Ultime notizie

Questa mattina, l'associazione dei genitori della Tin TIP Crescere a Piccoli passi Forli /Cesena ha donato al reparto di pediatria di Forlì, diretto dal dottor Enrico Valletta,  alcuni porta - flebo realizzati dagli utenti del SERT in riabilitazione presso il centro diurno "La Meridiana" di Cesena, che dispone di una falegnameria.

Si tratta di una ulteriore donazione, per il miglioramento della qualità dell’ambiente ospedaliero, realizzata direttamente da utenti del Centro Diurno per tutti piccoli pazienti delle Pediatrie della Romagna

Presidente dell’associazione Crescere a Piccoli passi Forli /Cesena è la signora Alice Gazzoni

 

Pubblicato in Notizie dal sito

L’Ausl informa la cittadinanza che in occasione delle festività, già da oggi e per tutti i mesi di dicembre e gennaio, il Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia medica) è stato potenziato con l’aggiunta all’ambulatorio della sede di Cesena (presso il Bufalini) di un medico dalle ore 8 alle 20 nelle giornate festive e prefestive.

 

Pubblicato in Notizie dal sito



Dopo il grande successo degli anni precedenti, nel giorno di Santo Stefano è in programma la quarta edizione della Camminata di Babbo Natale. La manifestazione, promossa dal Lions Club Forlì Host con patrocinio del Comune di Forlì e dell’Ausl della Romagna, è finalizzata alla raccolta fondi per l’acquisto di un'auto che verrà donata all'Istituto Oncologico Romagnolo Onlus (Ior). Il mezzo avrà la funzione di semplificare il trasporto dei pazienti impossibilitati ad utilizzare mezzi propri a causa di problemi economici, familiari o per la gravità della malattia.

Come di consueto la camminata partirà dal parco urbano Franco Agosto in prossimità della fontana - chiosco, si articolerà nelle vie del centro della città e terminerà al parco. Due i percorsi: quello da 3 chilometri corto e quello lungo da 7 chilometri. Il ritrovo per la registrazione è previsto alle 9.30, mentre la partenza alle 10.30. Ai partecipanti sarà dato in omaggio un cappellino di Babbo Natale, un premio di partecipazione e palloncini colorati per tutti i bambini.

 

 

 

Pubblicato in Notizie dal sito

In occasione delle festività del mese di dicembre e gennaio, l’Azienda USL potenzierà, così come gli anni scorsi, il servizio di Continuità Assistenziale (cosiddetta Guardia Medica) mirato a prendere in carico i pazienti nei giorni festivi o in quelli nei quali non sono attivi gli ambulatori di medicina generale.

Nelle giornate di: 7, 8, 9, 22, 23, 24, 25, 26, 29, 30 e 31 dicembre, e primo gennaio 2019, saranno attivi i seguenti potenziamenti.

Ravenna:

  • Sede di via Missiroli, 10 - apertura di un secondo ambulatorio di Guardia Medica sia al mattino che al pomeriggio (orario 8 – 20);
  • Centrale operativa Continuità Assistenziale (il servizio che risponde alle telefonate degli utenti): un  medico in più in orario 8 – 20;

Faenza e Lugo: apertura degli ambulatori di Continuità Assistenziale aperti anche al mattino (ore 8:30 – 14);

Le Case della Salute del territorio provinciale saranno aperte nella giornata di sabato 8 dicembre, così come nei sabati 15, 22 e 29 dicembre.

 

 

Pubblicato in Notizie dal sito

Per iniziativa della Consulta comunale per il Volontariato di Cesenatico, del Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Forlì-Cesena, del Dipartimento di Salute Mentale (sede di Forlì) -Ausl della Romagna e del Centro Diego Fabbri di Forlì

Martedì 11 Dicembre 2018

Ore 21.00

La Compagnia Il Dirigibile,
formata da ospiti e operatori del Centro Diurno Psichiatrico di Via Romagnoli di Forlì,
presenta lo spettacolo

Natale in casa Cupiello

Di Eduardo De Filippo

presso

Teatro San Luigi
Via Nanni Luigi, 14 - Forlì

Con: Claudio Turchi, Daniele Frignani, Elisa Succi Cimentini, Eros Albonetti, Federico Ballerini, Fiorella Fabbri, Laura Di Dio, Laura Trolli, Linda Albani, Loredana Milandri, Michele Zizzari, Mirella Crisci.

Collaboratori tecnici e di scena: Laura Trolli e Cinzia Tonelli

Regia: Michele Zizzari

L’opera racconta il vissuto di una famiglia napoletana che si dibatte tra povertà, mediocrità e incomunicabilità; per mostrare l’inadeguatezza delle relazioni parentali dentro la famiglia tradizionale, compreso un matrimonio obbligato che porta al tradimento e a un epilogo tragico, che raggiunge il suo culmine a Natale. Una commedia di umorismo tragico, dove trovate irresistibili, macchietta e maschera si mescolano a tensioni umane profonde, legate a una convivenza logora e forzata, priva d’ascolto e di dialogo. Il presepe – alla cui costruzione il protagonista si dedica ossessivamente – rappresenta il tentativo di negare la realtà e di isolarsi. Ma quando alla fine la vita reale s’impone – svelando l’adulterio compiuto dalla figlia e mostrando la famiglia come luogo di sofferenza e conflitto – scatta il corto circuito che produce la lacerazione definitiva.

Ingresso offerta libera

Pubblicato in Notizie dal sito

Dopodomani, sabato 15 dicembre, in prossimità delle feste natalizie l’associazione “Il sorriso di Giada” onlus organizzerà nel reparto di pediatria dell’Ospedale Santa Maria delle Croci, uno spettacolo per presentare uno dei progetti di Pet Terapy in atto per i piccoli pazienti. Durante il pomeriggio saranno presenti diversi volontari che allieteranno il pomeriggio dei bimbi ricoverati. E in particolare: Chiara Tremamunno (trucca bimbi), Mauro Franceschelli (Pet terapy), Laura Ballestrino (lettura della fiaba di Sofia con accompagnamento musicale di Giampiero Bocchini). Saranno inoltre distribuiti panettoni a tutti i piccoli pazienti e alle loro famiglie. La grande sensibilità dimostrata, rinnova l’entusiasmo di tutto il personale della Pediatria di Ravenna nell’impegno a fare sempre di più e meglio verso i nostri piccoli pazienti.

Pubblicato in Notizie dal sito
Mercoledì, 05 Dicembre 2018 10:34

Natale in ospedale a Forlì

All’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Forlì, anche quest'anno Natale fa rima con solidarietà.  

In occasione delle festività natalizie, l’atrio del nuovo padiglione “Morgagni” si popolerà di banchetti di diverse associazioni di volontariato:

  • IOR Istituto Oncologico Romagnolo (dal 30/11 al 24/12);
  • Associazione Emiliana Romagnola Incontinenti e Stomizzati (dal 30/11 al 24/12);
  • Emergency (dal 13/12 al 24/12);
  • Associazione Cardiologica Forlivese (dal 22/11 a;l 24/12)
  • Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali (dal 07/12 al 24/12);
  • DSM - Dipartimento Salute Mentale (dal 17/12 al 19/12);
  • AMMP Associazione Morgagni Malattie Polmonari (dal 10/12 al 31/12);
  • Associazione Diabete Romagna Onlus (dal 26/11 al 24/12);
  • Amando - Associazione MAlattie eNDocrine e dell'Obesità (dal 17/12 al 07/01). Associazione di obesi ed ex obesi nata per sensibilizzare le persone sul crescente problema dell’obesità in quanto malattia;
  • Associazione “Solidali con un filo di perle ODV” (dal 17/12 al 24/12). L’Associazione è  formata da un gruppo di amiche che dedicano un po’ del loro tempo e della loro fantasia ad aiutare i bimbi in difficoltà.

Ciascuna ha allestito veri e propri mercatini il cui ricavato ,  ad offerta libera, servirà a sostenere le rispettive attività, molte delle quali condotte in ambito sanitario.

Sempre nell’atrio, l’Associazione italiana amici del presepe, sezione “Roberto Valicelli” di Forlì ha realizzato, anche quest’anno, il tradizionale presepe natalizio. Nello stesso luogo verrà allestito anche un albero di Natale.

 

Gli appuntamenti natalizi in ospedale:

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 13:00, presso la sala Pieratelli del Padiglione Morgagni,  la Direzione Generale dell’AUSL della Romagna, sarà presente in ospedale per augurare un sereno e felice Natale a tutti i degenti e al personale medico, infermieristico e tecnico. Il piccolo rinfresco, offerto a tutti i partecipanti, sarà a cura del Servizio Cucine dell'ospedale di Forlì.

Infine venerdì 21 dicembre, alle 14:30, presso la Cappella dell'Immacolata del padiglione Morgagni, il Vescovo di Forlì, Mons. Livio Corazza celebrerà la  Messa, con i tradizionali auguri di Buon Natale, indirizzata a tutto il personale ed ai pazienti dell’ospedale di Forlì.

Pubblicato in Notizie dal sito
Mercoledì, 05 Dicembre 2018 10:34

Natale in ospedale a Forlì

All’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Forlì anche quest'anno Natale farà rima con solidarietà.  

In occasione delle festività natalizie,infatti, l’atrio del nuovo padiglione “Morgagni” si popolerà di banchetti di diverse associazioni di volontariato:

  • IOR Istituto Oncologico Romagnolo (dal 30/11 al 24/12);
  • Associazione Emiliana Romagnola Incontinenti e Stomizzati (dal 30/11 al 24/12);
  • Emergency (dal 13/12 al 24/12);
  • Associazione Cardiologica Forlivese (dal 22/11 a;l 24/12)
  • Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali (dal 07/12 al 24/12);
  • DSM - Dipartimento Salute Mentale (dal 17/12 al 19/12);
  • Associazione Diabete Romagna Onlus (dal 26/11 al 24/12);
  • Amando - Associazione MAlattie eNDocrine e dell'Obesità (dal 17/12 al 07/01). Associazione di obesi ed ex obesi nata per sensibilizzare le persone sul crescente problema dell’obesità in quanto malattia;
  • Associazione “Solidali con un filo di perle ODV” (dal 17/12 al 24/12). L’Associazione è  formata da un gruppo di amiche che dedicano un po’ del loro tempo e della loro fantasia ad aiutare i bimbi in difficoltà.
  • AMMP (dal 10/12 al 31/12);

Ciascuna ha allestito veri e propri mercatini il cui ricavato, ad offerta libera, servirà a sostenere le rispettive attività, molte delle quali condotte in ambito sanitario.

Sempre nell’atrio, l’Associazione italiana amici del presepe, sezione “Roberto Valicelli” di Forlì ha realizzato, anche quest’anno, il tradizionale presepe natalizio. Nello stesso luogo verrà allestito anche un albero di Natale.

 

Gli appuntamenti natalizi in ospedale:

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 13:00, presso la sala Pieratelli del Padiglione Morgagni,  la Direzione Generale dell’AUSL della Romagna, sarà presente in ospedale per augurare un sereno e felice Natale a tutti i degenti e al personale medico, infermieristico e tecnico. Il piccolo rinfresco, offerto a tutti i partecipanti, sarà a cura del Servizio Cucine dell'ospedale di Forlì.

Infine venerdì 21 dicembre, alle 14:30, presso la Cappella dell'Immacolata del padiglione Morgagni, il Vescovo di Forlì, Mons. Livio Corazza celebrerà la  Messa, con i tradizionali auguri di Buon Natale, indirizzata a tutto il personale ed ai pazienti dell’ospedale di Forlì.

Pubblicato in Notizie dal sito
Mercoledì, 05 Dicembre 2018 09:43

Chiusura Segreteria Patenti Forlì

Si comunica che Giovedì 27 Dicembre 2018 la Segreteria Patenti resterà chiusa al pubblico.

Anche i contatti telefonici saranno sospesi da Lunedì 24 a Lunedì 31 Dicembre.

L’attività riprenderà il giorno Giovedì 3 Gennaio 2019.

 

Segreteria Patenti Forlì

U.O. Medicina Legale

Commissione Medica Locale Patenti

Ospedale Morgagni-Pierantoni / Pad. Valsalva – 1° piano

Tel. +39.0543.731680

Pubblicato in Notizie dal sito

“Un sorriso contro il dolore”. E’ il nome della campagna di raccolta fondi on-line, attiva da ieri sulla piattaforma “Idea Ginger” per finanziare l’acquisto di un’apparecchiatura contro il dolore cronico per l’Ospedale “Santa Maria delle Croci” di Ravenna, che servirà i cittadini di tutta la Romagna. Sarà possibile effettuare la propria donazione on-line sul sito www.ideaginger.it scegliendo il progetto “Un sorriso contro il dolore”. Il tutto è stato presentato in una conferenza stampa svoltasi all'Ospedale di Ravenna, cui hanno partecipato Roberto Pesaresi, responsabile marketing de “LA BCC ravennate forlivese e imolese”, i rappresentati di Edera Ritmica Ssd di Ravenna e la responsabile provinciale di Cittadinanzattiva Hedda Forlivesi, nonché, per l’Azienda, il responsabile della rete antalgica dell’Ausl Romagna dottor Massimo Innamorato, il dottor Paolo Tarlazzi della direzione sanitaria dell’Ospedale di Ravenna, la dottoressa Elisabetta Montesi responsaile fundrising per l’Ausl Romagna e la dottoressa Patrizia Barattoni curatrice di un evento a supporto della raccolta fondi.

La campagna, della durata di 90 giorni, sarà infatti scandita da una serie di iniziative di sensibilizzazione per coinvolgere i cittadini, le aziende, la società civile, al fine di perseguire l’obiettivo di raggiungere la somma di diecimila euro, necessaria per l’acquisizione. Il primo evento è previsto già per martedì 11 dicembre al Teatro Rasi di Ravenna alle ore 21 con una serata di danza ritmica organizzata da “Edera Ritmica Ssd” (si veda anche l'allegata locandina).

Si potranno donare anche piccole cifre, e a seconda della donazione vi saranno anche piccole premialità. Partner della campagna sono “LA BCC ravennate forlivese e imolese” e le associazioni “Cittadinanzattiva TDM” e “Parkinsoniani” sezione ravennate. "Qualora non di dovesse raggiungere l'obiettivo le somme donate saranno restituite - ha spiegato la dottoressa Montesi - questa è garanzia di serietà del progetto, e allo stesso tempo uno sprone a tutti ad essere solidali".

L’apparecchiatura. Si tratta di una macchina da stimolazione transcranica elettrica che può essere utilizzata per i pazienti affetti da alcune determinate tipologie di dolore cronico e che sarà collocata presso l’ambulatorio di Antalgico dell’Ospedale di Ravenna diretto dal dottor Massimo Innamorato (responsabile rete Terapia Antalgica dell’Ausl Romagna). La tecnica è denominata stimolazione transcranica a corrente diretta continua (“tDCS”); è nata in Italia e oggi usata in tutto il mondo, ed é una tecnica di facile applicazione con cui é possibile stimolare diverse parti del cervello in modo non invasivo, efficace, indolore e senza effetti collaterali significativi (le più frequenti percezioni riscontrate sono un leggero pizzicorio/prurito/calore all’inizio della stimolazione nei punti in cui sono posizionati gli elettrodi).

E’ una tecnica molto “giovane”, ma molti studi la indicano come un possibile prezioso strumento per il trattamento di condizioni quali la fibromialgia, la depressione maggiore senza resistenza ai farmaci e il dolore cronico; ci sono inoltre indicazioni di probabile efficacia in altre patologie cronico degenerative, dipendenze, riabilitazione post ictus o traumi.

La tDCS permette due tipi di stimolazioni: anodica e catodica. La stimolazione anodica provoca un’eccitazione dell’attività neuronale e quella catodica la inibisce o la riduce. La stimolazione tDCS consiste in una debole corrente elettrica continua ad una intensità costante, non percepibile dalla persona, che viene applicata allo scalpo tramite una coppia di elettrodi rivestiti da una spugna sintetica imbevuta di una soluzione salina per aumentare la conduttività ed evitare possibili effetti fastidiosi causati dall’applicazione diretta di corrente. Se la stimolazione viene ripetuta più volte é possibile rendere gli effetti più stabili e duraturi. Generalmente viene ripetuta cinque volte alla settimana, per un massimo di venti sessioni complessive.

“Visto che la solidarietà è contagiosa, contiamo sulla generosità di tutti i ravennati e romagnoli anche approfittando del proficuo periodo delle Festività natalizie – commenta il dottor Innamorato -. Anche se la campagna durerà tre mesi e quindi ci sarà tempo fino a marzo per raggiungere il nostro ambizioso obiettivo”.

“Siamo molto felici di partecipare ad iniziative come questa, che anche per noi è sperimentale. D’altra parte collaborare con progetti a livello del territorio di riferimento è nella nostra mission aziendale” ha a sua volta detto il dottor Pesaresi de “LA BCC”.

La signora Forlivesi ha a sua volta evidenziato che "faremo anche noi sensibilizzazione per la buona riuscita della campagna".

Pubblicato in Notizie dal sito

Cerca notizia

Archivio

Mi piace