Ortopedia e Traumatologia Ospedale di Lugo: il dott. Andrea Colombelli è il nuovo direttore

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Il dott. Andrea Colombelli è stato presentato ieri mattina dal direttore generale di Ausl Romagna, Tiziano Carradori, dal direttore Sanitario, Mattia Altini, dal dott. Paolo Tarlazzi della direzione medica ospedaliera nel corso di una conferenza stampa, svoltasi all’ospedale di Lugo.

“Otto mesi fa, ha esordito Mattia Altini - direttore Sanitario di Ausl Romagna - eravamo qui per cercare di immaginare il futuro, immersi da una spaventosa pandemia. Oggi siamo qui a presentare un importante tassello, un nuovo giovane primario, un collega del 1980, che rappresenta un chiaro segnale di “spinta e futuro”, per questo ospedale e all’idea della Romagna.

Formatosi a Pavia, con una importante esperienza maturata all’estero, in Francia e nei Paesi Bassi è approdato a Ravenna, lavorando con il prof. Alberto Belluati, maturando anche una esperienza gestionale, in quanto titolare di una struttura semplice.
Ci sono tutti i presupposti perché all’ospedale di Lugo possa proseguire ed implementare la sua esperienza.

"Sono grato e soddisfatto di questo incarico - ha dichiarato il dott. Andrea Colombelli - perché mi darà modo di proseguire l’esperienza maturata a Ravenna insieme al prof. Belluati, sviluppando anche quelle tecniche innovative già impiegate come la chirurgia protesica robotica. Qui all’ospedale di Lugo, ho trovato un reparto molto organizzato, personale competente e molto affiatato, tutte condizioni quindi che ci consentiranno di lavorare bene insieme".

Anche il direttore generale, Tiziano Carradori, si è associato rimarcando il clima positivo e di senso di appartenenza di tutti i professionisti dell’ospedale di Lugo.
"Siamo venuti a Lugo, alcuni mesi fa assumendoci l’impegno di riportare l’ospedale ad una situazione di normalità, recuperando le attività interrotte dalla pandemia, ma anche con l’obiettivo di potenziare quelle funzioni che prima erano state tagliate. Stiamo rinvestendo sul capitale professionale, attraverso la nomina di nuovi primari, abbiamo ridato la dignità di presidio all’ospedale, attraverso l’attribuzione della direzione medica. Gli ospedali distrettuali, come quello di Lugo sono il perno di una organizzazione che funziona. Si sente spesso parlare di eccellenze, ma il 90% dei bisogni dei cittadini, non sono quelli che brillano, ma che fanno soffrire. Con il nuovo incarico al dott. Colombelli, ripristiniamo una funzione rilevante dell’ospedale e la sua giovane età rappresenta un investimento per il futuro che sostanzia più di tante parole, questo nostro intendimento."

Ultima modifica il Lunedì, 24 Maggio 2021 09:11
a cura della

Cerca notizia

Archivio