Coronavirus, prosegue la campagna vaccinale. Dal 15 febbraio al via la prenotazione per gli over 80

Scritto da
Vota questo articolo
(23 Voti)

Prosegue la campagna vaccinale contro il coronavirus. Mentre continua la somministrazione per terminare la vaccinazione degli operatori sanitari, anziani ospiti di strutture anziani e assistiti al domicilio, si implementa la campagna vaccinale con un’altra importante fascia della popolazione: le persone dagli 80 anni in su che in Romagna, sono circa 92 mila.

Quando prenotare la vaccinazione

A partire da lunedì 15 febbraio sono aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1936 e negli anni precedenti (85enni e ultra 85enni).

Da lunedì 1 marzo potranno prenotarsi tutte le persone nate dal 1937 al 1941 compresi (quindi tra gli 80 e gli 84 anni).

 

Come prenotare

Le vaccinazioni si possono prenotare scegliendo tra queste modalità:

Online attraverso:

All’atto della prenotazione viene dato l’appuntamento con giorno, ora e luogo per la prima somministrazione della prima e della seconda dose (richiamo). Verrà inoltre rilasciato il modulo della scheda anamnestica per raccogliere le informazioni sullo stato di salute e le malattie pregresse, che dovrà essere compilata dall’utente (con il supporto eventuale di un familiare) e consegnata al momento della vaccinazione. Le persone che prenoteranno attraverso il servizio di Cuptel, potranno scaricare la scheda anamnestica direttamente dal questo link pdf scheda anamnestica (494 KB)

 

Cosa occorre per prenotare

Non serve la prescrizione medica.
Bastano i dati anagrafici – nome cognome, data e comune di nascita – o, in alternativa, il codice fiscale. Non è possibile prenotare prima delle date previste per la propria età: occorre quindi attendere la data riferita al proprio anno di nascita. La prenotazione potrà essere effettuata su ogni sede vaccinale senza vincoli territoriali.

 

Dove sono le sedi vaccinali in Ausl Romagna

Ravenna
Ravenna - Pala De Andrè Viale Europa 1 (lunedì -domenica dalle ore 9 alle 19)
Distretto di Ravenna
Russi - Casa della Salute Piazza Farini 39
Cervia - Casa della Salute “San Giorgio” via Ospedale 17
S. Pietro In Vincoli - Casa della Salute via Pistocchi 41
Distretto di Faenza
Faenza - Fiera via Risorgimento 3
Castel Bolognese - Castel Bolognese - Casa della Salute "Valle Del Senio", Viale Roma 2
Distretto di Lugo
Lugo - Centro Sociale "il Tondo" via Lumagni 30
Alfonsine - Palazzo Marini via Roma 10
Cesena
Cesena - Fiera di Cesena via Dismano 3845 Pievesestina (lunedì - domenica dalle ore 9 alle 19)
Distretto Valle Savio
Bagno di Romagna - Sede Auser via della Solidarietà 1 - Fraz. S. Piero in Bagno
Mercato Saraceno - Sede Protezione Civile via della Liberazione
Distretto Rubicone
Savignano sul Rubicone - Seven Sporting Club via della Resistenza 31
Cesenatico - Piscina Comunale via Aurelio Saffi 181
Forlì
Forlì - Fiera via Punta di Ferro 2 (lunedì - domenica dalle ore 9 alle 19)
Distretto Forli
Santa Sofia - Teatro Comunale Piazza Garibaldi
Modigliana - Teatro dei Sozofili Piazza Berlinguer 22
Rocca San Casciano - Teatro Comunale via Saffi 8
Predappio - Via Guglielmo Marconi 13
Rimini
Rimini - Quartiere Fieristico Ingresso SUD - via Emilia 155 (lunedì - domenica dalle ore 9 alle 19)
Distretto Rimini
Santarcangelo - Centro Sociale Poggio Torriana via Costa del Macello 10
Bellaria - Palacongressi via Uso 1 - Igea Marina
Novafeltria - CRA via XXIV Maggio
Distretto Riccione
Riccione - Sede in via di allestimento
Cattolica - Centro Sociale Anziani (ex Bus Terminal) via Umbria 23
Morciano - Auditorium Padiglione Fieristico via XXV Luglio

Si fa presente che sulla base dell’approvvigionamento dei vaccini, si procederà a modulare l’offerta sulle diverse sedi vaccinali.

 

Cosa portare il giorno della vaccinazione

Il giorno dell’appuntamento è necessario portare con sé, oltre alla tessera sanitaria e al documento di identità, anche la  pdf scheda anamnestica (494 KB) consegnata al momento della prenotazione, compilata e firmata

Come devono comportarsi gli anziani in assistenza domiciliare ?

L’Azienda sta già recandosi a casa delle persone in Assistenza domiciliare per somministrare il vaccino. Il cittadino impossibilitato a recarsi nelle sedi vaccinali non deve preoccuparsi, perché sarà direttamente contattato dall’Azienda, a cui i medici di medicina generale forniranno i nominativi.
 
Ultima modifica il Mercoledì, 03 Marzo 2021 12:46
a cura della

Cerca notizia

Archivio