Skip to main content

Il Prof Paolo Muratori, direttore della Medicina Interna di Forlì e Santa Sofia, inserito fra gli esperti mondiali di Epatite Autoimmune

Vota questo articolo
(3 Voti)
Il Prof Paolo Muratori, direttore della Medicina Interna di Forlì e Santa Sofia, inserito fra gli esperti mondiali di Epatite Autoimmune Il Prof Paolo Muratori, direttore della Medicina Interna di Forlì e Santa Sofia, inserito fra gli esperti mondiali di Epatite Autoimmune

 

Il Prof Paolo Muratori, Direttore della Unità Operativa di Medicina Interna  di Forlì e  Santa Sofia e professore associato di Medicina Interna presso l’Università di Bologna (Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita), compare fra gli esperti mondiali di Epatite Autoimmune (secondo in Italia e trentunesimo al mondo) sul sito www.expertscape.com La selezione avviene, per ogni singola patologia, in funzione della quantità e della qualità della produzione scientifica degli ultimi dieci anni. Il professore Paolo Muratori rientra in questa particolare graduatoria per quanto riguarda l’Epatite Autoimmune, una rara forma di epatite cronica che sa essere particolarmente aggressiva e che, se non adeguatamente riconosciuta e  trattata, porta invariabilmente alla cirrosi epatica e alle complicanze ad essa correlate.

“L’aspetto che maggiormente ci inorgoglisce – sottolinea il Prof Paolo Muratori -  è vedere il nostro gruppo di ricerca epatologico (composto anche dal Professore Marco Lenzi e dal professore Luigi Muratori) di cui ho fatto parte fino a pochi mesi fa e col quale continua una proficua collaborazione  ai primi posti mondiali di questa classifica e primo in assoluto fra i gruppi di ricerca italiani e  l’Università di Bologna al primo posto fra le Università Italiane. Il nostro compianto maestro Prof Francesco B. Bianchi sarebbe orgoglioso di tale traguardo” L’Ausl Romagna si congratula con il professor Muratori per l’importante attività scientifica svolta in questi anni presso l’Ateneo di Bologna

Ultima modifica il Venerdì, 14 Gennaio 2022 12:04
a cura della

Cerca notizia

Archivio