Skip to main content

Articoli filtrati per data: Agosto 2021

Dalla prima riapertura dopo il lockdown del 2020, l'AUSL della Romagna ha predisposto una serie di misure per regolamentare gli accessi di visitatori e accompagnatori all'interno degli ospedali, al fine di proteggere le strutture ospedaliere dal rischio di trasmissione di SARS CoV-2. Per questo motivo sono stati predisposti controlli ai varchi principali degli ospedali per far rispettare i percorsi stabiliti ed i comportamenti adeguati (idonea dotazione di mascherina, igiene delle mani e misurazione della temperatura corporea). In ottemperanza alle nuove disposizioni sul tema del green pass, la Regione Emilia Romagna ha integrato le raccomandazioni già in essere per visitatori ed accompagnatori, stabilendo la necessità di essere in possesso ed esibire la certificazione verde per accedere alle strutture ospedaliere. L'AUSL della Romagna è già impegnata nella applicazione di queste ulteriori misure di riduzione del rischio.

Nei prossimi giorni, infatti, il personale addetto al controllo dei varchi (stewards) sarà in grado di verificare il possesso del green pass mediante apposito applicativo, oltre agli altri elementi già previsti. Come da indicazioni regionali, si darà la massima priorità alle strutture ospedaliere ed ai PS al fine di garantire quanto più possibile ed in sicurezza l'accesso di visitatori ed accompagnatori. Naturalmente si tratta di un processo graduale che vedrà la sua piena applicazione nelle prossime settimane e nel frattempo ci si potrà avvalere anche di soluzioni alternative come l'autocertificazione.

Si evidenzia che queste indicazioni sono esclusive per accompagnatori e visitatori e non valgono per i pazienti che possono accedere ai servizi ospedalieri ed ambulatoriali senza certificazione verde.

Eccezioni all'ingresso col green pass in ospedale

All'ingresso con il green pass sono previste eccezioni, come ad esempio:

  • gli accompagnatori dei pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità, (legge 104)
  • eventuali visitatori minori esclusi per età dalla campagna vaccinale
  • persone di riferimento in Sala Parto dove verranno comunque eseguiti tamponi rapidi

"Crediamo - confida la Direzione Generale della Ausl Romagna - che con la collaborazione di tutti i cittadini, si possa fare un ulteriore passo avanti per la sicurezza degli ospedali."

Pubblicato in Notizie dal sito

È ripartita ieri sera, in occasione della serata dei Buskers a Santa Sofia, la campagna "Viva" di sensibilizzazione per la Rianimazione cardiopolmonare con l'allestimento di un banchetto e degli interventi dimostrativi. Erano presenti, in rappresentanza del gruppo "VIVA" di Forlì, Debora Bombardi, Marco Lippi e Roberto Mengozzi. "Le dimostrazioni di Marco Lippi - raccontano i volontari - hanno attirato soprattutto l'interesse dei più piccoli... Più di 30 ragazzi, con una età compresa fra i 7 e i 12 anni, si sono fermati al banchetto di Viva e hanno ascoltato le indicazioni sulle manovre salvavita, praticando il massaggio cardiaco sui manichini. I genitori,a pochi passi da loro, osservavano orgogliosi...".

"La campagna Viva - spiega Debora Bombardi, Coordinatrice del gruppo insieme a Sandra Nocciolini - nasce nel 2012 su indicazione dell'unione europea, che, dati gli alti numeri di casi registrati, invitava i Paesi membri a rafforzare l’informazione sui rischi legati all’arresto cardiaco e sull’importanza della rianimazione cardiopolmonare. Il team forlivese si è formato nel 2013, ed è composto da medici e infermieri di Irc (Italian resuscitation council), personale di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale, Pronto soccorso, Medicina d’urgenza, 118 e Cardiologia. A Forlì, ogni anno, vengono colpite da arresto cardiaco tra le 60 e le 70 persone, a fronte dei 400mila casi registrati in Europa e dei 4-5 milioni nel mondo. Oggi l’attività di Viva a Forlì può contare su una quindicina di volontari". "Tante le iniziative di sensibilizzazione e formazione in programma per i prossimi mesi - prosegue la Bombardi - Siamo già stati contattati dalla scuola primaria di Dovadola e dalla Misericordia di Rocca San Casciano per un evento aperto alla cittadinanza e siamo in attesa di valutare nuove richieste. In questi anni abbiamo formato alle manovre salvavita centinaia di studenti, educatori,sportivi e semplici cittadini".

Pubblicato in Notizie dal sito

Da lunedì 16 agosto, come annunciato dalla Regione, la fascia di età 12 - 19 potrà vaccinarsi contro il covid senza dover prenotare.

Nel territorio dell’Azienda USL della Romagna tutte le ragazze e i ragazzi dai 12 ai 19 anni di età potranno recarsi senza preventiva prenotazione e richiedere la somministrazione della prima dose di vaccino nei seguenti centri vaccinali aziendali

• Cesena - Fiera di Cesena via Dismano 3845 Pievesestina (dal lunedì alla domenica dalle ore 9 alle 19)

• Forlì - Fiera via Punta di Ferro 2 (dal lunedì alla domenica dalle ore 9 alle 19)

• Ravenna - c/o Centro commerciale ESP, in via Marco Bussato 220 (dal lunedì alla domenica dalle ore 08,30 alle ore 19,30

• Rimini - Strada Consolare Rimini-San Marino al numero civico 76 (superstrada DIREZIONE San Marino - semaforo INCROCIO VIA PIANAZZO E VIA DELLA GROTTA ROSSA dal lunedì alla domenica dalle ore 9 alle 19)

Per i minori basterà presentarsi muniti di tessera sanitaria e accompagnati da un genitore (la delega è scaricabile dal sito www.auslromagna.it) o dal tutore affidatario. I maggiorenni dovranno avere con sé solo tessera sanitaria e documento di identità.

Si ricorda inoltre che proseguono le prenotazioni Last minute: tutti i giorni, a partire dalle ore 15, i cittadini possono verificare la disponibilità dei posti liberi per il giorno successivo nelle varie sedi vaccinali e direttamente prenotarsi, attraverso i consueti canali ( Cup, Farmacup, Cuptel e Cupweb). Questa prenotazione non è vincolata a limiti di età.

Pubblicato in Notizie dal sito

Il camper vaccinale itinerante di ‘VacciniAmo la Riviera’ prosegue il suo viaggio lungo la costa romagnola con due nuove tappe: il 17 agosto sarà a Bellaria (anziché Cesenatico) e il 23 agosto si sposterà a Misano Adriatico.

L’equipé vaccinale sarà disponibile per somministrare vaccinazioni dalle ore 18.30 alle ore 22.30:

  • Martedì 17 agosto a Bellaria in Piazza Don Minzoni
  • Lunedì 23 agosto a Misano Adriatico in Piazzale Roma

Si ricorda che possono ricevere la prima dose vaccinale (con vaccino Moderna e il monodose Johnson&Johnson per la popolazione over 60 che potrà così immunizzarsi contro il virus in una unica seduta) anche i turisti italiani, e non solo i residenti. Non c’è bisogno della prenotazione, basta presentarsi con tessera sanitaria e un documento di identità, la compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, così come la vaccinazione ed il periodo di osservazione al termine dell’inoculazione. Ecco i prossimi appuntamenti.

Calendario del camper itinerante:

Cervia - Milano Marittima

  • giovedì 12/08 Cervia (Piazzale M. Maffei)
  • giovedì 19/08 Milano Marittima (Prima Traversa)
  •  domenica 29/08 Pinarella (Piazza della Repubblica)

Riccione – Piazzale Ceccarini (di fianco al Palazzo del Turismo)

  • venerdì 13/08
  • domenica 22/08
  • mercoledì 25/08

 S.Mauro Mare - Piazza Cesare Battisti

  • mercoledì 18/08
  • giovedì 26/08

 Gatteo Mare

  • sabato 14/08 Piazza Ugo Bassi - Foce del Rubicone
  • venerdì 20/08 Piazza della Libertà
  • martedì 24/08 Piazza della Libertà

 Cesenatico - Piazza Andrea Costa

  • domenica 15/08
  • sabato 21/08
  • venerdì 27/08
  • sabato 28/08

 Bellaria – Piazza Don Minzoni

  • martedì 17/08

Misano Adriatico – Piazzale Roma

  • lunedì 23/08

 

Calendario delle cliniche mobili:

 Marina di Ravenna – Piazza Dora Markus

  • venerdì 13/08
  • sabato 14/08
  • domenica 15/08
  • venerdì 20/08
  • sabato 21/08
  • domenica 22/08
  • giovedì 26/08
  • venerdì 27/08
  • sabato 28/08

Rimini - Piazzale Fellini

  • sabato 14/08
  • domenica 15/08
  • mercoledì 18/08
  • venerdì 20/08
  • sabato 21/08
  • venerdì 27/08
  • sabato 28/08
  • domenica 29/08
Pubblicato in Notizie dal sito

Al fine di fornire un aggiornamento rispetto all'evoluzione del quadro epidemiologico dell'infezione da Covid 19 nel territorio romagnolo, su un arco temporale più significativo rispetto alla situazione di una singola giornata, si riportano, in allegato, alcuni dati relativi alla settimana dal 2 all’8 agosto (precisando che si tratta dei casi di residenti diagnosticati sul territorio romagnolo). Nella settimana di riferimento, si sono registrate 1312 positività (5,2%) su un totale di 25.122 tamponi. Si registra un ulteriore aumento dei nuovi casi in termini assoluti (+266). Rispetto alle previsioni del Piano aziendale si registra un tasso di occupazione di posti letto da parte di pazienti affetti da COVID, che ci pone nel livello verde. In totale sono ricoverati 46 pazienti, 4 in terapia intensiva, in aumento rispetto alla settimana precedente. “I dati della settimana presa a riferimento – commenta Mattia Altini, Direttore Sanitario Ausl Romagna - evidenziano, rispetto alla precedente, un ulteriore incremento dei contagi dovuto anche e soprattutto alla maggior contagiosità della variante delta che è arrivata a rappresentare la totalità dei casi positivi registrati in Romagna. Anche il dato sui ricoveri è in lieve crescita, ma al momento la situazione negli ospedali romagnoli è largamente al di sotto del livello di guardia. Il virus sta circolando soprattutto nelle fasce dei giovani tra i 12 e i 24 anni che muovendosi di più sono più soggetti all’incidenza dell’infezione. C’è di buono che i dati sulle vaccinazioni mostrano un generale aumento delle coperture, in particolare tra i giovani e giovanissimi. Ma non basta, l’obiettivo resta quello di immunizzare velocemente più persone possibile, cercando di raggiungere chi ancora non si è vaccinato né prenotato. In tanti, questi giorni, hanno aderito alla campagna vaccinale itinerante ‘VacciniAmo la riviera’ scegliendo di proteggere sé stessi e gli altri. E’ però necessario che sempre più cittadini si vaccinino, dando prova di responsabilità. Così come è indispensabile, anche in vista del Ferragosto oramai alle porte, mantenere comportamenti corretti e rispettare tutte le misure anti contagio. Divertiamoci ma sempre con prudenza”.

Pubblicato in Notizie dal sito

Dal 4 agosto l'Ausl della Romagna ha promosso una campagna di sensibilizzazione, chiamata "Vacciniamo la Riviera" per incentivare alla vaccinazione anti-covid, che è rivolta a tutti i cittadini, ma cerca di raggiungere soprattutto le fasce di popolazione che anche in Romagna, come nel resto del paese , mostrano percentuali di adesione più basse: le persone di età compresa tra i 60 e i 69 anni e i più giovani. Cliniche mobili e camper stanno girando sulla costa romagnola per vaccinare chi ancora non si è prenotato.

Il progetto ha suscitato l'attenzione anche di molti media nazionali, tra cui Rai 1 e Sky Tg24 che con il giornalista Flavio Isernia, seguendo i camper le cliniche mobili trasmetterà tre dirette dai luoghi delle vaccinazioni in Riviera: la prima diretta è prevista per le ore 11, la seconda per le 13 e la terza per le 15,30 (sul canale 50 del televisore, in chiaro). Per illustrare l'iniziativa sono stati intervistati il dottor Mauro Taglioni, Direttore della Direzione Infermieristica e Tecnica dell'Ausl Romagna e la dottoressa Paola Ceccarelli, Direttore facente funzioni della Direzione Infermieristica e Tecnica Ambito di Cesena.

Ai microfoni del TG 1 Rai, nel servizio realizzato presso la clinica mobile allestita a Rimini, in Piazza Fellini, sono intervenuti il dottor Franco Borgognoni direttore dell’Igiene Pubblica di Rimini e la dottoressa Romina Giannini della Direzione Infermieristica e Tecnica di Rimini.

Ricordiamo che gli operatori Ausl saranno ancora disponibili a somministrare vaccinazioni per tutto il mese nelle località turistiche della Romagna.Di seguito, i prossimi appuntamenti vaccinali che si svolgeranno dalle ore 18.30 alle ore 22.30, lungo la riviera romagnola con le due cliniche mobili vaccinali che faranno tappa fissa a Marina di Ravenna e a Rimini ed un camper itinerante con équipe vaccinale a bordo che si sposterà tra Riccione, Cesenatico, Gatteo Mare, San Mauro Mare, Cervia - Milano Marittima.

 

Calendario del camper itinerante

Cervia - Milano Marittima

  • giovedì 12/08 Cervia (Piazzale M. Maffei)
  • giovedì 19/08 Milano Marittima (Prima Traversa)
  • domenica 29/08 Pinarella (Piazza della Repubblica)

Riccione – Piazzale Ceccarini (di fianco al Palazzo del Turismo)

  • venerdì 13/08
  • domenica 22/08
  • mercoledì 25/08

S.Mauro Mare - Piazza Cesare Battisti

  • mercoledì 11/08
  • mercoledì 18/08
  • giovedì 26/08

Gatteo Mare

  • sabato 14/08 Piazza Ugo Bassi - Foce del Rubicone
  • venerdì 20/08 Piazza della Libertà
  • martedì 24/08 Piazza della Libertà

Cesenatico - Piazza Andrea Costa

  • martedì 10/08
  • domenica 15/08
  • martedì 17/08
  • sabato 21/08
  • venerdì 27/08
  • sabato 28/08

 

Calendario delle cliniche mobili

Marina di Ravenna – Piazza Dora Markus

  • venerdì 13/08
  • sabato 14/08
  • domenica 15/08
  • venerdì 20/08
  • sabato 21/08
  • domenica 22/08
  • giovedì 26/08
  • venerdì 27/08
  • sabato 28/08

Rimini - Piazzale Fellini

  • mercoledì 11/08
  • sabato 14/08
  • domenica 15/08
  • mercoledì 18/08
  • venerdì 20/08
  • sabato 21/08
  • venerdì 27/08
  • sabato 28/08
  • domenica 29/08

Possono ricevere la prima dose vaccinale (con vaccino Moderna e il monodoseJohnson&Johnson per la popolazione over 60 che potrà così immunizzarsi contro il virus in una unica seduta)  anche i turisti italiani, e non solo i residenti. Non c’è bisogno della prenotazione, basta presentarsi con tessera sanitaria e un documento di identità, la compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, così come la vaccinazione ed il periodo di osservazione al termine dell’inoculazione.

Per ricevere l’appuntamento per la seconda dose, che sarà somministrata in una delle sedi vaccinali del territorio, i cittadini dovranno rivolgersi al Cuptel al numero 800002255. Al momento della prenotazione il cittadino dovrà precisare il giorno in cui ha fatto la prima dose, la tipologia di vaccino ricevuto ed indicare la sede vaccinale dove preferisce effettuare la seconda dose.

Pubblicato in Notizie dal sito

Prosegue a "gonfie vele" il progetto “VacciniAmo la Riviera” lungo la costa romagnola. Sono oltre 470 le prime dosi di vaccino somministrate questo week end presso le due cliniche mobili allestite a Marina di Ravenna e a Rimini e a bordo del camper che tra venerdì e domenica ha fatto tappa a Cesenatico, Riccione e Gatteo Mare.

A Marina di Ravenna il personale della clinica mobile ha somministrato 65 prime dosi venerdì 6 agosto, 36 dosi sabato 7 agosto e 68 domenica 8 agosto, per un totale di 169 somministrazioni. A Cesenatico, venerdì 6 agosto, i cittadini che si sono vaccinati con prima dose a bordo del camper sono stati 80; nel riminese, venerdì 6 agosto, sabato 7 agosto e domenica 8 agosto sono state somministrate 159 prime dosi (102 a Rimini e 57 a Riccione), mentre a Gatteo Mare nella serata di domenica 8 agosto sono state somministrate 70 prime dosi.

Ma non è finita qui. Gli operatori saranno ancora disponibili a somministrare vaccinazioni per tutto il mese. Ecco i prossimi appuntamenti vaccinali che si svolgeranno dalle ore 18.30 alle ore 22.30, lungo la riviera romagnola con le due cliniche mobili vaccinali che faranno tappa fissa a Marina di Ravenna e a Rimini ed un camper itinerante con équipe vaccinale a bordo che si sposterà tra Riccione, Cesenatico, Gatteo Mare, San Mauro Mare, Cervia - Milano Marittima.



Calendario del camper itinerante:


Cervia - Milano Marittima

·        giovedì 12/08 Cervia (Piazzale M. Maffei)

·        giovedì 19/08 Milano Marittima (Prima Traversa)

·        domenica 29/08 Pinarella (Piazza della Repubblica)



Riccione – Piazzale Ceccarini (di fianco al Palazzo del Turismo)

·        venerdì 13/08

·        domenica 22/08

·        mercoledì 25/08



S.Mauro Mare - Piazza Cesare Battisti

·        mercoledì 11/08

·        mercoledì 18/08

·        giovedì 26/08



Gatteo Mare

·        sabato 14/08 Piazza Ugo Bassi - Foce del Rubicone

·        venerdì 20/08 Piazza della Libertà

·        martedì 24/08 Piazza della Libertà

 

Cesenatico - Piazza Andrea Costa


·        martedì 10/08

·        domenica 15/08

·        martedì 17/08

·        sabato 21/08

·        venerdì 27/08

·        sabato 28/08



Calendario delle cliniche mobili:


Marina di Ravenna – Piazza Dora Markus


*       venerdì 13/08
*       sabato 14/08
*       domenica 15/08
*       venerdì 20/08
*       sabato 21/08
*       domenica 22/08
*       giovedì 26/08
*       venerdì 27/08
*       sabato 28/08



Rimini  - Piazzale Fellini

                     
· mercoledì 11/08

· sabato 14/08

· domenica 15/08

· mercoledì 18/08

· venerdì 20/08

· sabato 21/08

· venerdì 27/08

· sabato 28/08

· domenica 29/08


Possono ricevere la prima dose vaccinale (con vaccino Moderna e il monodoseJohnson&Johnson per la popolazione over 60 che potrà così immunizzarsi contro il virus in una unica seduta)  anche i turisti italiani, e non solo i residenti. Non c’è bisogno della prenotazione, basta presentarsi con tessera sanitaria e un documento di identità, la compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, così come la vaccinazione ed il periodo di osservazione al termine dell’inoculazione.

Per ricevere l’appuntamento per la seconda dose, che sarà somministrata in una delle sedi vaccinali del territorio, i cittadini dovranno rivolgersi al Cuptel al numero 800002255. Al momento della prenotazione il cittadino dovrà precisare il giorno in cui ha fatto la prima dose, la tipologia di vaccino ricevuto ed indicare la sede vaccinale dove preferisce effettuare la seconda dose.

Pubblicato in Notizie dal sito

La Microbiologia dell'Ausl Romagna è stata indicata dall'Istituto Superiore di Sanità come migliore (ex equo con altri due) laboratorio Italiano per il sequenziamento WGS di SARS CoV-2.

"L'Istituto Superiore di Sanità - spiega il professor Vittorio Sambri, direttore dell’Unità Operativa Microbiologia del Laboratorio Unico di Pievesestina dell'Ausl Romagna - ha deciso di realizzare uno studio per valutare la capacità di eseguire il sequenziamento del genoma di SARS CoV-2 (il virus del COVID-19) da parte di oltre 45 laboratori in Italia, attualmente partecipanti ai round di sequenziamento nazionale per la identificazione delle varianti virali."

"Sono stati distribuiti a ciascun laboratorio - prosegue - un numero predefinito di campioni virali (tutti identici tra loro per tutti i partecipanti) ed è stato chiesto di processare questi campioni come se si trattase di campioni per sequenziamento derivanti dalla routine di ciascun laboratorio.Al termine del processamento, ogni laboratorio ha inserito i risultati ottenuti in un data base nazionale che è stato poi esaminato da ISS per la valutazione finale. Oggetto della valutazione sono stati la qualità delle sequenze genetiche ottenute, la precisione rispetto a standard di riferimento, la velocità e la precisione delle risposte."

"La UOC Microbiologia dell'Ausl della Romagna - conclude - grazie alle conoscenze scientifiche ed alla competenza professionale del personale addetto all'esecuzione dei test Whole Genome Sequencing (sequenziamento genomico completo con tecniche Next Generation Sequencing) - WGS- ha riportato il massimo punteggio possibile (45/45). Solamente altri due laboratori partecipanti hanno ottenuto il medesimo punteggio. Pertanto la UOC Microbiologia è risultato il migliore (ex equo con altri due) laboratorio Italiano per il sequenziamento WGS di SARS CoV-2, riaffermando quindi la capacità di identificare con precisione e rapidità le varianti virali di SARS CoV-2."

Pubblicato in Notizie dal sito

Il decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105 ha disposto, con decorrenza dal 6 agosto p.v., l’obbligatorietà dell’esibizione della certificazione verde Covid-19 (Green Pass) per avere accesso a numerosi luoghi della cultura, compresi biblioteche, musei e mostre, ed eventi, inclusi gli spettacoli dal vivo sia all’aperto che al chiuso.

La normativa, che non si applica a minori di 12 anni, prevede il possesso Green Pass rilasciato al fine di attestare una delle seguenti condizioni:

- avvenuta vaccinazione anti Sars-CoV-2;

- guarigione dall'infezione da Sars-CoV-2;

- effettuazione di test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo;

- attestazione di esenzione sulla base di idonea certificazione medica.
 

All'ingresso dei Musei di San Domenico e Palazzo Romagnoli, della Biblioteca Saffi, dell'Arena san Domenico e della Fabbrica delle Candele, così come per gli eventi che si terranno in Piazza Saffi, un addetto provvederà a verificare tramite apposito dispositivo il QR-code presente sul certificato Green Pass e unitamente il documento di identità.

 

Orari di agosto Musei Civici e Biblioteche

Musei San Domenico e Palazzo Romagnoli dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 13.30
Biblioteche A. Saffi dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30; martedì e giovedì anche dalle 14.30 alle 17.30. Chiusa dal 9 al 13 agosto.

Biblioteche Decentrate chiuse 

 
Pubblicato in Notizie dal sito

“VacciniAmo la Riviera”:  65 le dosi somministrate nella clinica mobile a Marina di Ravenna nella serata di venerdì 6 agosto. I prossimi appuntamenti a bordo del camper itineranti e delle cliniche mobili.


Dopo i  primi due appuntamenti vaccinali a bordo della clinica mobile allestita a Rimini e del camper itinerante che ha fatto tappa a San Mauro Mare, il progetto “VacciniAmo la Riviera” lungo la costa romagnola ha preso avvio, ieri sera, a Marina di Ravenna con la clinica mobile vaccinale.


A Marina di Ravenna il personale della clinica mobile ha somministrato un totale di 65 prime dosi :  9 a giovani tra i 12 e i 17 anni, 17 a cittadini di età compresa tra i 18 e i 30 anni; 31 a cittadini della fascia di età 40-60 anni e  8 a cittadini over 60.

Per ricevere l’appuntamento per la seconda dose, che sarà somministrata in una delle sedi vaccinali del territorio, i cittadini dovranno rivolgersi al Cuptel al numero 800002255. Al momento della prenotazione il cittadino dovrà precisare il giorno in cui ha fatto la prima dose, la tipologia di vaccino ricevuto ed indicare la sede vaccinale dove preferisce effettuare la seconda dose.

Ecco i prossimi appuntamenti vaccinali che si svolgeranno dalle ore 18.30 alle ore 22.30, per tutto il mese, lungo la riviera romagnola con le due cliniche mobili vaccinali che faranno tappa fissa a Marina di Ravenna e a Rimini ed un camper itinerante con équipe vaccinale a bordo che si sposterà tra Riccione, Cesenatico, Gatteo Mare, San Mauro Mare, Cervia - Milano Marittima.

 

Calendario del camper itinerante:


Cervia - Milano Marittima

giovedì 12/08 Cervia (Piazzale M. Maffei)

giovedì 19/08 Milano Marittima (Prima Traversa)

domenica 29/08 Pinarella (Piazza della Repubblica)



Riccione – Piazzale Ceccarini (di fianco al Palazzo del Turismo)

sabato 07/08

venerdì 13/08

domenica 22/08

mercoledì 25/08



S.Mauro Mare - Piazza Cesare Battisti

mercoledì 11/08

mercoledì 18/08

giovedì 26/08



Gatteo Mare

domenica 08/08 Piazza Ugo Bassi - Foce del Rubicone

sabato 14/08 Piazza Ugo Bassi - Foce del Rubicone

venerdì 20/08 Piazza della Libertà

martedì 24/08 Piazza della Libertà



Cesenatico - Piazza Andrea Costa

giovedì 05/08

venerdì 06/08

martedì 10/08

domenica 15/08

martedì 17/08

sabato 21/08

venerdì 27/08

sabato 28/08



Calendario delle cliniche mobili:


Marina di Ravenna – Piazza Dora Markus

venerdì 06/08
sabato 07/08
domenica 08/08
venerdì 13/08
sabato 14/08
domenica 15/08
venerdì 20/08
sabato 21/08
domenica 22/08
giovedì 26/08
venerdì 27/08
sabato 28/08



Rimini  - Piazzale Fellini

venerdì 06/08

domenica 08/08

mercoledì 11/08

sabato 14/08

domenica 15/08

mercoledì 18/08

venerdì 20/08

sabato 21/08

venerdì 27/08

sabato 28/08

domenica 29/08



Possono ricevere la prima dose vaccinale (con vaccino Moderna e il monodoseJohnson&Johnson per la popolazione over 60 che potrà così immunizzarsi contro il virus in una unica seduta)  anche i turisti italiani, e non solo i residenti. Non c’è bisogno della prenotazione, basta presentarsi con tessera sanitaria e un documento di identità, la compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, così come la vaccinazione ed il periodo di osservazione al termine dell’inoculazione.

L’iniziativa messa in campo dall’Ausl della Romagna, con la collaborazione delle Amministrazioni locali e Associazioni di volontariato, è finalizzata a incrementare la platea dei vaccinati, facilitare le somministrazioni ed intercettare chi ancora sta temporeggiando, affinché risponda positivamente all’appello.

Pubblicato in Notizie dal sito