Visualizza articoli per tag: sede_orario_servizio

È iniziata la stagione dei funghi e si ricorda che sono operativi gli Sportelli Micologici dell’A.USL Romagna nei Distretti di Ravenna-Lugo-Faenza, che rappresentano un’opportunità importante per evitare intossicazioni da funghi che possono essere in alcuni casi anche molto gravi. Ogni anno sono circa una decina le intossicazioni che si verificano nel territorio provinciale di Ravenna.

Attenzione al corretto riconoscimento dei funghi, buona conservazione e adeguata cottura sono le tre regole d’oro per un consumo sicuro. È bene raccogliere solo funghi freschi e di sicura commestibilità, non impregnati d’acqua, ne’ ammuffiti, invasi da parassiti, semicongelati, troppo vecchi, eccessivamente piccoli o comunque al di sotto delle dimensioni previste dai regolamenti. È comunque buona norma non far consumare funghi spontanei a bambini, persone anziane, donne in stato di gravidanza e a tutti coloro che soffrono di patologie allergiche, malattie di fegato, stomaco ed intestino.

E, soprattutto, si consiglia a chiunque esegua raccolte di funghi, specialmente se sporadiche, di far controllare gratuitamente quanto raccolto presso le 3 sedi del Dipartimento di Sanità Pubblica in cui operano micologi qualificati di cui si riportano i riferimenti.

Sede di Ravenna: CMP, Via Fiume Montone Abbandonato, 134 - Ravenna

Modalità di accesso

Nei mesi di ottobre e novembre e nel periodo da aprile a giugno le certificazioni sono rilasciate il lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9.00 alle 10.30 e su prenotazione telefonando al numero 0545/283055 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30. Nei restanti mesi le certificazioni sono rilasciate il lunedì dalle 9.00 alle 10.00 e negli altri giorni solo previo appuntamento con almeno 24 ore lavorative di anticipo, telefonando al numero 0545/283055 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30.

Per informazioni: tel. 0544/286698 - dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.00

Sede distrettuale di Faenza: Via Zaccagnini, 22 - Faenza

Modalità di accesso

Nei mesi di ottobre e novembre e nel periodo da aprile a giugno le certificazioni sono rilasciate il mercoledì dalle 11.30 alle 12.30 e su prenotazione telefonando al numero 0545/283055 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30. Nei restanti mesi le certificazioni sono rilasciate solo previo appuntamento con almeno 24 ore lavorative di anticipo, telefonando al numero 0545/283055 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30.

Per informazioni: tel. 0545/283055 - dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30

Sede distrettuale di Lugo: Via Vittorio Veneto, 8 - Bagnacavallo

Modalità di accesso

Nei mesi di ottobre e novembre e nel periodo da aprile a giugno le certificazioni sono rilasciate il lunedì dalle 11.30 alle 12.30 e su prenotazione telefonando al numero 0545/283055 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30. Nei restanti mesi le certificazioni sono rilasciate solo previo appuntamento con almeno 24 ore lavorative di anticipo, telefonando al numero 0545/283055 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30.

Per informazioni: tel. 0545/283055 - dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30.

Pubblicato in Notizie dal sito

“Smettere di fumare ...in gruppo è meglio!”. E’ questo il titolo di un progetto, elaborato da varie strutture aziendali, per aiutare gli utenti a smettere di fumare. Promotore è il Centro Alcol Fumo di Rimini dell’Ausl Romagna (coordinatrice la dottoressa Caterina Staccioli), che utilizza il presidio delle Case della Salute per “andare incontro” ai cittadini. Tanto che il primo dei percorsi, mirati ai pazienti già in carico alla casa della salute per patologie, ma anche a tutti coloro che sono interessati a dire addio alla sigaretta, è partito presso la Casa della Salute di Morciano, in via Arno.

Già nel 2016 presso la Casa della salute di Bellaria,  grazie alla collaborazione degli operatori di Cure Primarie, era stato attivato un percorso di disassuefazione tabagica. I medici delle cure primarie già seguivano vari pazienti dal punto di vista della prevenzione cardiovascolare. Alcuni di questi pazienti erano fumatori, e così è nata l’idea di collaborare col Centro Alcol Fumo per aiutarli a smettere. E’ stato così possibile prendere in carico cittadini  ai quali era stata prescritta l'abolizione del fumo, ma che per le difficoltà ad interrompere questa dipendenza non c' erano riusciti da soli.

Tornando a Morciano, il reclutamento dei soggetti che parteciperanno al Gruppo per la disassuefazione tabagica del 30 ottobre è stato avviato ad aprile del 2017 con un incontro tra operatori del Centro Alcol Fumo,  operatori del progetto di prevenzione del rischio cardiovascolare presso la Casa della Salute di Morciano ed i medici di medicina generale sempre di Morciano.

In tale sede è stato illustrato il progetto e concordate le modalità di avvio. E' stata definita la presenza di un educatore professionale del Centro Dipendenze Alcol-fumo  per i primi colloqui di accoglienza e raccolta dei dati personali, delle persone interessate a frequentare il corso per smettere di fumare ed individuate le modalità di prosecuzione del percorso.

La conduzione del gruppo  sarà  a cura  dotttoressa Silvia Cicchetti, psicologa, che ha partecipato alla formazione secondo le linee guida per la  conduzione dei gruppi di  pazienti tabagisti presso la Lega Tumori di Milano,  e che sarà coadiuvata dagli operatori  specialisti in questo settore e che già dal 2002 operano all'interno del Centro Dipendenze Alcol -fumo di questa Azienda.

Il percorso, gratuito, è comunque aperto anche a persone non già in carico alla Casa della Salute. Per accedere o per avere qualsiasi informazione è possibile fare riferimento ai medici della Casa della Salute di Morciano, o telefonare direttamente al Centro al numero 0541-653126 . Le date restanti di questo primo percorso sono le seguenti: lunedì 6 novembre; giovedì 9 novembre; lunedi 13 novembre; giovedì 16 novembre; giovedì 23 novembre; giovedì 30 novembre; giovedì 3 dicembre. Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 21,00 per la durata di circa 1 ora e mezza.

Pubblicato in Notizie dal sito

Si comunica che a partire da lunedì 9 ottobre, prende avvio l’attività al pubblico dell’Ispettorato micologico con tre sportelli aperti nel territorio provinciale di Rimini. Questo è infatti il periodo dell’anno di maggior produzione fungina spontanea e sono dunque previste sedute periodiche di consulenza alla cittadinanza da parte di quattro micologi, i dottori Maurizio Cruciani, Paolo Pasini, Andrea Ricci, coordinati dal dottor Silvio Cantori (nel restante periodo dell’anno è comunque possibile far controllare i funghi raccolti con un visita prenotata, telefonando al recapito 0541.707290).

Sedi ed orari sono i seguenti.

Rimini – sede di via Coriano, 38 “Colosseo”: lunedì e venerdì dalle ore 15 alle ore 17;

Riccione – Sede di quartiere Fontanelle – via Sicilia, 45 (presso associazione micologica): lunedì dalle ore 15 alle ore 17 e giovedì dalle ore 9 alle ore 11;

Novafeltria – sede di piazza Bramante, 10: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8 alle ore 9.

A riprova dell’importanza di mostrare i funghi raccolti prima di consumarli, nel corso del 2017 si sono già verificate 5 intossicazioni che hanno coinvolto complessivamente 9 persone. “Anche un solo fungo tossico in mezzo agli altri – spiega il dottor Cantori – mette a rischio il consumo di tutti. Per questo è sempre importanti mostrarli ad esperti”.

Pubblicato in Notizie dal sito

La Carta dei Servizi dell’AUSL della Romagna rappresenta un ulteriore passaggio al progetto di un’organizzazione sanitaria unitaria a cui tendiamo da tempo.
Si tratta di un documento sintetico che si integra, per dettagli e specifiche tecniche, alle informazioni reperibili sul sito web e il numero verde regionale.
In esso viene rappresentata l’azienda nelle sue articolazioni principali e confermati gli impegni presi con la cittadinanza per una sanità equa, solidale ed efficiente.

Carta dei servizi

Pubblicato in Focus
Mercoledì, 09 Agosto 2017 15:29

Qui Rimini: i servizi di Ferragosto

Si rende noto che in occasione della festività di Ferragosto, martedì prossimo 15 agosto, i servizi della Continuità Assistenziale (cosiddetta Guardia Medica) saranno operativi con orario sia notturno che diurno (come nelle giornate festive).

Si informa inoltre che gli sportelli Cup/cassa/scelta revoca resteranno chiusi nel pomeriggio di lunedì 14 agosto, così come il servizio di prenotazione telefonica Cuptel.

La sede di via Coriano, 38 a Rimini (edificio “Colosseo”) sarà aperta fino alle ore 14; nel pomeriggio i servizi del Dipartimento di Sanità Pubblica saranno in regime di reperibilità (come nelle giornate prefestive e festive), mentre i servizi amministrativi centrali resteranno chiusi per l’intera giornata.

A Riccione (sede di via San Miniato), Morciano (via Arno) e Coriano (via Fleming), resteranno chiusi i servizi consultoriali, per minori ed anziani.

Pubblicato in Notizie dal sito

Cambiano gli orari di accesso al pubblico delle segreterie Disabilità e Commissione Medica locale patenti del servizio Medicina Legale e Gestione del Rischio di Cesena.

Si informa infatti che dal 1° luglio la Segreteria Disabilità sarà aperta al pubblico nella giornata di lunedì, dalle ore 8.30 alle ore 11.30, e, per informazioni telefoniche, il mercoledì e il giovedì dalle ore 11.30 alle 12.30.

Dal 1° luglio, la Segreteria Commissione Medica Locale patenti sarà invece aperta al pubblico il martedì e il giovedì dalle ore 8.30 alle ore 11 e, per informazioni telefoniche, il martedì e il giovedì dalle ore 11.30 alle ore 12.30.

Pubblicato in Notizie dal sito
Giovedì, 22 Dicembre 2016 12:00

Festività natalizie, servizi a Rimini

Si informa che, in occasione delle festività natalizie, i servizi di continuità assistenziale (Guardia medica) saranno operativi, oltre che nelle ore notturne e durante le giornate di sabato e domenica, anche negli altri giorni prefestivi e festivi.

Si informa inoltre che gli orari di alcuni punti prelievi del territorio provinciale di Rimini subiranno modifiche:

Punto Prelievi di Igea Marina: chiuso nelle giornate del sabato del 24 e 31 dicembre e del 7 gennaio 2017;

Punto Prelievi Synlab di Rimini: chiuso nelle giornate del sabato 24 e 31 dicembre e del 7 gennaio;

Punto Prelievi di Miramare (Rimini): chiuso nelle giornate di sabato 24, martedì 27, mercoledì 28 e sabato 7 gennaio;

Punto Prelievi di Villa Verucchio: chiuso nelle giornate del sabato 24 e 31 dicembre.

Pubblicato in Notizie dal sito

Cerca notizia

Archivio

Mi piace