La Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria si può definire come l'organismo di governo dei Comuni che ha quale obiettivo principale quello di coordinare le politiche sociali, sanitarie e socio-sanitarie nel livello intermedio fra Regione e Distretto.

La Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della Romagna, istituita con legge regionale n. 22 del 2013, di seguito denominata "Conferenza", è composta dai Presidenti delle Province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini e dai Sindaci dei Comuni situati nel territorio dell'Ausl di Romagna come definito nell’art. 2 della legge regionale 22/2013.

La Conferenza esercita le funzioni di indirizzo, programmazione, valutazione e vigilanza nei confronti dell'Azienda USL della Romagna ai sensi della legge regionale 22/2013 e della ulteriore normativa regionale. La Conferenza esercita le sue funzioni sia in sede assembleare sia attraverso l’attività dell’Ufficio di Presidenza ai sensi dell’articolo 4 comma 4 L.R. 22/2013.

Come previsto dalla L. 33/2013, i bilanci pubblicati dalla AUSL della Romagna sono disponibili pubblicamente nella voce apposita del sito aziendale ( sezione "Amministrazione Trasparente" , voce "Bilanci" )