Proposte formative per le scuole per la promozione della salute e della cultura della sicurezza
Email Stampa

Progetto

2018-19
Contrasto ai comportamenti a rischio: dipendenze con sostanze d'abuso e gioco d'azzardo
  • Studenti
  • Secondaria di 1°
  • Secondaria di 2°
  • Rimini
La mostra sarà attiva con visite guidate dal 19/01/2019 al 20/02/2019 c/o l'Ala Nuova del Museo del Museo della Città di Rimini , Via L. Tonini 1 Rimini.
Sarà attivato un sito ove possibile prenotare online le visite dei gruppi classe.
PER INFORMAZIONI
Sulla mostra e sulla campagna : http://www.fateilnostrogioco.it/it/mostra.php

La mostra è rivolta agli studenti delle classi III delle scuole secondarie di primo grado e agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado dei Comuni del Distretto Nord di Rimini. Si valuterà la possibilità di organizzare la visita anche per territori della Romagna.
Si tratta di un mostra-laboratorio allestita presso il Distretto Rimini Nord . Fate il Nostro gioco™ (marchio registrato di proprietà di TAXI1729 S.n.c.) è la prima campagna di informazione in Italia che usa la matematica con l'obiettivo di svelare regole, segreti e verità che stanno dietro all'immenso fenomeno del gioco d'azzardo in Italia. Fate il Nostro Gioco™ si fonda su un ampio studio della matematica del gioco d’azzardo, completamente originale, condotto dal gruppo di TAXI1729 S.n.c. In forma di conferenza, mostra, laboratorio e corso di formazione, ha coinvolto fino ad oggi più di 100.000 persone, per lo più studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Sia la conferenza che il laboratorio sono stati organizzati in Francia e in Svizzera, dove sono stati apprezzati l'originalità, la cura dei contenuti e lo stile comunicativo.

- Aumentare le conoscenze sul funzionamento dei giochi d’azzardo e le implicazioni psicologiche, emotive e cognitive
- Sviluppare consapevolezza rispetto al rapporto fra vincite e perdite in termini di probabilità matematiche
- Implementare un atteggiamento critico verso il gioco d’azzardo.

I gruppi classe saranno guidati da divulgatori esperti, formati dai responsabili scientifici di TAXI1729 e saranno impegnati per 1 ora e 30 minuti.
Durante il percorso, gli studenti potranno acquisire e familiarità con le leggi matematiche del caso, la probabilità, senza dover assimilare noiose formule, ma giocando le sue fiches a un vero tavolo della roulette, scommettendo ai dadi, tirando la leva di una slot-machine originale, giocando con un Gratta e Vinci o una schedina del Win For Life. Potranno quindi esperire in maniera autentica le emozioni del gioco, anche se utilizzeranno finto denaro.
Il percorso di visita è suddiviso in 3 laboratori dedicati alle seguenti attività:
1. Esplorare il concetto di probabilità e la sua intrinseca contro-intuitività attraverso tre giochi: il celebre gioco delle 3 porte di Monty Hall, l’esperimento del cubo di coriandoli e il gioco della probabilità.
2. Il cuore pulsante dell’intera mostra è una vera e propria sala scommesse. Le guide indossano il caratteristico gilet e si trasformano in croupier per giocare con il pubblico ai giochi da casinò, tra cui la Roulette Francese, il Black-Jack, il Poker Texas-Hold’em, e ad alcuni giochi pubblici
d’azzardo come le Slot Machine, il Lotto, il Superenalotto, il Win For Life e i Gratta e Vinci. Di ogni gioco sono illustrati al pubblico il funzionamento e il margine di guadagno del banco, sottolineando il rapporto che c'è tra la probabilità di vincere e la remunerazione da parte del banco in caso di vincita. Dopo la fase di scommessa sono raccolti i dati delle giocate (spesa, incasso e vincita) con un apposito software che aggiorna in tempo reale (in mostra e online) i grafici del bilancio complessivo verificando che, nel lungo periodo, il bilancio di un giocatore peggiora sempre più e tende a quello teorico calcolabile a priori matematicamente. Per ciascun gioco sono analizzati anche i cosiddetti “metodi infallibili per vincere”: il raddoppio sulla roulette, il conteggio delle carte nel Black Jack, la rincorsa dei ritardatari nel Lotto o alcune celebri strategie utilizzate dai giocatori di slot machine.
3. L'ultimo laboratorio si sviluppa attraverso un video che ha lo scopo di stimolare la riflessione e accendere un breve dibattito sulle conseguenze del gioco d’azzardo patologico.

Servizi dell’AUSL: Dipartimento di salute mentale e Dipendenze Patologiche (Ser.T.)
Emma Pegli - emma.pegli@auslromagna.it Tel. 0541 653103