Skip to main content

Articoli filtrati per data: Ottobre 2021

 

La città di Forlì parteciperà alla campagna promossa dalla Regione Emilia-Romagna per informare i cittadini sui rischi delle malattie cardiovascolari e per prevenire e ridurre i danni. Al centro del programma, una giornata di screening e consulenze gratuite per la valutazione del rischio in vere e proprie cliniche mobili.

Presentate oggi in salone Comunale, in presenza del sindaco di Forlì, Gianluca Zattini, della dottoressa Elena Vetri della Direzione di Presidio Ospedaliero di Forlì, del dottor Marcello Galvani, direttore della Cardiologia forlivese, e del dottor Guido Balestra, presidente della Fondazione Cardiologica Myriam Zito Sacco, tutte le iniziative in programma:

Dalle 10.00 alle 18.00 nel camion truck in Piazza Saffi, un’equipe di professionisti della sanità si dedicherà a tre diversi tipi di check-up gratuiti:

  • determinazione dell’assetto lipidico e glucidico, con un prelievo di una goccia di sangue capillare;
  • rilevazione dei principali parametri vitali, come pressione arteriosa e indice di massa corporea (BMI);
  • screening della fibrillazione atriale asintomatica. Operatori del dipartimento di Sanità Pubblica e del Ser.T., con il supporto delle realtà del terzo settore, forniranno informazioni riguardo ai corretti stili di vita (attività fisica, alimentazione sana e stop al fumo). Istruttori di rianimazione cardiopolmonare certificati dall’American Heart Association daranno lezioni sull’uso del defibrillatore. Sanitari e volontari dell’Associazione Cardiologica Forlivese forniranno consigli sulla prevenzione e cura delle malattie cardio-vascolari ed effettueranno lo screening della vasculopatia periferica misurando l’ABI (indice pressorio caviglia-braccio).

Alle ore 11 l'assessore regionale Raffaele Donini aprirà il convegno "Tieni in forma il tuo cuore" (vedi programma di seguito)

Nel pomeriggio, presso la Statua di Aurelio Saffi, n. 2 passeggiate gratuite aperte alla cittadinanza:

  • ore 15.00 camminata culturale, con una guida esperta di Confguide per i monumenti storici della città;
  • ore 15.30 passeggiata sportiva, fino al parco urbano, accompagnati anche i propri cani al guinzaglio, con l’ausilio della Polizia Locale. ore 11.00 - convegno “Tieni in Forma il tuo cuore. Prevenzione cardiovascolare: una sfida per molti attori” c/o Salone Comunale - Piazza Saffi, 8

 

 

TIENI IN FORMA IL TUO CUORE

CONVEGNO Prevenzione cardiovascolare: una sfida per molti attori

Forlì, 9 ottobre 2021 Salone Comunale ore 11.00 - 12.30

 

ore 11.00 Saluto delle Autorità : Raffaele Donini, Assessore alla Salute Regione ER, Gian Luca Zattini, Sindaco di Forlì, Tiziano Carradori, Direttore Generale AUSL Romagna, Nicoletta Bertozzi, Direttore Igiene e Sanità Pubblica Forlì-Cesena - AUSL Romagna

ore 11.30 La cura delle malattie cardio-vascolari a Forlì Marcello Galvani, Direttore Cardiologia Forlì

ore 11.45 ContrATTACCO Cardiaco: se scatta l’allarme cosa fare? Fabio Tarantino, Responsabile Emodinamica Forlì

ore 11.55 L’arresto cardiaco, un problema di comunità Andrea Galeotti, Gruppo VIVA

ore 12.05 La prevenzione delle malattie CV a Forlì: cosa il cittadino deve fare (e sapere) Giulia Franzoso, Medicina dello Sport - AUSL Romagna Paola Scarpellini, Ref. Promozione della Salute Forlì - Ravenna Edoardo Polidori, Direttore Dipendenze Patologiche Forli - Rimini

ore 12.25 Oltre i fattori di rischio: presentazione del progetto “Un cane fa bene al cuore” Elena Vetri, Direzione Sanitaria Ospedale Morgagni Forlì

Pubblicato in Notizie dal sito

Il Percorso aziendale Disturbi del comportamento Alimentare dell’Ausl Romagna fa scuola al XIV Congresso Nazionale della Società Italiana Specialisti Disturbi Alimentari SISDCA dal titolo"(Ri)formulare il sistema per la prevenzione e la cura dei DA&O. La ricerca scientifica al servizio della Qualità delle cure" che si terrà su piattaforma google meet dal 7 al 8 ottobre.

A relazione sull’esperienza, unica a livello nazionale, del PDTA in Ausl Romagna sarà la dottoressa Marinella Di Stani responsabile clinico Percorso Aziendale Disturbi del Comportamento Alimentare . “L'organizzazione per percorsi centrati sul bisogno del destinatario – spiega la dottoressa Di Stani - implica la realizzazione di una risposta assistenziale, relativa ad una specifica categoria di pazienti, su più piani disciplinari, attraverso l'integrazione dei servizi, sia ospedalieri che territoriali, e tra ospedale e territorio e il coordinamento di tutti i professionisti coinvolti. Dalla diagnosi alla terapia, passando attraverso tutte le fasi dell’assistenza, si snoda un vero e proprio percorso che il paziente intraprende assieme ai professionisti coinvolti (medici psichiatri e neuropsichiatri, psicologi psicoterapeuti, pediatri, infermieri, dietisti, nutrizionisti, data manager, case manager, Ass. Soc. etc.) che collaborano secondo modi, tempi e procedure ben definiti per la diagnosi, la cura e l’assistenza al paziente, tenendo conto delle conoscenze scientifiche e delle tecnologie disponibili”.

Pubblicato in Notizie dal sito
Presentazione libro
 
"Ho fatto tutto per essere felice" Enzo Piccinini storia di un insolito chirurgo
 
Sabato 16 ottobre, ore 18
 Salone Comunale di Forlì
 
 

La cappellania dell'Ospedale "Morgagni - Pierantoni di Forlì e il centro Culturale Don Francesco Ricci, con il patrocinio del Comune di Forlì e dell'Ausl Romagna, hanno organizzato un incontro di presentazione  del libro su Enzo Piccinini,  chirurgo bolognese, scomparso a soli  48 anni e di cui è in corso la causa di Beatificazione. Il libro pone  l'accento sulla sua vita professionale e sulla capacità educative e umane.

I relatori saranno Marco Bardazzi, autore del libro, Pasquale Chiarelli, direttore  generale A. Osp di Terni e il prof  Franco Stella, Direttore Chirurgia Toracica Ausl Romagna e coordinatore del Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia di Forlì.

E' consigliata la prenotazione:  prenotazioni@donfrancescoricci.it. L'accesso in presenza è riservato solo a chi possiede il green pass. L'evento sarà trasmesso in diretta sul canale youtube del Centro Culturale don Francesco Ricci.

Pubblicato in Notizie dal sito

Fino al 10 ottobre, in tutta l’Emilia-Romagna, si celebra il primo “mese del cuore” con l’iniziativa “Tieni in forma il tuo cuore”, sei fine settimana tesi a valorizzare le azioni che gli operatori sanitari delle Asl, i medici di medicina generale e le associazioni di volontariato promuovono da tempo sui territori per informare i cittadini sui rischi delle malattie cardiovascolari e i comportamenti necessari per prevenire e ridurre i danni.

Le malattie cardiovascolari sono ancora la prima causa di morte in Italia, nonostante i rilevanti progressi medici degli ultimi anni: l’Emilia-Romagna è stata una delle prime regioni in Italia a dotarsi, a inizio anni 2000, di una rete per l’assistenza all’infarto, consentendo una drastica riduzione della mortalità cardiaca, e l’obiettivo è quello di un progetto regionale di prevenzione cardiovascolare rivolto ai cittadini che possa diventare un appuntamento annuale in linea anche con il World Heart Day, che cade il 29 settembre. Il programma prevede giornate di screening e consulenze gratuiti per la valutazione del rischio effettuati da cardiologi e infermieri in vere e proprie cliniche mobili .

Sabato 9 ottobre, Forlì

Tutte le iniziative organizzate a Forlì, e il programma del convegno per la prevenzione cardiovascolare, saranno presentati, in dettaglio, nella conferenza stampa che si terrà presso il Comune di Forlì nella giornata di domani, 6 ottobre.

A partire dalle ore 10, fino alle ore 18, in Piazza Saffi sarà disponibile una clinica mobile, composta da un truck attrezzato all’interno del quale le persone potranno eseguire, a cura di un’equipe multidisciplinare con cardiologi e infermieri, alcune indagini mirate. Un vero e proprio check up gratuito e senza prenotazione - attraverso test ematico pungidito, rilevazione dei principali parametri vitali e screening della fibrillazione atriale – per calcolare il punteggio di rischio cardiovascolare e valutare quindi la carta del rischio dell’utente in ottica preventiva. Saranno presenti in piazza Saffi, oltre al gazebo della Sanità Pubblica, l’ associazione cardiologica “Myriam Zito Sacco”, con il gruppo di ginnastica, e il gruppo VIVA per la sensibilizzazione alla rianimazione cardiopolmonare.

Alle ore 11 nel salone Comunale (Piazza Saffi) l'Assessore alle politiche per la salute. Raffaele Donini, aprirà  il convegno pubblico “Tieni in forma il tuo cuore”, organizzato dal Comune di Forlì e dall’Ausl Romagna . L'assessore incontrerà i giornalisti alle ore 10 presso la postazione della clinica mobile in Piazza Saffi.

Nel pomeriggio, alle ore 15, partirà la camminata “storica per le vie del centro di Forlì con guida e, alle ore 15,15, partirà anche una passeggiata che, dal centro, raggiungerà il parco urbano, con possibilità di farsi accompagnare degli amici “a 4 zampe”.

Pubblicato in Notizie dal sito

Nell’ambito della campagna di vaccinazione anticovid attraverso le unità mobili vaccinali, dopodomani, mercoledì 6 ottobre, dalle ore 11 alle ore 15, il camper farà tappa a Forlì presso l'Istituto Tecnico Tecnologico Statale Guglielmo Marconi, Viale della Libertà 14, Cortile Interno.

L’obiettivo è quello di fornire una occasione in più per aderire alla vaccinazione e al contempo sensibilizzare e informare sulla campagna di immunizzazione. Saranno accolti e vaccinati con prima dose tutti coloro che si presenteranno, non solo studenti ma anche i loro familiari, il personale scolastico e cittadini che ancora non hanno effettuato, né prenotato alcuna dose. L’accesso è diretto, senza necessità di prenotazione. Basta presentarsi con tessera sanitaria e un documento di identità, la compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, così come la vaccinazione ed il periodo di osservazione al termine dell’inoculazione. Si ricorda che per i minori occorre la presenza di almeno un genitore e la presentazione della necessaria documentazione che è scaricabile dal sito di Ausl Romagna al link https://www.auslromagna.it/ricerca/download/covid-19-vaccinazione/moduli-consenso-vaccinazione-minori

Pubblicato in Notizie dal sito

Nell’ambito della campagna di vaccinazione anticovid attraverso le unità mobili vaccinali domani, martedì 5 ottobre, dalle ore 11 alle ore 15, il camper farà tappa all’esterno degli Istituti Einaudi e Tonino Guerra di Novafeltria, in Piazzale L. Moni. L’obiettivo è quello di fornire una occasione in più per aderire alla vaccinazione e al contempo sensibilizzare e informare sulla campagna di immunizzazione. Saranno accolti e vaccinati con prima dose tutti coloro che si presenteranno, non solo studenti ma anche i loro familiari, il personale scolastico e cittadini che ancora non hanno effettuato, né prenotato alcuna dose. L’accesso è diretto, senza necessità di prenotazione. Basta presentarsi con tessera sanitaria e un documento di identità, la compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, così come la vaccinazione ed il periodo di osservazione al termine dell’inoculazione. Si ricorda che per i minori occorre la presenza di almeno un genitore e la presentazione della necessaria documentazione che è scaricabile dal sito di Ausl Romagna al link https://www.auslromagna.it/ricerca/download/covid-19-vaccinazione/moduli-consenso-vaccinazione-minori

Pubblicato in Notizie dal sito

In occasione della settimana dedicata all'allattamento al seno, l'Ausl Romagna organizza un incontro on line,con la giornalista Giorgia Cozza, per mercoledì 6 ottobre, dalle ore 18 alle 20.


Per partecipare, occorre inviare una e-mail ad allattamento.ce@auslromagna.it

Pubblicato in Notizie dal sito

L'’incontro on line si ripete ogni primo lunedì mese dalle 18 alle 20 ed è rivolto a tutte le donne in gravidanza che desiderano conoscere i servizi del Punto Nascita di Cesena.

Il prossimo incontro si terrà lunedì 4 ottobre 2021 al seguente indirizzo:

https://call.lifesizecloud.com/10830691

Estensione 10830691 Codice 04102021

Per info: nascereacesena@auslromagna.it

Pubblicato in Notizie dal sito

Il giorno 2 ottobre si è svolto a Rimini il Congresso Regionale AOGOI (Associazione Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani). Durante il congresso, sono state rinnovate le cariche regionali, che vedono come Segretario Regionale il Dottor Lorenzo Aguzzoli, direttore UOC GINECOLOGIA E OSTETRICIA arcispedale Santa Maria nuova, Reggio Emilia. Il neo eletto Segretario regionale ha quindi presentato i segretari provinciali.

Il Dottor Andrea Amadori, medico dirigente Ginecologia e ostetricia ospedale Morgagni Pierantoni di Forli, è stato nominato nuovo segretario AOGOI provincia Forlì-Cesena.

"Questo nuovo incarico è per me motivo di orgoglio - spiega Amadori - L’obiettivo che va perseguito è di valorizzare competenze e le eccellenze che esistono in ospedali come quelli della mia provincia. AOGOI costituisce l’associazione di Ginecologi e Ostetrici meglio rappresentata in Italia. Lavorerò col Dott. Aguzzoli per migliorare e potenziare l’intera rete regionale."

Il Dott. Amadori Andrea è anche responsabile del percorso Onco - Ginecologico di Forli ed è membro del Comitato Direttivo della Società Italiana di Colposcopia e Patologia Cervico Vaginale (SICPCV).

Pubblicato in Notizie dal sito

Grandissima partecipazione per il flash mob sull'allattamento che si è tenuto sabato 2 Ottobre a Forlì, presso il Chiostro di San Mercuriale. In occasione della Settimana Mondiale dell’Allattamento, che quest’anno ha come tema PROTEGGERE L’ALLATTAMENTO: UNA RESPONSABILITÀ DA CONDIVIDERE, la Regione Emilia-Romagna ha infatto promosso il flashmob Allattiamo insieme, sostenendo l’allattamento come pratica di salute, elemento di empowerment delle donne e di facilitazione della relazione con il bambino oltre che di cultura in generale.

Il flashmob di Forlì è stato organizzato in collaborazione con l'UO Salute Donna, le ostetriche della Uo di Ginecologia ed Ostetricia di Forlì ed il Centro per le famiglie del Comune di Forlì. Alle partecipanti era richiesto di indossare una maglietta bianca. L'iniziativa è stata un'occasione di incontro, scambio di opinioni, dubbi e domande non solo tra mamme e mamme ma anche tra mamme e professionisti pronti a fornire informazioni ed a rispondere alle domande delle neo mamme.
Peraltro la città di Forlì vanta un primato storico per quanto riguarda l'allattamento al seno.

Nel 1552 il medico forlivese Girolamo Mercuriale, inventore della ginnastica, allora ancora studente, scrisse il più antico trattato rimasto sull’allattamento che la scienza pediatrica possa vantare, l’opuscolo “Nomothelasmus seu ratio lactandi infantes” (“Il nomotelasmo, ovvero la maniera di allattare i bambini”), In quest’opera Mercuriale sostiene l’importanza dell’allattamento materno ed è tra i primi a riconoscere l’importanza del ruolo del padre nella crescita e nell’educazione dei figli. Nel testo si affrontano i problemi di carattere pratico e più specificamente clinico legati alla primissima infanzia.Il trattato contiene consigli alla madre sull'allattamento e su come deve avvenire un corretto svezzamento, icriteri di scelta delle nutrici e, perfino, suggerimenti riguardo Ia prima educazione.

Pubblicato in Notizie dal sito

Cerca notizia

Archivio