Lo screening oncologico è un intervento di salute pubblica gratuito che consiste nell’invitare la popolazione, apparentemente sana ma potenzialmente esposta al rischio di contrarre il cancro, a sottoporsi a esami di prevenzione e diagnosi precoce.

Le persone sono invitate per lettera a partecipare allo screening e l'adesione è spontanea.

L'esito dello screening può essere negativo (cioè normale) e non avere alcun seguito, oppure richiedere ulteriori indagini diagnostiche, tutte gratuite.

I programmi attualmente attivi, definiti sulla base di criteri di efficacia e qualità del percorso offerto, sono 3: