images/headers/striscia_sfondo_A4.jpg

Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) nel rispetto delle norme e della filosofia della legge vigente (180/1978) è il reparto per il trattamento ospedaliero delle persone affette da disturbi psichici acuti e rappresenta quasi sempre solo un momento di un percorso terapeutico integrato che si sviluppa in ambito territoriale, negli ambulatori del Centro di Salute Mentale.

Il SPDC si integra funzionalmente con i reparti dell’Ospedale.

I ricoveri volontari o obbligatori sono finalizzati a:

  • contenimento intensivo della crisi 

  • formulazione/riformulazione della diagnosi clinica, anche col supporto di apposita testistica

  • impostazione di strategie terapeutiche progettuali immediate 

  • osservazione e valutazione clinica e strumentale 

  • colloqui ad orientamento psicodiagnostico e psicoterapeutico

  • presa in carico assistenziale

Le caratteristiche del reparto

L'équipe di reparto è composta dal direttore, medici, psicologi, infermieri e operatori socio-sanitari. La presenza medica e infermieristica è garantita sulle 24 ore, 7 giorni su 7.

Il reparto si sviluppa su un ampio corridoio su cui si affacciano gli ambulatori, l'infermeria, la veranda, la guardiola e le stanze di degenza tutte dotate di bagno. Il corridoio si apre in un’ampia zona circolare adibita a spazio di socializzazione dotata di divani e poltrone con due salette in cui vengono distribuiti i pasti. Nella zona giorno è disponibile un televisore e nella veranda è a disposizione dei degenti un telefono pubblico, utilizzabile gratuitamente.

Vigilanza e controllo

Per motivi di sicurezza non è consentito tenere con sé oggetti potenzialmente pericolosi quali ad esempio taglienti, lamette, posate in metallo, ceramiche, oggetti in vetro, specchi, lattine, cinture, lacci, accendini, borse di plastica, farmaci, armi, infiammabili, droghe, alcool, phon o piastre per capelli, bombolette spray, ecc.

Se necessari, questi oggetti verranno ritirati e consegnati al paziente al momento dell’effettiva necessità, sorvegliandone l’utilizzo.

I telefoni cellulari e relativi caricabatteria vengono consegnati ai familiari o tenuti in custodia dal personale. I degenti possono usufruire di un apparecchio telefonico pubblico sito all’interno del reparto.

Non è consigliabile tenere con sé oggetti di valore che possono essere consegnati ai familiari o a persona di fiducia o temporaneamente conservati in cassaforte previa registrazione.

Per piccole somme è possibile la custodia da parte del personale infermieristico e di supporto in apposito spazio con registrazione.

Il personale non si assume la responsabilità per il denaro o altri oggetti non dati in custodia.

Non è consentito tenere cibi deteriorabili secondo le vigenti norme di igiene.

In considerazione della impossibilità per alcuni degenti di astenersi completamente dal fumo, in deroga alle normative vigenti, è consentito fumare solo in veranda e nella saletta fumatori, ma mai durante i pasti.

Sono utili monete per usufruire del distributore di bevande.

Si raccomanda di concordare con il personale ciò che si intende portare ai degenti e comunque mostrarlo agli operatori prima della consegna.

Informazioni

Durante il ricovero vengono garantiti visita medica quotidiana, colloqui programmati individuali/familiari (col consenso del paziente), pianificazione assistenziale personalizzata. 

Ogni paziente viene assegnato ad uno psichiatra di riferimento responsabile dell’iter diagnostico terapeutico.

Il percorso assistenziale infermieristico è organizzato secondo il modello dei "settori": ogni paziente ha un infermiere referente ad ogni turno; l'infermiere è responsabile delle attività assistenziali infermieristiche e si avvale del supporto degli operatori socio-sanitari. La somministrazione della terapia viene effettuata in camera dall'infermiere di riferimento che ne controllerà l'assunzione.

È prevista, per i pazienti le cui condizioni cliniche lo permettano, da una a tre brevi uscite quotidiane autogestite o accompagnate da familiari/visitatori.

È attiva la convenzione aziendale con l’Associazione Art in Counselling per il progetto di Art Terapy. Il progetto si svolge con cadenza settimanale ed ha l’obiettivo di sperimentare l’impiego, con finalità ludiche, educative e terapeutiche, delle psicoterapie espressive.

L’attività di Art Terapy può configurarsi pertanto come un “servizio” nel servizio, uno strumento finalizzato al superamento del disagio psichico ed al raggiungimento di una condizione di maggior benessere e di migliore integrazione del paziente con sé stesso e con l’ambiente.

 

Ricovero e dimissione

All’ingresso in reparto, al fine di garantirne la privacy, il personale richiede al degente il consenso al trattamento dei dati personali e su richiesta viene garantito l’anonimato, sempre rivalutabile nel corso della degenza.

L'accesso al Reparto avviene dopo opportuna valutazione del medico psichiatra del SPDC

Il reparto utilizza sistemi informatizzati per la gestione della cartella clinica/assistenziale garantendo sicurezza e completa tracciabilità delle attività svolte

Alla dimissione è prevista la consegna di una lettera indirizzata al medico di famiglia e al referente specialista, integrata con i referti degli esami effettuati, con le indicazioni per la successiva visita di controllo e con una scheda completa e dettagliata della terapia (con indicazione dei farmaci, posologia, orari di assunzione). È inoltre prevista la prescrizione diretta dei farmaci, in quantità utile a coprire il periodo post degenza fino alla visita di controllo, che verranno consegnati dal personale infermieristico.

La copia della cartella clinica può essere richiesta al termine della degenza dall'interessato o da un suo delegato, compilando l'apposito modulo presso l'Ufficio Cassa del Padiglione Nuovo Morgagni, dell'Ospedale Morgagni-Pierantoni.

57300/294/3165727
5/Reparto/U.O./Struttura
300/184
Direttore F.F.
dott.  Santolini Nazario

Dove siamo e come contattarci

Indirizzo

Indirizzo
via Carlo Forlanini, 34 47121 Forlì  [- Padiglione Valsalva - Piano Terra]
Autobus
Linee 2, 3.
Verificate fermate, orari e tariffe sul sito di Start Romagna
Parcheggio
Area Pierantoni (gratuito)

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
Non è consentito l'accesso in reparto ai minori di 12 anni
Giorni feriali (sabato compreso) 18.30-19.30
Giorni festivi 9.30-11.00 e 15.30-17.00
Telefonate ai degenti tutti i giorni 12.30-13.30 e 18.30-19.30

Contatti

Email
spdc.fo@auslromagna.it
Fax
Informazioni

Staff

Staff

  • Alessia Colonna: Medico
  • Emanuela Rossi: Medico
  • Liliana Guerra: Caposala Coordinatore Infermieristico
  • Lorenzo Mellini: Medico
  • Stefano Biagini: Medico

Residenza Trattamento Protratto "Zignola" di Forlì

57796/41193/3166195
5/Reparto/U.O./Struttura
Direttore
dott. Nazario Santolini

Informazioni e orari

Telefonate ai degenti: tutti i giorni 13.00-14.00 e 19.00-21.00
Visita ai degenti
da lun a sab: 19.00-21.00 | dom e festivi: 16.00-18.00

Contatti

Fax
Informazioni

Indirizzo

Indirizzo
via Zignola, 20 47122 Forlì
Autobus
Linee 12, 26, 189, S4.
Verificate fermate, orari e tariffe sul sito di Start Romagna