Visualizza articoli per tag: amministrazione

Si informa che lunedì prossimo, 14 ottobre, in occasione della Festività del Patrono Cittadino, gli uffici amministrativi Ausl situati nel territorio del Comune di Rimini resteranno chiusi. E più in generale i servizi avranno l’assetto delle giornate festive.

Pubblicato in Notizie dal sito

Il Belnido “si sposa” con la “Gioa Materna”. E’ operativa da quest’anno scolastico, e aprirà i battenti la settimana prossima, presso l’asilo interaziendale “Antonella Santullo”, situato presso l’Ospedale “Infermi” di Rimini, una sezione di scuola materna che si affiancherà a quelle di asilo nido operative già dal 2013.

La novità è stata presentata in una conferenza stampa cui hanno partecipato:

  • il vicesindaco di Rimini Gloria Lisi;
  • l’assessore ai Servizi educativi del Comune di Rimini Mattia Morolli;
  • il consigliere dell’Asp Valloni-Marecchia Maurizio Pasolini;
  • la Responsabile Area Educativo di Formula Servizi alle Persone Soc. Coop. Sociale ONLUS  Paola Rossi;
  • il direttore generale dell’Ausl Romagna Marcello Tonini;
  • Il direttore medico dell’Ospedale “Infermi” di Rimini Gianfranco Cicchetti;
  • Il direttore infermieristico e tecnico dell’Ausl Romagna Silvia Mambelli;
  • Il direttore dell’unità operativa “Attività tecniche” dell’Ausl Enrico Sabatini.

La struttura è stata realizzata dall’Ausl Romagna - con finanziamenti aziendali e della Provincia di Rimini, e inaugurata nel dicembre 2012 – con l’obiettivo di contribuire a dare risposte alle esigenze famigliari dei dipendenti dell’Azienda e di altre realtà aziendali che hanno deciso di convenzionarsi. Le gestione amministrativa è stata affidata all’Asp Valloni di Rimini, quella educativa, attraverso apposito bando, a “Formula Servizi alle Persone Soc. Coop. Sociale Onlus”.

L'edificio copre una superficie di circa 1.200 metri quadrati ed è circondato da un ampio giardino. Le caratteristiche costruttive e i materiali utilizzati, così come gli arredi, sono all'avanguardia e scelti per massimizzare la sicurezza dei piccoli frequentatori. Tutti i materiali sono anche ecocompatibili e la struttura, ad un solo piano, è stata progettata a basso fabbisogno energetico, con pannelli fotovoltaici sul tetto, e priva di barriere architettoniche.

L'elemento che fa da filo conduttore del progetto è riconducibile al mare, alla spiaggia, ai giochi d'acqua: li si ritrova sia nel “disegno” dell'edificio (dall'alto somiglia ad una tavola da surf completa di vela) sia in alcuni elementi degli ambienti interni.

Oltre alle aule e agli spazi comuni, interni ed esterni (questi ultimi progettati da un architetto del verde in modo da consentirne la massima e migliore fruizione possibile), vi è un ampio ingresso utilizzabile al bisogno anche per riunioni, un punto cucina per la predisposizione dei pasti, spazi per gli insegnanti, spazio per i genitori, ingresso con bussola-filtro a fini di sicurezza e di mantenimento del microclima interno, servizi generali.

Ogni sezione è dotata di vestibolo-spogliatoio, servizi igienici, spazio sonno, ed è suddivisa in tre ambiti di attività: gioco a terra; attività al tavolo; lettura, canto, interazione con l'educatore.

Le caratteristiche architettoniche e anche le tinteggiature degli spazi delle diverse sezioni sono state pensate a seconda delle diverse età dei bimbi che le frequenteranno al fine di sviluppare al meglio i vari gradi di autonomia dei piccini.

Anche l’arredo, per il quale vi è stato un importante e generoso aiuto da parte della Fondazione Carim, è a sua volta appositamente studiato per le esigenze dei bambini.

L'offerta didattica. Il Belnido è suddiviso in tre sezioni, dai 10 ai 12 mesi, dai 12 ai 24 mesi e dai 24 ai 36 mesi e può ospitare complessivamente 84 bambini. Svolge un effettivo servizio di tempo pieno, e per di più con un'impostazione flessibile che consentirà di andare incontro il più possibile alle esigenze delle famiglie nel rispetto dei diritti dei bambini di godere della presenza dei genitori. E in questo senso va anche la strutturazione di orari e giorni d’apertura.

La nuova sezione di scuola dell’infanzia si colloca in uno spazio con interni totalmente rinnovati e ricchi di angoli e materiali accuratamente pensati e predisposti al fine di stimolare i bambini dal punto di vista cognitivo, affettivo e motorio.

La sezione ha una capienza massima di 24 unità e potrà essere rimodulata, in corso di vigenza della convenzione stipulata tra Ausl e Asp, tramite step concordati tra le parti, compatibilmente alle richieste dell’utenza.

La sezione è mista ed è composta attualmente da 16 bambini di cui 13 figli di dipendenti dell’Azienda Usl.

La scuola è  aperta all’utenza per 12 mesi l’anno. E’ strutturata in “anno scolastico” con inizio da settembre e termine a fine giugno dell’anno successivo. E’ inoltre previsto un prolungamento estivo (luglio/ agosto ed i primi 15 giorni di settembre). La durata giornaliera del servizio è dalle ore 7.45 alle ore 16.00. L’uscita intermedia è prevista dalle ore 12.30 alle ore 14,00. Sono previste anche fasce orarie di ingresso ed uscita straordinarie.

Pari opportunità. Non soltanto i figli ma anche i nipoti dei lavoratori dell'A.USL Romagna possono accedere alle strutture dell’asilo interaziendale “Antonella Santullo”.

L'Azienda USL ha oltre 15mila dipendenti (dei quali oltre 4.000 nell’ambito territoriale di Riomini); le donne rappresentano il 70 per cento del totale, e di esse il 75 per cento è in età fertile. Da questi elementi è facile comprendere come l’asilo interaziendale rappresenti un elemento di incentivo per l'occupazione, in particolare quella femminile, sul territorio, e quindi di pari opportunità.

Nel corso delle relazioni tutti gli intervenuti hanno ricordato la figura di Antonella Santullo, storica direttrice infermieristica e tecnica dell’Ausl di Rimini prematuramente scomparsa nel 2017. Fu lei, l’ideatrice dell’asilo aziendale, che nelle prime fasi, e fino alla realizzazione finale (con inaugurazione nel dicembre 2013) si spese con tutta la passione per questa struttura. Che ha visto la propria realizzazione, come sottolineato dal vicesindaco Lisi, “grazie ad una strettissima collaborazione tra tutti gli enti interessati, e alla nostra intuizione di delegare la gestione amministrativa all’Asp”. L’assessore Morolli ha a sua volta rimarcato come “a Rimini sono tante le coppie con figli che, per vari motivi, sono prive di reti parentali di supporto alla genitorialità, e questa infrastruttura, frutto anche della volontà politica del Comune di Rimini (io allora ero capogruppo in consiglio comunale, e Gloria già vicesindaco) dà risposta in particolare a queste persone. Senza contare l’offerta didattica: da recenti dati emerge che buona parte degli studenti andati meno bene alle prove Invarsi del Ministero, non avevano frequentato scuola materna e nido, a riprova che questa offerta didattica è fondamentale per l’accrescimento delle persone”.

Ha concluso i lavori il direttore generale Marcello Tonini: “Condivido la soddisfazione per il risultato raggiunto, e per l’unità d’intenti tra di versi soggetti istituzionali che ha portato a tale risultato. E’ un progetto importante, nato a Rimini ma che potrà trovare base anche presso altre realtà dell’Ausl Romagna: una eredità che lascio ai miei successori”.

Pubblicato in Notizie dal sito

Si informa che, a seguito della Festività di Ferragosto (15 agosto), alcuni sportelli subiranno modificazioni di orario.

Rimini. La sede aziendale di via Coriano, 38 (cosiddetto “Colosseo”) resterà chiusa al pubblico, oltre che nella giornata di Ferragosto, anche venerdì 16 agosto. Nel pomeriggio di mercoledì 14 agosto (domani, prefestivo) resteranno inoltre chiusi gli sportelli cassa Cup normalmente aperti il mercoledì pomeriggio.

 Ravenna. La sede dell’Ausl Romagna di via De Gasperi resterà chiusa al pubblico, oltre che nella giornata di Ferragosto, anche venerdì 16 agosto. Inoltre nella giornata del 15 non sarà attivo il front office della Neuropsichiatria infantile dell’ambito territoriale di Ravenna: al recapito 0545.213830 sarà attiva una segreteria telefonica. Infine, nel pomeriggio di mercoledì 14 agosto (prefestivo) resteranno chiusi gli sportelli cassa Cup normalmente aperti il mercoledì pomeriggio.

Cesena. Nella giornata di venerdì 16 agosto, oltre che nella giornata di Ferragosto, osserveranno la chiusura al pubblico la sede dell’Ausl Romagna di Piazza Sciascia, l’ambulatorio del reparto Malattie Infettive e il Centro Screening Oncologici. Fino al 16 agosto sarà chiusa al pubblico anche la Segreteria Commissione Patenti che riprenderà l’attività martedì 20 agosto. Inoltre, nel pomeriggio di mercoledì 14 agosto (prefestivo) resteranno chiusi gli Sportelli CUP e il servizio Pediatria e Consultorio Familiare.

Forlì. La Direzione e la Segreteria del Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Patologiche di Forlì resterà chiusa il 16 Agosto 2019, così come l'ambulatorio di Pneumologia dell'ospedale. L'Ambulatorio di Medicina Preventiva, sito al padiglione Valsalva dell'ospedale di Forlì, rimarrà chiuso nei giorni 14 e 16 agosto. Da lunedì 12 a venerdì 16 Agosto la segreteria della Commissione medica locale Patenti dell'ospedale  resterà chiusa al pubblico. Anche i contatti telefonici saranno sospesi. L’attività riprenderà il giorno Martedì 20 Agosto. Gli uffici amministrativi del Padiglione Valsalva dell'ospedale di Forlì resteranno chiusi venerdì 16 agosto, mentre, nella stessa giornata, resteranno aperti al pubblico, nell'atrio del Padiglione Morgagni, il Centro Unificato Prenotazione, l'Ufficio Cassa, l'Accettazione amministrativa e l'Ufficio Relazioni con il pubblico. Il Consultorio  e il Centro Unificato Prenotazione di via Colombo resteranno regolarmente aperti mercoledì 14 , venerdì 16 e sabato 17 agosto. Il servizio di Pediatria di Comunità di via Colombo resterà aperto mercoledì 14  e venerdì 16 agosto (solo di mattina), mentre resterà chiuso sabato 17 agosto.

Pubblicato in Notizie dal sito

A seguito di problemi di ordine tecnico/informatico, non imputabili all’Azienda, il mese scorso le retribuzioni per la maggior parte dei dipendenti dell'Ausl Romagna erano state accreditate in data 28 maggio (anziché 27 maggio come previsto dalla vigente convenzione di Tesoreria).

A seguito e a ristoro di tale disguido e ai conseguenti  impegni e azioni dei competenti uffici aziendali, l’accredito degli stipendi per il mese di giugno avverrà, per tutti i dipendenti, con valuta anticipata al 26 giugno. Un impegno che vuol testimoniare l'attenzione della Direzione nei confronti dei lavoratori.

Pubblicato in Notizie dal sito

Si comunica che gli ambulatori per la distribuzione diretta dei farmaci subiranno, nei giorni prossimi, alcune modificazioni di orario a seguito di procedure organizzative interne.

Nello specifico, l’ambulatorio presso l’ospedale di Riccione anticiperà la chiusura alle ore 14:30 nella giornata di mercoledì 19 giugno. L’ambulatorio presso l’ospedale di Rimini anticiperà la chiusura alle ore 14:30 di venerdì 21 giugno.

L’Azienda si scusa per i possibili disagi.

Pubblicato in Notizie dal sito

Nell'ottica di una proficua collaborazione tra pubbliche amministrazioni in favore del cittadino, e anche in virtù del fatto che Ausl e Inps collaborano su varie pratiche, si informa che a partire dal prossimo 15 luglio l'accesso alla sede Inps di Rimini avverrà solo tramite prenotazione, telefonando al numero 803164 da telefono fisso o allo 06.164164 da mobile (attivi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20). Tutti i dettagli nell'allegata locandina dell'Inps.

Pubblicato in Notizie dal sito

Si informa che, per motivi organizzativi, nella giornata di domani, giovedì 6 giugno, gli ambulatori vaccinali della provincia di Rimini resteranno chiusi al pubblico. Si precisa che, in vista della giornata di chiusura, non erano stati fissati appuntamenti.

Pubblicato in Notizie dal sito

Si informa che la lunedì prossimo, 3 giugno, le attività dell’ufficio amministrativo aziendale presente nella sede di Novafeltria, piazza Bramante 10, saranno trasferite e garantite dagli sportelli Cup/Cassa situati presso l’Ospedale “Sacra Famiglia” di Novafeltria. Restano in variati gli orari vale a dire dal lunedì al sabato dalle ore 8:30 alle ore 13.

Si tratta, più nel dettaglio, delle attività di iscrizione al Servizio sanitario nazionale e scelta/revoca del medico e pediatra di famiglia, di rilascio degli attestati di esenzioni per patologia,  di accettazione pratiche assistenza protesica e gestione primo accesso di pazienti celiaci e nefropatici, di rilascio della Tessera Sanitaria e duplicato e per assistenza sanitaria all'estero.

Pubblicato in Notizie dal sito

Anche l’A.usl Romagna partecipa alle iniziative della XIV edizione di “M’illumino di meno – Giornata nazionale del Risparmio energetico” che ricorre, DOMANI, venerdì 1 marzo. L’impegno in questo senso dell’azienda sanitaria e già noto: da diversi anni infatti sono attive buone pratiche per il risparmio energetico che hanno portato all’Ausl più di un riconoscimento da parte degli enti di certificazione nazionali e internazionali.

Solo per citare alcune di queste buone pratiche, negli anni sono stati attivati già cinque impianti di cogenerazione per oltre 1500 kW di potenza, e sono già realizzati 8 impianti fotovoltaici, per circa 700 kWp; le azioni si estendono anche all’illuminazione LED, al risparmio idrico, alla riqualificazione energetica di infissi e generatori di calore: interventi che verranno progressivamente estesi a tutti i principali presidi della Romagna.

La raccolta differenziata è una pratica presente in ogni ambito territoriale con un’adeguata dotazione di isole ecologiche, in più è in fase di estensione progressiva il sistema informatizzato che consente di razionalizzare l’utilizzo delle auto di servizio, dando la priorità alle più ecologiche ed anche attraverso il car pooling.

Nella giornata di venerdì, in occasione della campagna “M’illumino di meno”, sarà compiuto il gesto simbolico,di spegnere, per alcuni minuti, le luci delle aree parcheggio di varie sedi aziendali (ovviamente compatibilmente col mantenimento dei necessari standard di sicurezza).

 

Pubblicato in Notizie dal sito

Si comunica che a partire dal mese di febbraio cambieranno i giorni d’apertura dello Sportello Amministrativo Unico di Bagnacavallo. Attualmente lo sportello è operativo dal martedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 13 e il sabato dalle ore 8 alle ore 11:30. Dopo la modifica lo sportello sarà invece aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 13. Tale modifica, che comporta un aumento di apertura al pubblico di un’ora e mezza, è stata dovuta a motivi organizzativi.

Pubblicato in Notizie dal sito

Cerca notizia

Archivio

Mi piace