Proposte formative per le scuole per la promozione della salute e della cultura della sicurezza
Email Stampa

Progetto

2018-19
Percorso formativo/informativo sulle sostanze, Laboratori all’interno della comunità
Contrasto ai comportamenti a rischio: dipendenze con sostanze d'abuso e gioco d'azzardo
  • Studenti
  • Secondaria di 2°
  • Forlì
L'incontro si svolgerà presso la Fondazione Nuovo Fanciullo, via 56 Martiri n°79, 48124 Ravenna. Il trasporto per raggiungere la Comunità è a carico della scuola aderente al progetto.
Studenti di scuole medie superiori del territorio di Forlì.
Il mondo della scuola si è sempre dimostrato sensibile e attento rispetto al tema della tossicodipendenza, con uno sguardo particolarmente incentrato sui vissuti delle persone direttamente coinvolte. Al fine di arricchire questa esigenza, si è pensato di unire un momento di incontro, tra mondo della cura e mondo della scuola, ad un momento informativo di conoscenza rispetto al fenomeno delle sostanze, con particolare attenzione agli aspetti socio-culturali e ai diversi stili di consumo correlati alle variabili individuali e di contesto. L’intento è quello di costruire insieme, unendo queste due occasioni di crescita, un pensiero critico-costruttivo rispetto alle scelte individuali ponendo sempre al centro la salute e il benessere della persona.

Tale incontro favorisce negli studenti l’acquisizione di conoscenze nuove imparando ad ascoltare al di fuori dei pregiudizi comuni, restituendo dignità agli utenti e alle loro storie che meritano di essere ascoltate, favorendo l’accoglienza e l’integrazione di persone che inizialmente sentono distanti da loro.
Informare rispetto al fenomeno delle sostanze, con particolare attenzione agli aspetti socio-culturali e ai diversi stili di consumo correlati alle variabili individuali e di contesto.
Costruzione di un pensiero critico-costruttivo rispetto alle scelte individuali ponendo al centro la salute e il benessere della persona.
Ascoltare e riflette sulle esperienze di vita raccontate
Sensibilizzare in merito al tema della tossicodipendenza
Destigmatizzare la condizione del tossicodipendente
Il progetto prevede un unico incontro (dalle 9 alle 16) suddiviso in due momenti con metodologie e finalità specifiche.
L’intero incontro sarà gestito e supportato dagli operatori del Servizio Dipendenze Patologiche, in collaborazione con gli operatori specializzati del Nuovo Villaggio del Fanciullo e con il contributo degli ospiti della comunità terapeutica.
Durante la mattinata, gli studenti saranno coinvolti dagli operatori in un momento formativo/di confronto sulle tematiche riguardanti le sostanze. Tale incontro si pone l’obiettivo di dare informazioni sulle sostanze, a partire dagli aspetti socio-culturali del fenomeno per poi ragionare sulle componenti individuali e sociali coinvolte nelle dinamiche di uso, abuso e dipendenza. Le informazioni e i ragionamenti sviluppati insieme agli studenti sono volti a tutelare la salute della persona e far in modo che le scelte siano sempre accompagnate da un certo grado di coscienza e consapevolezza.

Al termine dell’incontro, all’interno degli spazi messi a disposizione dalla comunità ospitante, segue il momento del pranzo.

Nel pomeriggio gli studenti verranno accolti e coinvolti, dagli operatori e dai ragazzi della comunità terapeutica, per un momento formativo di condivisione più rivolto a conoscere le realtà legate a certi vissuti di tossicodipendenza, con l’intento di sensibilizzare gli studenti e superare i pregiudizi. Dopo tale condivisione, gli ospiti della struttura coinvolgeranno gli studenti in attività/laboratori per creare un’occasione di scambio più informale e di prossimità.
Servizi dell’AUSL:U.O. Dipendenze Patologiche Ser.T Forlì
Enti /associazioni partners: Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo
Edoardo Polidori - edoardo.polidori@auslromagna.it
Elisa Tramonti - elisa.tramonti@auslromagna.it Tel: 334 1056897