Tutti invitati al concerto di beneficenza "Ambulance dance" che si terrà all' X Ray pub di Forli, il 6 aprile, alle 21,30,  in Via Eugenio Bertini 98!

Lo spettacolo di musica live, con i D2B e altri ospiti a sorpresa, ha come obiettivo la raccolta fondi per l' acquisto di un defibrillatore semiautomatico da donare al gruppo Viva di Forlì per la rianimazione cardiopolmonare  per il Campus universitario di Forlì 

Che cos'è VIVA. Il progetto VIVA si impegna, da anni, anche nel territorio forlivese, a diffondere e insegnare il massaggio cardiopolmonare su vasta scala a persone di tutte le età, in scuole, palestre e polisportive, organizzando incontri e partecipando ad eventi. La task force forlivese di VIVA, coordinata da Sandra Nocciolini e Debora Bombardi,  é composta da volontari medici e infermieri di IRC, Rianimazione, Pronto Soccorso, Medicina d’Urgenza, 118, Cardiologia di Forlì.

Chi sono i D2B. I D2B  (Doors to Balloon) sono un gruppo di medici emiliano- romagnoli, con la passione della musica, composto da Fabio Tarantino, responsabile della Uo di Emodinamica di Forlì (Guitars) - Andrea Santarelli (Voice & Guitar) - Carlo Tumscitz (Bass) - Paolo Galli (Drums) - Alberto Benassi (Keyboards) - Raffaele Sabatini (piano). L'associazione Heart and Music for Life nasce nel 2010, e può essere considerata una naturale evoluzione del progetto D2B. La finalità è quella di impiegare le risorse e i proventi dell'attività musicale del gruppo in progetti sociali e di beneficenza.L' associazione, iscritta al registro provinciale di Bologna come Associazione di promozione sociale n. 4524/2013, è senza scopo di lucro, ed il suo presidente è il dr. Alberto Benassi. I progetti in fase di realizzazione vengono monitorati periodicamente,  e periodicamente vengono anche definiti i progetti futuri da finanziare. Al suo settimo anno di attività, H&M4L ha già realizzato numerosi progetti, tra cui la donazione di apparecchiature elettromedicali e di un'incubatrice all'Ospedale di Ifakara in Tanzania, la donazione di due lavagne LIM al Polo Scolastico di Medolla, cittadina gravemente colpita dal terremoto del 2012, e di un laboratorio di scienze per la scuola di Arquata del Tronto, gravemente danneggiata dal terremoto nelle Marche del 2016. 

Per informazioni e prenotazione tavoli, chiamare il 335/6699605

Pubblicato in Notizie dal sito

Prima edizione

TRAPIANTO, ATTIVITA' FISICA E SPORT
26 MARZO 2018
dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Sala Pieratelli, Pad. Morgagni
Ospedale Morgagni-Pierantoni
FORLI'


Prosegue nell'anno 2018 l'attività di formazione del Centro Riferimento Trapianti dell'Emilia-Romagna relativa al programma regionale Trapianto, Attività Fisica e Sport.


La prima Edizione si terrà a Forlì il 26 Marzo, grazie alla disponibilità del Servizio di Nefrologia e Dialisi dell'Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, diretto dal dottor Giovanni Mosconi, che è anche referente nazionale del programma "Trapianto ... e adesso sport".

"La Regione Emilia Romagna - spiega il dottor Mosconi -  ha inserito i pazienti trapiantati o in lista per trapianto nei protocolli di Attività Motoria Adattta (in precedenza definita come EFA Esercizio FisicoAdattato) con specifica delibera del dicembre 2016. Come Ausl Romagna stiamo cercando di portare avanti il lavoro insieme alla Medicina dello sport di Ravenna e Forlimpopoli."


Nell'ambito del corso, verrà presentato il programma regionale, con la descrizione del percorso per i Centri Trapianti e le Unità Operative che vogliono indirizzare i pazienti nel pre- e nel post-trapianto, a svolgere attività fisica personalizzata, prescritta dal Centro di Medicina dello Sport dell'Azienda USL.L'evento sarà aperto alla partecipazione di: Medici dei Centri Trapianto e delle Unità Operative che si occupano dei pazienti nel pre- e post-trapianto, Medici dello Sport, Medici di Base, Infermieri, Dietisti, Psicologi, Tecnici di fisiopatologia cardiocircolatoria e di perfusione cardiovascolare, Fisioterapisti, Laureati in Scienze Motorie o ISEF (con Laurea Specialistica in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata), Associazioni di volontariato del settore.



Per informazioni:

trapiantoesportcrter@gmail.com oppure via fax: 051-6364700

 PROGRAMMA

Corso regionale“TRAPIANTO, ATTIVITA’ FISICA E SPORT” Un percorso per i pazienti nel pre e nel post trapiantato

Ore 14.00 Saluti e apertura dei lavori

Gabriela Sangiorgi, CRT-ER

Ore 14.15 Il protocollo di ricerca nazionale “Trapianto…e adesso sport”: risultati scientifici.

Giovanni Mosconi, U.O. Nefrologia e Dialisi, Ospedale Morgagni-Pierantoni, Forlì

Ore 14.45 Ruolo del CRT-ER nella promozione del percorso: i risultati ottenuti, monitoraggio, formazione e informazione.

Tiziana Campione, CRT-ER

Ore 15.15 Il programma regionale “Trapianto, attività fisica e sport”: attualità e prospettive.

Valentina Totti, CRT-ER/Aned Sport

Ore 15.45 Il ruolo centrale del Centro Trapianti nella promozione dell’attività fisica nel trapiantato.

Mariarosa Tamè – Paola Todeschini; U.O. Gastroenterologia; U.O. Nefrologia, Dialisi e Trapianto, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna

Ore 16.15 Il ruolo del personale infermieristico nello sviluppo del percorso.

Roberta Amici - Medicina dello Sport di Ravenna

Daniela Fadda - U.O. Nefrologia e Dialisi, Ospedale Morgagni-Pierantoni, Forlì

Loredana Succi - U.O. Nefrologia e Dialisi - Cesena

Ore 16.30 Il Nuovo Piano di Prevenzione Regionale: il ruolo del Centro di Medicina dello Sport e delle Palestre che promuovono salute per l’attività motoria adattata nella prescrizione dell’esercizio fisico.

Giorgio Chiaranda; Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica Regione Emilia-Romagna

Ore 17.00 I protocolli di valutazione funzionale e le proposte di attività fisica supervisionata in palestra o in autonomia per il soggetto trapiantato d’organo e in attesa di trapianto.

Gianluigi Sella, Medicina dello Sport di Ravenna

Ore 17.30 Le palestre che promuovono salute per l’attività motoria adattata: il ruolo degli specialisti dell’esercizio.

Luca Pomidori, Palestra “Esercizio Vita” Ferrara

Ore 1745 Valutazione dell’apprendimento e consegna dei certificati.

Ore 18 Chiusura dei lavori

Pubblicato in Notizie dal sito



In questi giorni una troupe, guidata dal giornalista Lorenzo Pinna, si è recata all'ospedale "Morgagni -Pierantoni " di Forlì per girare alcune riprese, finalizzate ad un servizio televisivo che andrà in onda nella trasmissione Superquark, su Rai 1. L'obiettivo era di documentare la formazione dei chirurghi robotici e i percorsi di informatizzazione e gestione dei pazienti, dei farmaci in monodose, del vitto e di altro materiale in ospedale (comunicheremo su questo sito la data della messa in onda)

La chirurgia robotica forlivese ha festeggiato da poco il suo primo decennale, presentando i progetti di una scuola chirurgica di Ausl Romagna e le esperienze maturate in tutte le discipline. Alle riprese hanno partecipato moltissimi giovani chirurghi italiani e stranieri, specializzandi universitari e chirurghi già specializzati Il robot chirurgico Da Vinci è stato donato all'ospedale dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e presenta dati di attività fortemente significativi, in questi primi dieci anni: oltre 1606 interventi suddivisi in ben sette discipline chirurgiche. 

 

 

Pubblicato in Notizie dal sito

Il Centro Studi "Giovanni Donati" per il Volontariato e la Solidarietà AUSL Romagna- Forlì e l' U.O. Cure Palliative Forlì, in collaborazione con il Comune di Forlì

promuovono il Convegno

"Sfide di fine vita: come garantire autonomia del paziente e tutela delle persone fragili?" .

Un titolo difficile, che termina con una domanda.Per temi così complessi, è necessario rifuggire dalla semplificazioni e dalle pregiudiziali ideologiche, per cercare di capire come la tutela della autonomia del paziente trovi compatibilità con una reale relazione di cura ed una protezione delle personi in situazioni di maggiore fragilità.

23 marzo Salone Comunale

ore 17

con il patrocinio di:

AUSL Romagna

Ordine dei Medici di Forlì e Cesena

Consiglio Notarile Distretti Riuniti Forlì-Rimini IPASVI

Daniela Valpiani Marco Maltoni

Pubblicato in Notizie dal sito

Emissione certificati voto assistito .

Gli elettori fisicamente impediti, muniti di tessera elettorale con l’annotazione del diritto al voto assistito, possono accedere al voto assistito con la semplice esibizione della tessera elettorale e di un documento di identità. Il Servizio Elettorale, al fine di facilitare agli elettori portatori di handicap/non deambulanti il raggiungimento del seggio elettorale organizza un servizio di trasporto pubblico dentro il territorio comunale cui si potrà accedere previa prenotazione telefonica nei giorni che precedono l’orario di apertura dei seggi (tel. 0543.712864). Per l'emissione dei  certificati di voto assistito per le elezioni del 4 marzo 2018 rivolgersi al:

Servizio di Igiene Pubblica di Forlì
Via Della Rocca 19 - Forlì

giovedì 1 marzo 2018: 14.00-16.00
venerdì 2 marzo 2018: 9.00-12.00
sabato 3 marzo 2018: 9.00-12.00
domenica 4 marzo 2018: 9.00-12.00

Voto a domicilio

Gli elettori affetti da gravissime infermità e gli elettori affetti da gravi infermità, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nella predetta dimora. Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire entro il 12 febbraio 2018, al Sindaco del comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, la dichiarazione attestante la volontà di esercitare il voto presso l’abitazione in cui dimorano indicandone l’indirizzo completo. Alla dichiarazione è necessario allegare copia della tessera elettorale e idonea certificazione sanitaria rilasciata dall’Unità Operativa di Igiene Pubblica. dell’AUSL Romagna - Forlì nei termini previsti e da cui risulti l’esistenza delle condizioni di infermità fisica sopra descritte, tali da impedire all’elettore di recarsi al seggio.
Nel caso di impedimento fisico al voto, l’elettore può essere assistito da un accompagnatore.


Per la visita a domicilio del medico igienista, richiesta  dagli elettori con grave infermità, occorre contattare:Sportello della Prevenzione del Dipartimento Sanità Pubblica della AUSL Via della Rocca 19 - Forlì, tel. 0543 733564.

 

Per l'emissione dei  certificati di voto assistito per le elezioni del 4 marzo 2018 gli operatori dell'Igiene Pubblica saranno presenti,   anche nelle giornate di sabato 3 marzo e domenica 4 marzo 2018, nei seguenti luoghi e ai seguenti orari:

  • Forlì, Sportello della Prevenzione del Dipartimento Sanità Pubblica della AUSL Via della Rocca 19, dalle 9 alle 12
  • Meldola: via Ca' Baccagli n.1 (presso istituto "Drudi"), dalle 11,30 - 12,15
  • Galeata: via Castellucci 6/8, dalle 10 alle 10,45
  • Forlimpopoli: via Duca D'Aosta 33 (presso Casa della salute), dalle 10 alle 10,45
  • Dovadola: via Nazionale n.16, dalle 11,15 alle 12
  • Civitella di Romagna: via XX Settembre n.6, dalle 11 alle 11,45
  • Castrocaro Terme: via L. Maltoni n.43, dalle 11,45 alle 12,30
  • Bertinoro: via Cavour n.9, dalle 9 alle 9,45
  • Tredozio: via Repubblica n.28, dalle 15 alle 15,30
  • Santa Sofia: via Forese (presso ospedale), dalle 9 alle 9,45
  • Rocca San Casciano: via S. Francesco n.4, dalle 10 alle 10,45
  • Premilcuore: via Valbura n.1, dalle 9 alle 9,30
  • Predappio: via Trieste n.4, dalle 10,15 alle 11
  • Portico – San Benedetto: Piazza Marconi n.3 (sede municipale di Portico), dalle 9 alle 9,30
  • Modigliana: Piazza Oberdan (presso la Casa della salute), dalle 16 alle 16,45
 

I

 

Pubblicato in Notizie dal sito

 

CONVEGNO

"La Casa della Salute: sulle vie della cura"

Salone Comunale, Piazza Saffi, Forlì 12-13 Gennaio 2018

Si terrà a Forlì, il 12 e 13 gennaio 2018, presso il Salone Comunale, il Convegno "La Casa della Salute: sulle vie della cura"

In Emilia-Romagna il percorso di realizzazione delle Case della Salute è stato avviato nel 2010, ed al mese di novembre 2017 sono attive 96 Case della Salute con una popolazione di riferimento superiore ai 2 milioni di abitanti. La Casa della Salute di Forlimpopoli garantisce la continuità assistenziale H24, attraverso i medici di famiglia (H12 giorni feriali) e i medici di continuità assistenziale (ex-guardia medica) (ore notturne dei giorni feriali, ore diurne e notturne dei giorni pre-festivi e festivi). Il percorso di realizzazione della Casa della Salute è stato ufficialmente avviato nel 2012 ed a fine 2014 la Casa della Salute era organizzata nel modo odierno.

Per iscrizioni inviare la scheda (inserita nel programma allegato) compilata a: medbase.fo@auslromagna.it FAX: 0543/738830

Iscrizione on line per i dipendenti della AUSL Romagna http://portale-gru.progetto-sole.it/exec

Le giornate sono state accreditate singolarmente per i crediti ECM

 

Segreteria Scientifica: Stefano Boni; Vallicelli Loretta

INTERVERRANNO

Artusi Cristiano: Medico di Medicina Generale Casa della Salute di Forlimpopoli Ausl della Romagna

Benati Giuseppe: Direttore FF U.O. Geriatria Ausl della Romagna Ambito Forlì Bernabei Azzurra: Coord Inf Ospedale di Comunità Forlimpopoli Ausl della Romagna

Binucci Marco Maggio: Referente progetti e servizi ICT RER, Ausl della Romagna

Boattini Lucio: Direttore di Distretto Forlì Ausl della Romagna

Boni Stefano: Dirigente Medico UOS Cure Primarie Forlì del Dipartimento Cure Primarie e Medicina di Comunità Ausl della Romagna

Brambilla Antonio: Responsabilie del Servizio Assistenza Territoriale Regione Emilia Romagna

Cacciapuoti Imma: Servizio Assistenza Territoriale; Regione Emilia-Romagna

Castellini Angelo: Medico di Medicina Generale Casa della Salute di Predappio Ausl della Romagna

Cilla Donatina: Dirigente Medico UO Cure Primarie e Medicina di Comunità Forlì Ausl della Romagnaì

Ciotti Emanuele: Dirigente Medico U.O. Cure Primarie Ausl Bologna

Colinelli Cristiano: Dirigente Medico U.O. Pneumologia Forlì Ausl della Romagna

Derocchi Emma: coordinatore assistenti sociali UO del Cure Primarie e Medicina di Comunità Ausl della Romagna

Donatini Andrea: Servizio Assistenza Territoriale; Regione Emilia-Romagna

Drei Davide: Sindaco Città di Forlì

Fabbri Gabriella: Presidente Comitato Consultivo misto Ambito di Forlì

Fantini Maria Pia: Prof. Ordinario Igiene e Sanità Pubblica

Ghiotto Maria Cristina: Responsabile Settore Cure primarie e Monitoraggio LEA Regione Veneto

Maciocco Gavino: Docente di Sanità pubblica. Università di Firenze

Mambelli Silvia: Direttore Professioni Sanitarie Area Infermieristica e Tecnica AUSL della Romagna

Masperi Paolo: Direttore Direzione Ospedaliera Ausl della Romagna Forlì

Minghini Luciano: Responsabile Servizi Sociali Comune di Forlimpopoli

Naldi Andrea: Direttore Dipartimento Trasversale Cure Primarie e Medicina di Comunità Forlì – Cesena

Palazzi Mauro: Direttore U.O. Epidemiologia Ausl della Romagna Cesena

Petropulakos Kyriakoula: Direttore della Direzione Generale Cura della persona, salute e welfare Regione Emilia Romagna

Ponti Roberto: Pediatra di Libera Scelta Ausl della Romagna Cesena

Ragazzini Marco: Medico di Medicina Generale Coord NCP Forlì 2 Ausl della Romagna

Roti Lorenzo: Responsabile Settore Organizzazione delle Cure e Persorsi di Cronicità Regione Toscana

Saletti Annalena: Pediatra di libera scelta Ausl della Romagna Forlì

Schiavi Monica: Responsabile Progettazione LOG80

Tedaldi Laura: Coord Inf ADI Ausl della Romagna Forlì

Tonini Marcello: Direttore Generale Ausl della Romagna

Torregrossa Giovanna: Infermiera CdS Predappio Ausl della Romagna

Turchetti Maria Elisabetta: Medico di Medicina Generale Coord NCP Forlì 4 Ausl della Romagna

Vallicelli Loretta: Responsabile Infermieristico di Dipartimento Cure Primarie e Medicina di Comunità Forlì Ausl della Romagnaì

Zamboni Andrea: Medico di Medicina Generale Casa della Salute Ferrara

Zini Elena: Responsabile Uff di Piano Castelfranco Emilia

Zoffoli Paolo: Consigliere regionale Emilia Romagna

Segreteria Oganizzativa: Donatina Cilla; Laura Tedaldi; Azzurra Bernabei

Pubblicato in Notizie dal sito

Lo scorso 30 ottobre a seguito delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo del Collegio Ipasvi di Forli-Cesena, dopo un’ attenta e approfondita discussione sono state distribuite le principali cariche per il triennio 2018-2020.

Ecco di seguito i nominati:

Presidente: Linda Prati (Coordinatore Didattico, Corso di laurea in Infermieristica - Forlì)

Vicepresidente: Lorenzo Pasini (Infermiere Anestesia Sala Operatoria Neurochirurgia - Cesena)

Segretario: Giovanna Tani (Coordinatore Infermieristico percorso stomizzati - Forlì)

Tesoriere: Valentina Ravaioli (Infemiera Day Hospital Medicina - Picc team - Cesena)

Il restante Consiglio si compone di:

  • Baldarelli Ralph (Infermiere Anestesia Sala Operatoria Neurochirurgia - Cesena)

  • Biserna Monia (Infermiera Day Hospital Medicina - Cesena)

  • Bombardi Alfredo (Infermiere 118 - Forlì)

  • Fabbri Samanta (Infermiera Hospice Dovadola - Forlì)

  • Galeotti Giulio (Infermiere Irst degenza)

  • Gardini Damiano (Infermiere Anestesia Sala Operatoria Neurochirurgia - Cesena)

  • Manetti Luigi (Infermiere Rianimazione - Ospedale Faenza)

  • Mordenti Maddalena (Infermiera Pronto Soccorso - Forlì)

  • Puca Francesca (Infermiera Strumentista Sala Operatoria - Cesena)

  • Ruscelli Carmen (ex Coordinatore Didattico, Corso di laurea in Infermieristica - Forlì)

  • Senni Marco (Coordinatore Infermieristico Geriatria - Cesena )

Segue il Collegio dei Revisori dei Conti con le seguenti cariche:

Presidente: Raffaella Fuzzi (Infermiera Senologia - Picc team - Forlì)

Membri Effettivi: Alessandro Ferrini (Infermiere Rianimazione - Forlì)

Valentino Rambaldi (Infermiere Anestesia Sala Operatoria - Forlì)

Membro supplente: Paolo Pasini (Infermiere Anestesia Sala Operatoria - Forlì)

 

Essere infermieri è una scelta” e richiede una devozione totale al fine di garantire all’ assistito un’assistenza infermieristica di qualità.

Il neo eletto consiglio direttivo augura a tutti gli infermieri un buon lavoro e auspica una nuova e proficua collaborazione.

Pubblicato in Notizie dal sito
Le telecamere della trasmissione Presa Diretta, condotta da Riccardo Iacona e in onda su Rai 3, sono arrivate oggi alla Casa della Salute di Forlimpopoli e all' ospedale Morgagni -Pierantoni di Forli.
La troupe del noto programma, guidata dalla giornalista Sabrina Carreras, ha girato le riprese prima di tutto nei locali della Casa della Salute di Forlimpopoli, dove ha intervistato, oltre a diversi operatori medici e infermieristici, anche il dottor Antonio Brambilla, responsabile del Servizio Assistenza Territoriale della Regione Emilia Romagna (in foto) e il dottor Lucio Boattini, direttore del Distretto di Forli.
 
 

In Emilia-Romagna il percorso di realizzazione delle Case della Salute è stato avviato nel 2010, ed al mese di novembre 2017 sono attive 96 Case della Salute con una popolazione di riferimento superiore ai 2 milioni di abitanti. La Casa della Salute di Forlimpopoli garantisce la continuità assistenziale H24, attraverso i medici di famiglia (H12 giorni feriali) e i medici di continuità assistenziale (ex-guardia medica) (ore notturne dei giorni feriali, ore diurne e notturne dei giorni pre-festivi e festivi).

Il percorso di realizzazione della Casa della Salute è stato ufficialmente avviato nel 2012 ed a fine 2014 la Casa della Salute era organizzata nel modo odierno. 

Le riprese sono proseguite all' ospedale di Forli', per documentare i percorsi di informatizzazione e gestione dei pazienti, la chirurgia robotica, la distribuzione automatizzata dei pasti e dei farmaci.

Il servizio andra' in onda nei prossimi mesi su Rai 3 nella trasmissione Presa Diretta

 
 
Pubblicato in Notizie dal sito

Con il patrocinio di Comune di Forlì, Castrocaro Terme- Terra del Sole, Ausl Romagna e Uisp sport per tutti

 

"Fuga Forrest 2017. Competitivi per beneficenza"

Quest’anno si corre per acquistare arredamenti per la Pediatria di Forlì!

(Terra del Sole, 22 ottobre)

 

 

Per il terzo anno consecutivo l'Associazione podistica Corri Forrest di Forlì organizza, per domenica 22 ottobre, a Terra del Sole, la "Fuga Forrest"  a favore dell'Unità Operativa di Pediatria di Forlì, diretta dal dottor Enrico Valletta.

“Da sempre - spiegano i soci -la Corri Forrest è una società fortemente vicina alle tematiche sociali e all’attività di beneficenza. L’esperienza della Tirreno Adriatico Running ha rafforzato questa sensibilità portandoci, nel 2016, ad organizzare una gara podistica “tutta nostra” impostandola come un vero e proprio evento a sfondo benefico. Il 23 ottobre 20116 nasce così la Fuga Forrest ’16, gara ludico motoria per la raccolta fondi pro reparto di pediatria dell’ospedale Pierantoni di Forlì. La gara si è svolta interamente nel Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole e, grazie a spettacoli e iniziative correlate all’evento, siamo riusciti a raccogliere circa 900 iscritti e 5700 €, interamente utilizzati per l’acquisto da parte della nostra società di materiale ludico e medico per il reparto. La giornata ha dimostrato il lato umano dell’intero paese, che è sceso in piazza chi come partecipante, chi come volontario e una piacevole sorpresa sono stati i partecipanti fuori comune che hanno apprezzato e amato la bellezza della cittadella e delle colline castrocaresi.”

“Oggi - proseguono -siamo pronti ad organizzare la seconda edizione della Fuga Forrest con l’intento di donare l’intero incasso nuovamente alla pediatria di Forlì per poter finanziare l’acquisto di arredamento per il nuovo reparto. La camminata ludico-motoria sarà caratterizzata da tre percorsi cioè 13 km 7,5 km e 2,8 km: i primi due percorsi per corridori e camminatori mentre i 2,8 km saranno prettamente orientati ai bambini. La gara è un evento podistico non competitivo e per questo motivo non saranno stilate classifiche: l’obiettivo è la beneficenza e non il risultato sportivo. A tutti i partecipanti regolarmente iscritti sarà consegnato un premio di partecipazione. Anche questa edizione avrà come ‘fondamenta’ i gruppi di volontariato, i singoli volontari del Comune termale e tanti altri....”

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

 

2a Edizione della “FUGAFORREST RUNNIG”, Domenica 22 ottobre 2017, Terra del Sole, FC

Ore 8:00 Apertura Iscrizioni c/o i banchi che troverete nella corte interna di Palazzo Pretorio

 

Ore 8:00 Apertura Lotteria (Prodotti esposti nella corte interna di Palazzo Pretorio) il cui ricavato sarà totalmente devoluto al Reparto di Pediatria dell'Ospedale Morgagni -Pierantoni di Forlì

 

Ore 8:00 Apertura stand Salomon, Technofisio in collaborazione con Green Gym e Liferunner per dimostrazioni di prove di biomeccanica , Farmacia San Martino+KeForma, Scuola Podistica RUNNER FIT riscaldamento generale, stretching preparazione per gara, per una corsa consapevole, VIP CLOWN che allieteranno gli intervenuti (Stand sopra piazza e all'interno di Palazzo Pretorio)

Ore 9:10 - Spettacoli del gruppo sbandieratori musici e uomini D’Arme impegnati in duelli di scherma antica

 

Ore 9:30 – al colpo d'archibugio, partenza ufficiale della corsa 13km e 7km, di seguito camminatori e nordic walkers

Ore 9:35 - Partenza Visita Guidata per la cittadella in compagnia della Guida Turistica Professionale Lisa Rodi. La visita della durata di circa un'ora, sarà ad offerta libera ed il ricavato totalmente devoluto al Reparto di Pediatria dell'Ospedale Morgagni -Pierantoni di Forlì.

 

Ore 9:35 - Spettacolo per più piccoli a cura di Mago Millionaire

Ore 10:00 - Partenza percorso di 2,8 km per famiglie

IMPORTANTE

I servizi di sicurezza stradale saranno attivi dalle ore 8:00 e rimarranno tali fino all'arrivo dell'ultimo podista o camminatore. Godetevi il paesaggio, la giornata ma soprattutto la festa, non abbiate fretta, vi aspetteremo tutti a Palazzo Pretorio per il grande ristoro finale gentilmente offerto dal Gruppo del Fuoco di Terra del Sole!

FugaForrest Running 2017, competitivi nella beneficenza.

 

Per informazioni :http://www.corriforrest.com/fuga-forrest/.

NEGOZI CONVENZIONATI PER PRE-ISCRIZIONI (disponibili dal 10.09.17)

Gimelli Sport
Via Vittorio Veneto, 98 – 47122 Forlì (FC) – tel.0543-33627

Vilpas Calzificio
Via Sacco e Vanetti, 50 – 47011 Castrocaro Terme e Terra Del Sole

Living Sport Cesena
Via Guglielmo Marconi, 327 – 47521 Cesena (FC) – tel.0547-1900344

Gimelli Sport
Via Vittorio Veneto, 98 – 47122 Forlì (FC) – tel.0543-33627

Vilpas Calzificio
Via Sacco e Vanetti, 50 – 47011 Castrocaro Terme e Terra Del Sole

Living Sport Cesena
Via Guglielmo Marconi, 327 – 47521 Cesena (FC) – tel.0547-1900344

 

Pubblicato in Notizie dal sito
Mercoledì, 11 Ottobre 2017 12:07

Campagna nazionale Viva 2017 a Forlì

Campagna nazionale Viva 2017 a Forlì

per la rianimazione cardiopolmonare

(16-22 ottobre 2017)

Incontri nelle scuole forlivesi

Per il quinto anno consecutivo, l’ Italian Resuscitation Council raccoglie l’invito dell’Unione Europea e di European Resuscitation Council a promuovere, sviluppare e realizzare la Campagna di Sensibilizzazione per la Rianimazione Cardiopolmonare.

La task force forlivese di VIVA, composta da medici e infermieri di IRC, Rianimazione, Pronto Soccorso, Medicina d’Urgenza, 118, Cardiologia di Forlì e coordinata, per l’ambito forlivese, da Sandra Nocciolini, della U.O. Qualità e Governo Clinico e da Debora Bombardi, coordinatrice infermieristica dell’ Ambulatorio Preoperatorio e Cardiologico, parteciperà anche quest’anno alle iniziative di sensibilizzazione e formazione, nella settimana dal 16 a 22 ottobre 2017, e a diversi progetti, che si svilupperanno per tutto l’anno scolastico, che vedranno coinvolte prevalentemente le scuole medie inferiori, superiori e associazioni sportive.

L’importante novità di quest’anno è che la campagna verrà condotta in collaborazione con l’Associazione Cardiologica Forlivese, presieduta dal Dott. Marcello Galvani, Direttore U.O.C. Cardiologia di Forlì, che in questi anni ha contribuito alla diffusione della defibrillazione precoce sul territorio.

Gli incontri avverranno, dal 16 al 22 ottobre 2017, presso le scuole medie: Mercuriali, Palmezzano, Maroncelli, Zangheri, Orceoli, Scuola Media S. Martino in Strada e presso le scuole superiori: Istituto Tecnico “Saffi-Alberti”, Istituto Tecnico Economico “Matteucci”.

Pubblicato in Notizie dal sito

Archivio