Libri e colori in dono alla Pediatria di Comunità a sostegno del progetto “Nati per leggere”

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Diverse scatole di colori e nuovi libri sono stati donati alla Pediatria di Comunità di Cesena a sostegno del progetto ‘Nati per leggere’, finalizzato a promuovere l’amore per la lettura nei bambini, fin dai primi anni di vita.

“L’appuntamento vaccinale – spiega la dottoressa Antonella Brunelli, responsabile della Pediatria di Comunità di Cesena - è un momento molto importante per un bambino, si colloca all’interno di un programma che inizia dai primi mesi di vita e termina all’adolescenza, con l’obiettivo di accrescere le sue difese immunitarie nei confronti di gravi malattie. Si tratta di un intervento preventivo per crescere in salute, ma è noto a tutti che la salute intesa in senso globale prevede anche altre componenti: una adeguata alimentazione, un buon sostegno da parte di genitori competenti, e anche opportunità di apprendimento precoce. La lettura è uno degli strumenti più potenti per quest’ultima, e da anni anche nei nostri ambulatori vaccinali grazie al progetto “Nati per Leggere” sono presenti piccole librerie per poter leggere e familiarizzare con i libri nelle attese dopo la vaccinazione. Siamo tutti molto grati per questa nuova donazione di libri che, a causa delle misure di sicurezza imposte dall’emergenza in corso, non saranno consultabili nelle sale di attesa ma saranno regalati ai bambini, con l’obiettivo di sostenere la lettura, e la speranza che sia un buon ricordo per tornare all’appuntamento successivo.

Ringraziamo i donatori con l'auspicio che questi gesti di solidarietà da parte di privati cittadini e associazioni che da diversi anni ormai sostengono il progetto, possano davvero essere d'esempio per continuare a sensibilizzare la comunità sull'importanza della lettura in età pediatrica”.

Ultima modifica il Giovedì, 29 Ottobre 2020 12:42
a cura della

Cerca notizia

Archivio