images/headers/striscia_sfondo_A4.jpg
Stampa questa pagina

Donate tre culle alla Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale di Ravenna

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(1 Vota)
Donate tre culle alla Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale di Ravenna Donate tre culle alla Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale di Ravenna

Sono state consegnate all’Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale del Presidio Ospedaliero di Ravenna tre culle per patologia neonatale, da parte della Sig.ra Fortunata Franchi, che con la collaborazione di alcune associazioni tra le quali Ravenna centro storico e Pubblica Assistenza città di Ravenna, ha organizzato il 5 dicembre scorso, in Piazza del Popolo a Ravenna, l’evento benefico patrocinato dal Comune di Ravenna, “Insieme si può”.

Un evento dedicato esclusivamente ai bambini e per i bambini, organizzato in maniera totalmente gratuita ma con offerta libera dei partecipanti, allo scopo di destinare il ricavato delle donazioni all’acquisto di tre culle per patologia neonatale complete, da donare all’Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale del Presidio Ospedaliero di Ravenna.

Non soltanto la macchina del volontariato ha risposto all’appello della Sig.ra Franchi, ma anche numerosi partner hanno partecipato fornendo supporto concreto: Andrea e Matteo Lama, cantautori per bambini, Filippo Soccorso e il clown Billo Circus, hanno messo in campo le proprie abilità ludiche e di intrattenimento, rendendo possibile un pomeriggio di spettacoli, e allegria. A questi si sono aggiunti numerosi altri sponsor, dal Conad delle Bassette, al forno Nonna Iride al negozio Senza Glutine, al Sogno del bambino, che hanno fornito merende e gadget.

Alla consegna dei dispositivi medici erano presenti l’Assessora alle Politiche per le famiglie, infanzia e natalità Livia Molducci, la Sig.ra Fortunata Franchi,” Angela Gulminelli per “Pubblica assistenza” Menghi Cecilia, Nicola Grandi e Tizzone Paola, per “Ravenna Centro Storico.

Il Dott. Umberto Carioli per la Direzione del Presidio Ospedaliero di Ravenna, il Prof. Federico Marchetti Direttore dell’U.O. di Dipartimento Salute Donna Infanzia e Adolescenza e il Dott. Giancarlo Piccinini Direttore dell’Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale, hanno espresso grande soddisfazione la donazione, che consentirà un miglioramento nell’organizzazione della qualità della degenza dei piccoli ricoverati e gratitudine nei confronti dei donatori che, con il loro sostegno, confermano la generosità e solidarietà che la città di Ravenna sta manifestando all'ospedale della nostra città.

L’Assessora alle Politiche per le famiglie, infanzia e natalità Livia Molducci ha sottolineato come questa iniziativa sia “l’ennesima straordinaria testimonianza del fatto che a Ravenna lo spirito di solidarietà di cittadini e associazioni si traduce sempre in iniziative concrete che producono risultati tangibili e fondamentali a favore di tutta la comunità”.

Ultima modifica il Lunedì, 14 Marzo 2022 11:20 Modificato da:
a cura della