Proposte formative per le scuole per la promozione della salute e della cultura della sicurezza
Email Stampa

Progetto

2020-21
Contrasto ai comportamenti a rischio: dipendenze con sostanze d'abuso e gioco d'azzardo
  • Docenti
  • Studenti
  • Secondaria di 2°
  • Cesena
  • Forlì
  • Ravenna
  • Rimini
L’intervento è potenzialmente diffusibile in tutto il territorio romagnolo.
Si raccoglieranno le richieste pervenute dagli istituti scolastici, si bilanceranno sulle disponibilità calendarizzate degli operatori coinvolti, si valuterà di volta in volta se realizzare l’intervento in presenza o da remoto tramite piattaforma didattico-interattiva, a seconda dell’evolversi della situazione epidemiologica e delle disposizioni in merito alla sicurezza e salute pubblica.
Studenti delle classi 5^ delle scuole secondarie di II grado e loro insegnanti
Questo modulo didattico approfondisce l’uso delle droghe non come scelta individuale dei singoli, ma come indicazione operativa dei governi durante le guerre per raggiungere un fine. Si discuterà la complessa articolazione tra la diffusione della cosiddetta “malattia del soldato”, l’avvento delle armi iper-tecnologiche e l’uso di sostanze.
Contenuti:
• Le sostanze stupefacenti e loro effetti.
• Quando l’uso delle sostanze e la loro diffusione diviene arma politica e di controllo per ottenere specifici fini
• Conseguenze sulla salute individuale e pubblica
• Stimolare la conoscenza delle vicende storiche come strumento per comprendere la complessità dell’approccio al mondo delle sostanze
• Stimolare negli studenti il pensiero critico, la voglia di conoscere e approfondire i contesti connessi alle dinamiche di uso di sostanze, interrogandosi sul rapporto tra politica, scienza e salute
Un incontro di due ore con la classe, impostato come vera e propria “lezione” frontale, stimolando gli studenti a conoscere ed approfondire gli eventi storici per comprendere l’attualità.
L’incontro sarà condotto dal Dr. Edoardo Polidori.
Servizi dell’AUSL: U.O. Dipendenze Patologiche Ser.T Forli- Rimini
Edoardo Polidori – edoardo.polidori@auslromagna.it Tel. 335 5791867