Mercoledì, 18 Gennaio 2017 12:01

Il primo anno del gruppo Ausl Romagna Cultura (il video)

Vota questo articolo
(3 Voti)
Goffredo Gaeta Un dono prezioso. La vita (2006); Lugo (RA), Ospedale Umberto I Goffredo Gaeta Un dono prezioso. La vita (2006); Lugo (RA), Ospedale Umberto I

Visual gruppo cultura

E’ passato solo un anno da quando la Direzione Generale dell’Ausl Romagna ha costituito il gruppo Ausl Romagna Cultura, inserendosi nel progetto dell’Emilia-Romagna che, fin dal 2003, in modo sistematico ha realizzato un progetto di tutela e valorizzazione del patrimonio artistico–storico e archivistico... ma le iniziative organizzate sono state tantissime....nella convinzione che la “cultura cura” .

Il gruppo Ausl Romagna è stato suddiviso in tre ambiti :

  • Storia della Medicina, Grandi Medici Romagnoli e Divulgazione Scientifica. Coordinatore: dottor Stefano De Carolis. Componenti: dottor Giancarlo Cerasoli e dottor Luca Saragoni
  • Patrimonio Storico-Artistico-Archivistico Ausl della Romagna. Coordinatrice: dottoressa Sonia Muzzarelli. Componenti: dottoressa Paola Barzanti , dottor Stefano De Carolis e dottor Nicola Lugaresi, arch.Enrico Sabatini, arch.Andrea Gozzoli, sig.Wilky Poggiali.
  • Comunicazione. Coordinatrice: dottoressa Tiziana Rambelli. Componenti: dottor Enrico Zamprogno, dottor Paolo Casadei.

Il gruppo Ausl Romagna Cultura, seguendo gli obiettivi prefissati, ha organizzato, in pochi mesi e in tutta la Romagna, moltissimi eventi per valorizzare e far conoscere il patrimonio culturale romagnolo, soprattutto alle giovani generazioni.
E’ stato sviluppato il progetto sul noto anamopatologo forlivese“G.B Morgagni”, che ha visto la realizzazione di un sito Internet dedicato www.morgagnipatologo.it, grazie alla collaborazione dei Licei Scientifico e Classico di Forlì e del Lions Terre di Romagna, un convegno scientifico, la partecipazione al Premio Fabbri del Liceo Classico di Forlì e una docufiction storica realizzata con il contributo dell’Istituto Oncologico Romagnolo, Formula Servizi ed Estados Cafè e con la regia di Cristiano Barbarossa, che verrà mandata in onda nel 2017 sui canali nazionali.
Si è organizzato un supporto, di tipo culturale e informativo, a diversi convegni scientifici quali il Congresso sulla patologia dell’apparato digerente GIPAD-GIRCG (Forlì, maggio 2016) e il Congresso europeo Eurosas 2016 ( Rimini, settembre 2016).
Si è realizzata quindi un’ interessante iniziativa culturale con il corso di Laurea in Scienze Infermieristiche – Forlì dell’ Alma Mater Studiorum Università degli Studi di Bologna e la rivista “Sei gradi”.
Tantissime le visite guidate organizzate, con scolaresche e cittadini, presso il Museo Oratorio di s. Onofrio Lugo-Ravenna, al cui interno sono presenti opere di proprietà aziendale, alla Farmacia ex Ospedale di Lugo, alla Chiesa dell’Ospedale di Faenza dedicata a S. Giovanni di Dio e della sala museale, in occasione delle Giornate Fai di primavera.
Sono stati organizzati concerti in ospedale, per cittadini e operatori, alcuni anche in collaborazione con il Ravenna Festival e il Liceo Musicale forlivese. Si è collaborato con associazioni e scuole nell’organizzazione di mostre e spettacoli teatrali in tutta la Romagna.

Nell’ambito del territorio riminese, il gruppo ha curato il progetto dell’esposizione, presso l’Ospedale Infermi di Rimini, del busto marmoreo di Augusto Murri e delle lapidi dedicate a Lodovico Vincini e a Giuseppe Cardi Il progetto è stato ulteriormente sviluppato dall’arch. Andrea Gozzoli, che ha iniziato a contattare gli uffici competenti per reperire i finanziamenti e procedere con i lavori.
Si è inoltre effettuata una ricognizione parziale dei materiali dell’archivio storico dell’Ospedale di Santarcangelo di Romagna, effettuata dal dott. Stefano De Carolis, dalla dott.ssa Viviana Visani e dalla dott.ssa Sonia Muzzarelli e finalizzata al completamento di una monografia sulla storia dell’ospedale di Santarcangelo di Romagna (RN), patrocinata e finanziata dal Comune e da vari Enti della stessa città di Santarcangelo.
Sempre per proseguire l’opera di valorizzazione culturale, il gruppo ha partecipato a diverse feste del patrono, in tutta la Romagna e alla fiera Biennale di Lugo.

Tantissimi i progetti ancora da realizzare e le collaborazioni che si sono sviluppate e si stanno per sviluppare....

Intanto .... un grazie di cuore a tutti i dipendenti Ausl, le associazioni, le scuole, gli enti, i Comuni e i cittadini che hanno percorso insieme a noi questo primo anno di vita del gruppo Ausl Romagna Cultura!

Video

Il primo anno del gruppo Ausl Romagna Cultura
Letto 583 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Gennaio 2017 13:36

Archivio