Il dolore cronico costituisce un’inutile sofferenza e riuscire a controllarlo significa dare un senso alla vita affettiva, sociale e produttiva.
Oggi la medicina è in grado di trattare con maggiore efficacia il dolore, anche se nessuno può assicurare che sparirà completamente.

56472/00456
5/Reparto/U.O./Struttura
Responsabile ad interim
dott. Tassinari Davide