"Cesenatico Village" offre una giornata di divertimento ai sanitari che hanno lottato contro il covid 19

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Ancora un bel gesto di vicinanza, da parte della società civile, per il personale sanitario dell’Ausl, in questo caso del territorio del Cesenate e del Forlivese, che ha combattuto il Covid 19, soprattutto nel periodo dell’emergenza, e che lo sta ancora combattendo.

Il “Cesenatico Village”, con un gesto di grande sensibilità, ha infatti deciso di regalare un momento di svago a medici ed operatori, con un ingresso gratuito alle proprie attrazioni nella giornata di mercoledì 29 luglio per il personale sanitario impiegato nelle strutture aziendali di Forlì e Cesena . L’iniziativa è promossa dagli organizzatori del parco tematico come forma di gratitudine per l’impegno profuso dagli operatori sanitari. 

L’ingresso è gratuito per tutta la famiglia e comprende la fruizione di tutte le attrazioni del parco , da quelle dei bambini a quelle degli adulti.

Per accedere gratuitamente occorre inviare una mail a cesenaticovillage.foresti@hotmail.com allegando documento comprovante la propria attività lavorativa nel servizio sanitario (ad esempio fotocopia del tesserino, per ogni informazione si può comunque contattare il direttore artistico di “Cesenatico Village”, Giuseppe Foresti, al cellulare 3387360736).

Dichiarazione del direttore: “Io e la mia famiglia abbiamo fortemente voluto questo evento, dedicato ai nostri sanitari che sono stati impegnati sul fronte dell’emergenza. Noi in questo territorio viviamo e lavoriamo da una vita e per questo vogliamo che il 29 luglio sia un giorno di festa per tutti i nostri medici, infermieri e operatori sanitari. Contestualmente ci stringiamo anche alle persone che sono state colpite dal Covid, alle quali va il nostro pensiero”.

Da parte dell’Ausl Romagna un sentito e autentico ringraziamento al “Cesenatico Village”: “Iniziative come questa – commentano le direzioni ospedaliere – non solo concedono un momento di spensieratezza al personale che si sta impegnando con abnegazione contro l’infezione da covid 19, ma testimoniano anche la vicinanza della società civile al Sistema sanitario”.

Ultima modifica il Sabato, 25 Luglio 2020 11:04
a cura della

Cerca notizia

Archivio