Mercoledì 12 maggio, Giornata internazionale dell'infermiere : gli infermieri di Forlì e Cesena incontrano i cittadini nelle sedi vaccinali

Vota questo articolo
(2 Voti)


Perché questa data? Perché proprio il 12 maggio 1820 nasceva Florence Nigthingale, infermiera simbolo e fondatrice dell'infermieristica moderna. In questa data si festeggia annualmente la giornata internazionale dell'infemiere.
Questo giorno è particolarmente importante per i nostri ordini infermieristici e viene celebrato allo scopo di avvicinare la professione infermieristica alla cittadinanza, per rendere consapevoli i cittadini di ciò che vuol dire essere infermieri.
Come da consuetudine, anche quest'anno, l'Ordine delle Professioni Infermieristiche di Forlì-Cesena ha pensato di onorare questo importante evento con un' iniziativa dedicata al cittadino.
In un momento così difficile per il nostro paese, segnato dalla pandemia, i membri dell'ordine delle professioni infermieristiche hanno deciso di incontrare la cittadinanza nelle sedi vaccinali che oggi rappresentano un simbolo di rinascita.
Nella giornata del 12 maggio 2021, infatti, consiglieri e commissari d'albo presenzieranno nelle sedi vaccinali principali di Forlì e di Cesena. A chi andrà a vaccinarsi, verrà consegnato un omaggio da parte dell'ordine, contenente mascherine e gel igienizzante mani, oggetti fondamentali nella lotta al covid 19.
Opi FC sarà presente proprio nelle sedi vaccinali per rimarcare l'importanza della vaccinazione contro il covid che è una delle armi più importanti per combattere la pandemia.
Sarà un'occasione particolarmente importante anche per celebrare e onorare la figura dell'infermiere, che oggi rappresenta un punto di riferimento all'interno della nostra sanità.

Ultima modifica il Lunedì, 10 Maggio 2021 22:29
a cura della

Cerca notizia

Archivio