Case della salute

logo case della salute Emilia Romagna Regione Emilia-Romagna: le Case della Salute

Le Case della Salute rappresentano un punto di riferimento certo per l’accesso dei cittadini alle cure sanitarie territoriali, un luogo al quale i cittadini possano rivolgersi in ogni momento della giornata, che assicuri risposta competente e adeguata ai diversi bisogni di salute e di assistenza.
La ragion d’essere della casa della salute è prendersi cura delle persone nei loro luoghi di vita.

Quali servizi offre

Le Case della Salute possono avere diversa complessità e offrire servizi diversi in relazione alla quantità della popolazione di quel territorio e della collocazione geografica.
Sono costituite da un sistema integrato di professionisti che si prendono cura delle persone fin dal momento del loro accesso. In particolare sono presenti nella casa della salute:

  • un Nucleo di Cure primarie, formato dai i medici di continuità assistenziale di quel territorio, con un’apertura dell’ambulatorio mattino e pomeriggio nei giorni feriali. Nei giorni prefestivi e festivi il servizio è assicurato dalla Guardia Medica ove prevista;
  • infermieri di cure primarie che assicurano:
    • l’ambulatorio di osservazione e terapie, per attività programmate e per rispondere a piccole urgenze, che non richiedono l’accesso al Pronto Soccorso;
    • la presa in carico dei pazienti con patologie croniche (diabete, malattie cardiovascolari e broncopneuomlogiche, con la chiamata attiva dei pazienti affetti da queste malattie;
    • l’Assistenza domiciliare integrata (ADI);
    • la distribuzione diretta dei farmaci per i pazienti affetti da patologie croniche che richiedono controlli periodici.
  • Le prenotazioni CUP e gli sportelli per le altre funzioni amministrative.

A seconda delle dimensioni della struttura e soprattutto della numerosità e dei bisogni della popolazione assistita, possono essere aggiunti progressivamente altri servizi e attività:

  • Le prestazioni specialistiche che non richiedano l’utilizzo di tecnologia di alto livello
  • Gli ambulatori per la salute mentale
  • Le attività per la popolazione pediatrica, sia di cura che di prevenzione
  • La prevenzione e la promozione della salute individuale e della comunità
  • I servizi sociali, integrati con i servizi sanitari