Articoli filtrati per data: Dicembre 2017

Si informa la cittadinanza che si stanno verificando malfunzionamenti nei servizi di prenotazione e gestione delle prestazioni di specialistica ambulatoriale (visite ed esami specialistici), a seguito di problemi di natura tecnologica. A causa di tali malfunzionamenti gli sportelli Cup dei territori provinciali di Rimini e Forlì-Cesena, così come i relativi sistemi di prenotazione telefonica Cuptel ed i servizi di prenotazione tramite farmacie Farmacup, non sono nelle condizioni di prenotare e-o spostare prestazioni. Nel territorio provinciale di Ravenna tali operazioni sono invece attive, ma con significativi rallentamenti. L'Azienda è al lavoro per far fronte al problema e non appena il malfunzionamento sarà risolto, verrà reso noto. L'Azienda si scusa con l'utenza per il disguido, sebbene dipenda da un problema tecnico inaspettato e non preventivabile.
Pubblicato in Notizie dal sito

Ormai è diventata una tradizione bella e… buona. Nel corso dell’anno Nicola, titolare della Gelateria Biologica Santa Colomba (piazza Malatesta – Rimini), ha tenuto sul bancone un salvadanaio in cui i clienti potevano mettere una piccola offerta (magari il resto del gelato), destinata ai bambini ricoverati all’Ospedale di Rimini. Negli anni scorsi il ricavato è stato devoluto ai reparti di Chirurgia Pediatrica e di Terapia Intensiva Neonatale.

Quest’anno Nicola ha invece scelto di utilizzarlo per acquistare regali, in particolare dei mattoncini di plastica, da regalare ai piccoli pazienti dell’Oncoematologia Pediatrica, dove si è recato ieri, con questo bel regalo di Natale, insieme ad una torta offerta da lui, per i bimbi, i loro famigliari e il personale.

I mattoncini di plastica, tra l’altro, sono un gioco indicato per i momenti di attesa che a volte i bambini hanno all’interno del day hospital.
                                             

Pubblicato in Notizie dal sito

Primo caso trattato in Romagna con scaffold riassorbibile in magnesio a rilascio di farmaco. Pochissimi i centri in Italia ad utilizzarlo.

La Cardiologia Interventistica ha effettuato passi enormi in questi ultimi anni nel trattamento della malattia aterosclerotica coronarica, basti solo pensare all’angioplastica nell’infarto miocardico acuto che ne ha ridotto la mortalità in modo drastico portandola a meno del 10%.

"L’evoluzione tecnologica dei materiali e dei dispositivi medici utilizzati in emodinamica rappresenta un elemento fondamentale per migliorare sempre di più la cura della malattia coronarica", dice il dott.Giancarlo Piovaccari Direttore del Dipartimento Cardiovascolare della AUSL della Romagna, e "l’intervento eseguito giovedi scorso presso il Laboratorio di Emodinamica della UO di Cardiologia di Forlì diretta dal dott. Marcello Galvani, "rappresenta una conferma che l’innovazione in cardiologia interventistica è imprescindibile per poter garantire risultati e trattamenti fino a pochi anni fa impensabili".

L’intervento, il primo in Romagna , è stato effettuato dal dott.Fabio Tarantino responsabile della UOS di Emodinamica provinciale Forlì-Cesena, che ha utilizzato per la prima volta lo stent in polimero di magnesio completamente riassorbibili a rilascio di farmaco. "Questi stent – è il dott.Tarantino a parlare - "uniscono i vantaggi dello stent tradizionale in termini di capacità di riaprire la coronaria ostruita, ristabilendo così il flusso sanguigno interrotto, al riassorbimento completo dopo il rilascio del farmaco che impedisce la formazione di una nuova ostruzione del punto trattato".

"La complessità del caso" dice il dott.Tarantino "era data dal fatto che si trattava di riscostruire un segmento molto esteso di una coronaria principale di un paziente giovane nella quale l’impianto dei tradizionali stent in lega metallica durevole avrebbero potuto compromettere un eventuale successivo intervento di by-pass coronarico". L’intervento ha visto l’impianto di tre stent successivi ed è stato effettuato sotto la guida ecografica intracoronarica per garantire la massima sicurezza dell’intervento: questi dispositivi saranno a brevissimo disponibili in tutti i laboratori di emodinamica della Regione, in quanto aggiudicati dalla recentissima gara regionale degli stent coronarici.

"Entro 12 mesi dall’impianto vengono completamente riassorbiti dalla parete del vaso non lasciando perciò nessun corpo estraneo come per i tradizionali stent medicati in lega metallica e aprono una serie di nuove possibilità di trattamento della patologia coronarica" - conclude il dott. Tarantino - "come tutte le innovazioni in medicina, ed in particolare nelle specialità interventistiche, anche questo dispositivo richiede per noi clinici una corretta e rigorosa selezione in modo da utilizzare questi dispositivi innovativi, ma costosi, nei casi dove si può effettivamente ottenere il massimo vantaggio per quel paziente trattatoLetto in una logica di ottimizzazione ed efficienza delle risorse, si traduce anche per la Cardiologia Interventistica in cure sempre più "personalizzate" per il tipo di patologia ed il paziente trattato."

 

 

Pubblicato in Notizie dal sito

Si ricorda che per domani, martedì 12 dicembre, è stato proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore del personale appartenente alla Dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa del Servizio Sanitario Nazionale (compreso il personale delle strutture di carattere privato e/o religioso che intrattengono un rapporto di convenzione e/o accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale), ad opera delle Organizzazioni Sindacali ANAAO ASSOMED, CIMO, AAROI-EMAC, FP CGIL Medici e Dirigenti SSN, FVM, FASSID (AIPAC – AUPI – SIMET – SINAFO – SNR), CISL Medici, FESMED, ANPO – ASCOTI – FIALS Medici, Coordinamento nazionale delle Aree contrattuali Medica e Veterinaria UIL FPL.

Nella giornata dello sciopero saranno assicurati i servizi pubblici essenziali, nel rispetto della vigente normativa, attraverso l’individuazione dei contingenti minimi di personale a garanzia delle prestazioni indispensabili e non dilazionabili, equivalenti ai servizi minimi assicurati normalmente nei giorni festivi.

Pubblicato in Notizie dal sito
Lunedì, 11 Dicembre 2017 10:20

Compleanno per l'Hospice di Lugo

Si terrà mercoledì 13 dicembre ore 15.30 la Festa del Compleanno dell' Hospice "Benedetta Corelli Grappadelli" di Lugo. Sarà l' occasione per la consegna del riconoscimento del Ministero della Salute di Lugo "Città del Sollievo 2017". Sarà presente, tra gli altri, il professor Numa Cellini, presidente della Fondazione Gigi Ghirotti di Roma, accompagnato dal professor Alessio Morganti, ordinario di Radioterapia presso l'Università di Bologna e il dottor Santinelli della Direzione della Fondazione Gigi Ghirotti presso il Ministero della salute. La festa avrà un momento istituzionale con le Autorità Locali, uno  di musica con l'Orchestra dei docenti e allievi della scuola Musicale Gherardi di Lugo e una presentazione dei progetti che come unità operativa di Cure Palliative vengono sostenuti grazie all' intervento dello IOR (musicoterapia, fisioterapia in cure palliative, oss a domicilio e volontariato in Hospice). Tutti i dettagli nell'allegata locandina.

Pubblicato in Notizie dal sito

Sono state più di 300 le persone che hanno effettuato tra il 25 novembre e il 2 dicembre il test per l’hiv aderendo alla campagna “HIV TEST DAYS IN ROMAGNA”. Di queste, un quarto circa ha deciso di fare il test percependo un rischio per la propria salute, mentre i tre quarti per adesione alla campagna.  Un risultato soddisfacente sia per il numero di utenti che hanno aderito all’iniziativa, sia per il funzionamento dell’organizzazione messa a punto dai sanitari dei servizi ospedalieri e territoriali e dalle Associazione di volontariato AVIS, Croce Rossa Italiana e NPS Emilia Romagna, che hanno allestito a partire dal 25 novembre diverse postazioni mobili in molte piazze romagnole, integrando l’apertura degli ambulatori di Malattie Infettive, Dermatologia –Malattie Sessualmente Trasmesse e Sert nella mattinata del primo dicembre.

“La collaborazione di Enti e Associazioni di Volontariato è stata molto preziosa – spiega la dottoressa Cosetta Ricci della Commissione AIDS dell’Ausl Romagna.  La presenza di volontari nelle piazze, nelle sedi AVIS e anche in un supermercato ha reso davvero partecipata, anche grazie ai tanti giovani, l’iniziativa durante la quale oltre a proporre il test sono stati distribuiti materiali informativi e profilattici". “La prevenzione primaria – aggiunge la dottoressa Ricci - resta l’obiettivo principale, ma altrettanto importante è la diagnosi precoce, ora che le terapie disponibili, se condotte con continuità e controlli regolari, consentono di bloccare il danno immunitario che il virus arreca all’organismo”.

In Emilia Romagna le nuove infezioni rilevate sono in leggero calo, ma non si riduce la percentuale di persone che arrivano tardivamente al test (55 per cento). Analogo tendenza si osserva in Romagna, dove tuttavia il tasso di nuove diagnosi resta superiore alla media regionale, con oscillazioni annuali tra una provincia e l’altra. Nel 2016 le nuove diagnosi sono state 95: 36 nella provincia di Ravenna, 37 nella provincia di Forlì Cesena,  22 nella provincia di Rimini. Negli ultimi 11 anni di rilevazione, il tasso regionale medio è stato di 8,2 ogni 100.000 abitanti, mentre è stato di 9.3 a Ravenna, 8,6 a Forli’-Cesena e 10,4 a Rimini.

E’ importante ricordare anche che le persone con Hiv non rappresentano alcun pericolo per gli altri nelle pratiche di vita quotidiane, rispetto alla trasmissione del virus, e non vi è dunque motivo perché subiscano censure o discriminazioni. Una terapia adeguata consente una vita normale. Ma tanto più è tempestiva la diagnosi, tanto più tali terapie saranno efficaci. Prevenzione e contrasto allo stigma rappresentano il duplice tema della campagna regionale di informazione e sensibilizzazione “Proteggersi sempre, discriminare mai” attualmente in diffusione in tutta la regione attraverso manifesti e video. C’è anche una campagna web che parte in questi giorni su Google e Youtube fino a primavera.

Il test per l’Hiv è sempre gratuito, può essere richiesto al proprio medico di famiglia ed effettuato negli ambulatori di Malattie Infettive, Dermatologia – Ambulatorio Malattie Sessualmente Trasmesse e SerT. Chiamando il telefono verde AIDS Emilia Romagna 800 856080 è anche possibile prenotare il test HIV  in forma anonima.

Pubblicato in Notizie dal sito

Grazie alla sensibilità e generosità  del signor Bruno Galanti, il reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Lugo, diretto dal dottor Maurizio Piancastelli è stato dotato di un impedenziometro portatile che consente di  misurare  lo stato di idratazione dei pazienti che soffrono di scompenso cardiaco. Lo scompenso cardiaco è considerato attualmente una delle emergenze epidemiologiche emergenti per l’aumento della popolazione anziana ed è caratterizzato dalla ritenzione di liquidi corporei che portano all’anasarca e/o all’edema polmonare che se non adeguatamente trattati comportano una prognosi infausta. La donazione, per la quale la Direzione Aziendale rivolge un non formale e sentito ringraziamento al signor Galanti, permetterà di migliorare la gestione, sia  dei  pazienti ricoverati, sia ambulatoriali monitorando lo stato di idratazione di coloro che devono essere sottoposti a terapia diuretica o ultrafiltrazione riducendo il tasso di ospedalizzazione annuale e le complicanze intraospedaliere dello scompenso cardiaco.

Pubblicato in Notizie dal sito

Natale in ospedale a Forlì con il volontariato 

 Mercoledì 20 dicembre canti e letture con i bimbi e, giovedì 21, Messa col Vescovo di Forlì

Come ogni anno, in occasione delle festività natalizie, le Associazioni di volontariato e le organizzazioni non profit, allestiranno degli stand nell'ospedale di Forlì per raccogliere fondi per le loro iniziative.

Ecco, di seguito, il programma dei "banchetti" allestiti nel padiglione Morgagni dell'ospedale di Forlì :

  • Associazione cardiologica  forlivese : dal 20/11/ al 23/12 
  •  Associazione "Solidali con un filo di perle ODV ": dal 14/12 al 23/12 .  La neonata Associazione è formata da un gruppo di amiche che dedicano un po' del loro tempo e della loro fantasia ad aiutare i bimbi in difficoltà. 
  •  Istituto ONCOLOGICO ROMAGNOLO :  dal 30/11 al 23/12 
  • Associazione forlivese stomizzati :  dal 4/12 al 23/12 
  • Misericordia Premilcuore : dal 4/12 al 23/12 
  • Emergency : dal 13/12 al 23/12
  • Dipartimento salute mentale  Ausl Romagna : dal 11/12 al 15/12
  • Unitalsi : dal  9/12 al 23/12 
  • Diabete Romagna : dal 27/11 al 22/12 - pad. Allende
  •  Ammp : dal 4/12 al 23/12

Altre iniziative previste  e in essere:  

- Mercoledì 20 dicembre, alle ore 11, nell'atrio del Padiglione Morgagni,  i bambini della scuola primaria "Duilio Peroni" di Vecchiazzano, accompagnati dall'insegnante Lara Verni e il coro del Centro Sociale di via Angeloni, allieteranno pazienti e operatori con letture e canti natalizi

- Giovedì  21 dicembre, alle  ore 15, nella Cappella del Padiglione Morgagni: Santa Messa di Natale presieduta da Mons. Vescovo di Forlì

-   l'Associazione Amici del Presepio  ha allestito un presepe nell'atrio del Padiglione Morgagni

Pubblicato in Notizie dal sito

Un monitor multiparametrico e un videolaringoscopio. Sono stati donati al Pronto soccorso – Medicina d’Urgenza dell’Ospedale “Ceccarini” di Riccione da importanti esponenti della società civile locale.

La cerimonia di consegna si è svolta ieri sera presso il Comune di Riccione alla presenza del sindaco Renata Tosi, di consiglieri comunali e assessori, dei rappresentanti dei donatori, e precisamente Associazione Riccione Chapter Italy #9969 e Harley Davidson Official Club di Riccione, in collaborazione con il Comune di Riccione - Assessorato al Turismo - Sport - Cultura, la Cooperativa Bagnini di Riccione e l’Associazione Bar Spiaggia Riccione, del direttore facente funzioni del Pronto soccorso dottor Mauro Fallani e della dottoressa Monica Mambelli della Direzione Medica.

Le apparecchiature, il cui funzionamento è stato illustrato dopo gli interventi di ringraziamento degli esponenti comunali e della dottoressa Mambelli.

Il monitor multiparametrico consente di rilevare i parametri vitali del paziente direttamente al proprio letto, con maggior velocità ed accuratezza. Un’apparecchiatura dunque molto importante per un pronto soccorso.

Il videolaringoscopio in urgenza è a sua volta importante per intervenire, in particolare, su pazienti in arresto cardiaco o con insufficienza respiratoria grave, consentendo la visualizzazione della laringe e il posizionamento del tubo per isolare le vie aeree. Facilita dunque l’intubazione dei pazienti con collare cervicale, specie in ambiente extraospedaliero anche ostile.

Ai donatori gli autentici ringraziamenti dell’Azienda USL della Romagna.

Pubblicato in Notizie dal sito

In occasione della festività dell’Immacolata (8 dicembre) e del relativo “ponte”, nelle giornate di DOMANI, giovedì 7 dicembre, venerdì 8 dicembre, sabato 9 e domenica 10 dicembre, sarà potenziato il Servizio di Continuità Assistenziale (la cosiddetta Ex Guardia Medica).

Nello specifico i turni di medici per le visite domiciliari sono stati potenziati con due medici in più, uno per l’area di Riccione l’altro per l’area di Rimini, in orario sia diurno che notturno.

In orario notturno vi è anche il potenziamento di un medico in più presso la centrale operativa (cioè il servizio che riceve e risponde alle telefonate degli utenti).

Tali potenziamenti, nei periodi prefestivi e festivi, saranno rinnovati anche nel periodo delle Festività Natalizie.

 

                                                                                             

 

Pubblicato in Notizie dal sito

Cerca notizia

Archivio