Presentato alla trasmissione Salute Informa, su Videoregione, il trailer della docufiction su Morgagni realizzata dal regista Cristiano Barbarossa e l' opuscolo di presentazione del volume su G.Battista Morgagni, a cura del dottor Giancarlo Cerasoli. 

La docufiction e' stata realizzata con il contributo dell' Istituto Oncologico Romagnolo, Formula Servizi, Daniele Versari di Estados Cafe'.

Ad illustrare in studio questi due progetti del gruppo Ausl Romagna Cultura, la dottoressa Tiziana Rambelli

La puntata, condotta dal dottor Saverio Ruggeri, andra' in onda su Videoregione, canale 12, mercoledi 8 novembre alle ore 18 e giovedi' 9 novembre alle 7,30. Su Videoregione, Canale 112 mercoledi 8 novembre alle 2230, giovedi' 9 novembre alle ore 9.

Pubblicato in Notizie dal sito
 

La rivista ufficiale dell' Universita' di Bologna parla della convenzione tra Ausl Cultura e Dipartimento dei Beni Culturali http://www.magazine.unibo.it/archivio/2017/10/25/la-cura-della-cultura-un-accordo-tra-beni-culturali-e-ausl-romagna

La convenzione tra Università  degli Studi di Bologna (Dipartimento dei Beni Culturali di Ravenna) e Ausl Romagna Cultura per attività culturali e  di ricerca e' stata deliberata due mesi fa

Il Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università di Bologna - sede di Ravenna promuove la ricerca e la formazione superiore sui Beni Culturali.Lo studio e la ricerca sui Beni Culturali rappresenta oggi una imprescindibile occasione di sviluppo. L'ambito dei 'beni culturali' comprende  oggetti, monumenti, opere d’arte, libri, archivi e manufatti d’interesse archeologico e storico ma anche tradizioni, culture, diritti dell’uomo e dell’ambiente. S'impone quindi un approccio multidisciplinare in cui i saperi umanistici e sociali si collegano a quelli tecnico-scientifici allo scopo di interpretare criticamente lo statuto complesso e mutevole di un patrimonio complesso e articolato, una sfida necessaria della contemporaneità. Il Dipartimento di Ravenna è stato pochi mesi fa sede del quarto convegno annuale della International Federation for Public History (IFPH-FIHP) e del PRIMO convegno della AIPH, l’Associazione Italiana di Public History.

Il gruppo Ausl Romagna Cultura, costituito nel febbraio 2016 con delibera del direttore generale, ha come obiettivi la valorizzazione del patrimonio artistico, documentale e archivistico dell’AUSL Romagna, la diffusione della conoscenza delle figure dei grandi medici della Romagna, la realizzazione di iniziative di divulgazione scientifica e culturale dell’AUSL Romagna in collaborazione con enti e associazioni, nonché la promozione di progetti culturali in collaborazione con Università ed altri Enti. È suddiviso in tre aree: Storia della medicina, grandi medici romagnoli e divulgazione scientifica (coordinata dal dottor Stefano De Carolis),Patrimonio storico-artistico-archivistico AUSL della Romagna (coordinato dalla dott.ssa Sonia Muzzarelli) e Comunicazione (coordinato dalla dott.ssa Tiziana Rambelli). Nel suo "primo anno di vita" il gruppo Cultura ha già realizzato numerose iniziative in tutti comuni della Romagna (tra le quali il progetto di comunicazione sul noto anatomopatologo forlivese“G.B Morgagni”) ha organizzato visite guidate, attivato collaborazioni e progetti.

 
 
Pubblicato in Notizie dal sito

Venerdì 13 ottobre, alle 2030, terzo e ultimo appuntamento delle  Conversazioni  presso il  Museo Archeologico di Forlimpopoli, in collaborazione con RavennAntica-Fondazione Parco Archeologico di Classe, l' Universita' di Bologna (sede di Ravenna) e Ausl Romagna Cultura .

Dopo la Medicina e l'Antropologia Fisica, è ora la volta della Genetica.

Un incredibile viaggio nel mondo delle biomolecole, DNA antico in primis, alla scoperta di antichi misteri ed enigmatici "cold case".Protagonista della serata , sarà   lo studio delle biomolecole antiche nei reperti archeologici, a cura della dott.ssa Elisabetta Cilli, genetista del Laboratorio del DNA Antico dell'Università di Bologna - sede di Ravenna. Il laboratorio ravennate collabora con prestigiose strutture di ricerca private e pubbliche, italiane ed europee, in particolare con il http://www.mn.uio.no/cees/english/" href="http://www.mn.uio.no/cees/english/" target="_blank">Centre for Ecological and Evolutionary Synthesis (CEES) di Oslo, oltre che con il RIS di Parma.

L'ingresso è libero e gratuito. Per informazioni: tel. 0543.748071 (venerdì 9-13, sabato e domenica 10-13 e 15.30-18.30) email: info@maforlimpopoli

 

Pubblicato in Notizie dal sito

E' on line il  backstage (a cura di Leonardo Michelini) della docufiction storica sul celebre patologo forlivese, G.B.Morgagni, girata dal regista Cristiano Barbarossa, con il contributo dell'Istituto Oncologico Romagnolo e la collaborazione di Daniele Versari di Estados Cafè e Formula Servizi. Attore protagonista Riccardo Mei. G.B.Morgagni, “Sua Maestà Anatomica” e'stato un patologo forlivese che ha rivoluzionato la medicina e ha fondato la patologia moderna. Francesco Puccinotti, storico della medicina ottocentesco, scrisse con enfasi di Morgagni che: "... se tutte le scoperte anatomiche fatte da lui dovessero portare il suo nome, forse un terzo delle parti del corpo umano, si nominerebbe da lui...". L’iniziativa della docufiction nasce da un'idea del gruppo Ausl Romagna Cultura, all'interno del progetto "G.B.Morgagni Sua Maestà Anatomica", che aveva già visto, nel 2015, l’organizzazione di un convegno storico – scientifico in collaborazione con la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e la realizzazione di un sito Internet dedicato (www.morgagnipatologo.it), a cura del Liceo Scientifico e Classico di Forlì e con il contributo del Lions Terre di Romagna. Il gruppo Ausl Romagna Cultura è stato costituito con delibera nel 2016 e si occupa di tutela e valorizzazione del patrimonio artistico-storico culturale.

Clicca qui sotto per vedere il backstage

https://youtu.be/ijo1qaOplek

Pubblicato in Notizie dal sito

"L'assistente sanitario - Esperienze a confronto". E' il titolo di un evento seminariale che si svolgerà venerdì 15 settembre presso l'Aula Magna del polo universitario riminese (via Angherà, 22 - Rimini), dalle ore 8:45 alle 14:15. Organizzato dal corso di laurea col patrocinio dell'Ausl Romagna, l'evento prevede interventi di vari professionisti aziendali e di altre realtà sanitarie nazionali, tra cui vari "testimonial professionali". Tutti i dettagli nell'allegato pieghevole.

Pubblicato in Notizie dal sito

L’Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna - Campus di Rimini con la partecipazione dell’Azienda U.S.L. Romagna- Ambito di Rimini, promuove per l’A.A. 2017/2018, il Master Universitario di 1° livello in “Funzioni di coordinamento nelle Professioni Sanitarie”.

Il Master universitario di primo livello in “Funzioni di coordinamento nelle professioni sanitarie”  è un corso di formazione post base, che si propone di far acquisire al professionista sanitario, Infermiere, Ostetrico, Tecnico Sanitario, Tecnico della Prevenzione e Tecnico della Riabilitazione con funzioni di coordinamento, competenze specifiche nell’area organizzativa e gestionale di primo livello.

Il bando è pubblicato sul sito www.unibo.it ( alla voce Master) e la scadenza bando è il 5 OTTOBRE 2017

Pubblicato in Notizie dal sito

Un altro importante riconoscimento ad un professionista di Ausl Romagna. Il dottor Giuseppe Porcellini ha ottenuto l’abilitazione scientifica nazionale a professore ordinario di II fascia in “Malattie dell’Apparato Locomotore e Medicina Fisica e Riabilitativa”.

Il dottor Porcellini, direttore dell’Unità Operativa di “Chirurgia della Spalla e del Gomito” presso l’Ospedale di Cattolica, è uno dei massimi esperti per il trattamento della protesi alla spalla. Consigliere e responsabile della commissione Didattica per la Società Italiana di Chirurgia della Spalla e del Gomito, è membro della Società Europea della medesima specialità, per la quale è anche revisore della rivista ufficiale.

Autore di decine di pubblicazioni scientifiche e relatore presso i più prestigiosi consessi internazionali, ha promosso la formazione anche in maniera estremamente innovativa: oltre ad aver creato un master per professionisti, che tutti gli anni si svolge a Cattolica, ha effettuato vari interventi chirurgici in diretta live via satellite con importanti congressi di ortopedia e traumatologia in tutto il mondo, come ad esempio quello, risalente a pochi mesi fa, con l’India. Mentre domani, 29 aprile si svolgerà a Cesena, un importante congresso scientifico internazionale, da lui promosso, organizzato in collaborazione con Technogym e patrocinato dal Coni, sulla traumatologia sportiva.

Nell’attribuire l’abilitazione scientifica, la commissione ha evidenziato, tra l’altro, “il contributo del candidato alle attività di ricerca e sviluppo svolte durante il periodo di attività”. Ha inoltre valutato “di elevata qualità” le pubblicazioni scientifiche del dottor Porcellini “atteso il carattere innovativo e l’originalità delle stesse. La produzione scientifica del candidato risulta continua sotto il profilo temporale e prevalentemente caratterizzata da una collocazione editoriale su riviste di rilievo”; vengono quindi evidenziati il “grado di originalità tale da contribuire in modo significativo al progresso dei temi di ricerca affrontati” nonché la “posizione riconosciuta nel panorama della ricerca” al dottor Porcellini.

                       

Pubblicato in Notizie dal sito

Archivio