Skip to main content

Diabete mellito, il glucagone spray nasale Baqsimi passa a carico del Servizio Sanitario Nazionale

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(3 Voti)
Diabete mellito, il glucagone spray nasale Baqsimi passa a carico del Servizio Sanitario Nazionale Diabete mellito, il glucagone spray nasale Baqsimi passa a carico del Servizio Sanitario Nazionale

Il dottor Paolo Di Bartolo, Presidente dell'Associazione Medici Diabetologi e responsabile della Rete Clinica di Diabetologia dell’ Ausl della Romagna annuncia l'importante notizia.

"L'ipoglicemia severa - spiega - è la complicanza acuta più grave e molto tenuta dalle persone con Diabete di Tipo 1, in particolare per i bambini. A seguito dell’approvazione di AIFA Agenzia Italiana del Farmaco, oggi è disponibile il glucagone spray nasale, farmaco salvavita, fino ad oggi solo iniettabile. Tale farmaco è finalmente dal facile utilizzo e rappresenta una soluzione semplice e maneggevole per trattare tempestivamente le ipoglicemie severe.

"Si tratta di un salto in avanti nella ricerca - spiega - e l’Italia è uno dei primi Paesi in Europa ad aver autorizzato il rimborso anche grazie all’opera di sensibilizzazione della nostra regione. Siamo certi che questa ulteriore soluzione terapeutica contribuirà al miglioramento qualità della vita dei pazienti e alla serenità delle loro famiglie".

Ultima modifica il Giovedì, 28 Ottobre 2021 16:48
a cura della

Cerca notizia

Archivio