images/headers/striscia_sfondo_A4.jpg
Stampa questa pagina

Successo strepitoso della tappa del "Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche" a Forlì, con la collaborazione dell'Assocazione Vip Clown di Forlì

Vota questo articolo
(1 Vota)
Giro d'Italia delle CCP a Forlì Giro d'Italia delle CCP a Forlì

Successo strepitoso della tappa "Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche" al Parco della Resistenza di Forlì

Si tratta della prima manifestazione nazionale dedicata a questo tema: dal 15 maggio al 30 giugno, i volontari "Innamorati delle CPP" con il sostegno della Fondazione Maruzza Onlus organizzano eventi ciclistici, stand informativi, convegni scientifici e momenti ludici per portare la cultura delle cure palliative pediatriche (CPP) nelle piazze d’Italia per promuoverne la conoscenza e sensibilizzare sulla necessità di realizzare le reti delle cure palliative pediatriche in tutta la relata nazionale.

Le cure palliative pediatriche hanno come obiettivo garantire la miglior qualità di vita ai bambini affetti da patologie ad alta intensità assistenziale facendosi carico delle necessità del bambini e della famiglia in modo globale, garantendo al bambino le migliori cure anche domiciliari attraverso una presa incarico di rete.

In particolare, a Forlì, la Pediatria di Comunità, diretta dalla Dott.ssa Giovanna Indorato, in collaborazione con l'Associazione onlus Vip Forlì e l’aiuto di di numerosi sostenitori, ha offerto ieri pomeriggio un momento di svago e di informazione presso il Parco della Resistenza, dove si è svolta una grande festa, che ha visto la partecipazione entusiasta dei piccoli pazienti, delle loro famiglie, e di numerosi frequentatori dei Giardini  Pubblici.

“ I piccoli ospiti – commenta la dottoressa indorato -  hanno potuto ridere, ballare e giocare in compagnia degli strepitosi amici clown, mentre gli adulti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con i professionisti della Pediatria di comunità e della Neuropsichiatria infantile sui temi del Manifesto delle CPP.

L'appello alle istituzioni regionali é necessario affinché a tutti i bambini con malattia inguaribile sia assicurato l'accesso alle CPP. “

"E' necessaria – prosegue -  una adeguata informazione in merito, per abbandonare l'idea desueta che associa le CPP alle cure offerte ai pazienti solo in fase terminale di malattia. La pratica clinica e la realtà territoriale ci insegna che, in linea con le più recenti definizioni scientifiche, le cure palliative pediatriche sono in realtà cure di sostegno al bambino con malattia inguaribile e alla sua famiglia, necessarie per ottenere la miglior qualità di vita possibile durante tutto l'arco temporale della patologia, dalla diagnosi in poi. E' un diritto per il bambini ed un dovere di noi sanitari. Lavoriamo insieme per sostenere l'accesso alle cure palliative pediatriche!”

Galleria immagini

Ultima modifica il Lunedì, 20 Giugno 2022 13:43 Modificato da:
a cura della