Lunedì, 08 Maggio 2017 09:26

Ultimo appuntamento dell'anno per le letture a voce alta dei bambini in ospedale a Forlì (10 maggio)

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultimo appuntamento dell'anno per le letture a voce alta dei bambini in ospedale a Forlì (10 maggio)

Mercoledì 10 maggio, alle ore 9,30, nell’atrio del Padiglione Morgagni, ultimo appuntamento, per questo anno scolastico, dell’iniziativa delle letture a voce alta in ospedale dei bambini della scuola elementare Duilio Peroni di Vecchiazzano.

L’iniziativa, sostenuta dal gruppo Ausl Romagna Cultura, ha riscosso grande successo e martedì prossimo vedrà anche la partecipazione dell’Associazione Corri Forrest che ha contribuito, con il ricavato dell’ultima gara podistica, ad acquistare il materiale per realizzare il bellissimo progetto.

 «Le letture a voce alta sono intese come alleate preziose per affrontare e superare momenti delicati della vita spiega l'insegnante Lara Verni - e gli obiettivi sono in primis la promozione della lettura e dell'ascolto, l'insegnare ai bimbi a parlare di fronte ad un pubblico e il creare uno spazio sereno cui potranno prendere parte pazienti e utenti del nosocomio. L'associazione sportiva "Corri Forrest" di Forlì ci ha donato un piccolo impianto di amplificazione che i bambini potranno utilizzare durante i loro interventi. Attrezzatura che resterà "in eredità" e in deposito all'Unità operativa di Pediatria forli vese, in modo tale che possa essere utilizzata ogniqualvolta se ne presenti la necessità». «Il racconto - prosegue la docente - è una forma di comunicazione naturale ed istintiva, è il primo modo di apprendere dei bambini ed è stato il primo modo di comunicare e di organizzare le conoscenze agli albori dell'umanità. Pensiamo solo alle fiabe, al patrimonio che rappresentano».

Letto 154 volte Ultima modifica il Lunedì, 08 Maggio 2017 12:19

Archivio