Skip to main content

Giochi interattivi e dipinti donati alla Pediatria dagli studenti dell’Olivetti Callegari di Ravenna

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(7 Voti)
Giochi interattivi e dipinti donati alla Pediatria dagli studenti dell’Olivetti Callegari di Ravenna Giochi interattivi e dipinti donati alla Pediatria dagli studenti dell’Olivetti Callegari di Ravenna

Una rappresentanza di insegnanti e studenti dell'I.P.S. Olivetti Callegari di Ravenna si e' recata in mattinata presso la U.O. Pediatria dell'Ospedale Santa Maria Croci per consegnare dei giochi interattivi, un i-pad e dei dipinti realizzati dagli stessi studenti. I giochi sono il ricavato ottenuto dalla partecipazione di alcuni studenti ai progetti: " Creatività e Arteterapia" e "Un sacco bello". Questi progetti nascono con lo scopo di stimolare la creatività, aumentare l'autostima e la consapevolezza di sé, migliorare le abilità di comunicazione, ridurre lo stress, l'ansia e favorire l'inclusione. Obiettivi che sono alla base della progettualità dell'Istituto che ha come fine principale quello di riconoscere il valore e il potenziale di ogni studente, nei percorsi di vita scolastici e sociali. I ragazzi durante la cerimonia hanno letto alcune frasi da loro ritenute opportune come espressione dei loro sentimenti elaborati durante il progetto scolastico, quali ad esempio "quando le insegnanti mi hanno detto di collaborare a questo progetto sono stata molto felice, perché avendo passato anche io un momento difficile quando ero piccola so quanto è  importante la solidarietà e l'attenzione nei confronti di bambini ricoverati. Anche per questo il nostro obiettivo è stato quello di realizzare al meglio il nostro lavoro per aiutare le persone temporaneamente in difficoltà".
Un sentito apprezzamento per l'iniziativa e per i doni è stato espresso dal Direttore, dott. Federico Marchetti, da tutto il personale della Pediatria e della Direzione Medico Sanitaria del Santa Maria delle Croci di Ravenna.

Cerca notizia

Archivio