Skip to main content

amianto zeroLe conseguenze dell’esposizione all’amianto possono emergere anche dopo molti anni e per questo diventa fondamentale garantire a chi ha lavorato a contatto con le polveri di amianto tutte le informazioni necessarie e l’assistenza sanitaria con accesso facilitato ai controlli ed agli esami specifici per caratterizzare e, quando possibile, contenere le possibili patologie correlate alla pregressa esposizione lavorativa all’amianto.

La Delibera della Giunta Regionale dell’Emilia Romagna (DGR) n. 1410 del 03/09/2018 ha stabilito:

  • Istituzione presso i Dipartimenti di Sanità Pubblica di Ambulatori di Medicina del Lavoro (AMdL) per l'attuazione del programma regionale di assistenza informativa e sanitaria rivolto ai lavoratori ex esposti ad amianto - punto 6.2.3.2 del Piano Regionale Amianto – D.G.R. n. 1945/20
  • Costituzione della Rete della Regione Emilia-Romagna per la presa in carico dei pazienti affetti da mesotelioma pleurico maligno (ReMPM RE-R)

Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda AUSL della Romagna, in applicazione della DGR n. 410, dal 2019 ha attivato gli ambulatori territoriali di sorveglianza sanitaria degli ex esposti ad amianto presso le Unità Operative Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (UOPSAL), consolidando l’attività già svolta da anni nel territorio di Ravenna (caratterizzato dalla presenza di numerosi insediamenti industriali che utilizzavano l’amianto per vari scopi).

Tali ambulatori, attraverso l’attività di Medici Specialisti in Medicina del Lavoro,  hanno lo scopo di garantire al lavoratore ex esposto e ai suoi familiari:

  • la definizione del livello di esposizione pregressa ad amianto ed il conseguente avvio di un adeguato percorso di sorveglianza secondo il protocollo definito dalla DGR;
  • l’informazione sui rischi per la salute derivanti dall’esposizione ad amianto e sugli interventi attuabili con l’adozione di stili di vita salutari nell’ambito del principio del Total Worker Health:
  • l’informazione sugli aspetti previdenziali e sulle procedure amministrative per il riconoscimento del danno e del suo aggravamento, ove ne ricorrano i presupposti;
  • l’informazione dei medici di medicina generale sulle azioni svolte dall’ambulatorio per i loro assistiti, anche finalizzata alla collaborazione nella presa in carico di questi cittadini e lavoratori.

Le prestazioni erogate sono completamente gratuite per il richiedente e non necessitano della richiesta del medico curante né del pagamento del ticket.

Sito regionale: https://salute.regione.emilia-romagna.it/amianto

Dove rivolgersi

Sede di Cesena
via Marino Moretti 99 - 47521 Cesena
Per prenotare: telefonare alla segreteria al numero 0547-352048 - 52 da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00
Sede di Forlì
via Cristoforo Colombo 11/A - 47122 Forlì
Per prenotare: telefonare alla segreteria al numero 0543-733507 da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00
Sede di Ravenna
Via Teodorico 15 - 48122 Ravenna
Per prenotare: telefonare alla segreteria al numero 0544-286830-50 da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00 oppure inviare una email di richiesta a spsal.ra@auslromagna.it
Sede di Rimini
via Coriano 38, 47924 Rimini
Per prenotare: telefonare alla segreteria al numero 0541-707290 da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00