casi sospetti di Covid-19».

 

Ultima modifica il Lunedì, 20 Luglio 2020 14:48
a cura della

Cerca notizia

Archivio